Giovani idee cambiano le città

Progetto di Servizio civile dei comuni di Beinasco, Grugliasco, Moncalieri, Rivoli, Settimo Torinese e Venaria Reale

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e promozione culturale - Animazione culturale verso i giovani.

Comuni di Beinasco, Grugliasco, Moncalieri, Rivoli, Settimo Torinese e Venaria Reale.

 

Obiettivi del progetto

Ricostruire e sollecitare un senso di responsabilità diffuso verso le giovani generazioni e fare in modo che la comunità e le istituzioni assumano le domande, i bisogni e le risorse espresse dagli universi giovanili come  volano di sviluppo e crescita per il loro futuro. Stimolare nei giovani la capacità di apprendere e di sperimentare i principi della cittadinanza attiva e democratica e incoraggiarli a conoscere e partecipare alle attività presenti sul territorio.

 

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Favorire il riconoscimento e l’acquisizione di competenze trasversali

  1. Laboratori e percorsi formativi individuali e di gruppo, rivolti a giovani tra i 15 e i 29 anni, su attività di interesse giovanile: writing, teatro, cucina, scrittura creativa, fotografia, web radio, ecc:
  • Collabora alla rilevazione dei temi di interesse;
  • Partecipa alle riunioni di co-progettazione dei percorsi;
  • Collabora alla pubblicizzazione e alla produzione/diffusione di materiale informativo;
  • Affianca e collabora alla progettazione delle attività di intercettazione e animazione;
  • Collabora alla creazione e somministrazione di schede di autovalutazione delle competenze acquisite, raccogliendo e sistematizzando i dati.
  1. Laboratori ludico-didattici e di peer education, di rilevanza per il mondo giovanile:
  • Partecipa ai tavoli di coordinamento con referenti scolastici;
  • Collabora alla progettazione  e organizzazione dei singoli moduli tematici e/ cicli di incontri;
  • Collabora alla realizzazione di strumenti di valutazione e customer satisfaction dei percorsi.
  1. Percorsi rivolti a studenti in alternanza scuola lavoro:
  • Partecipa al tavolo di lavoro con insegnanti e rappresentanti degli studenti;
  • Partecipa al gruppo di lavoro con referenti dei servizi disponibili ad accogliere gli studenti in alternanza per la definizione di progetti con finalità precise;
  • Partecipa agli incontri formativi con studenti coinvolti in percorsi di alternanza scuola lavoro;
  • Collabora nell'intercettare/ingaggiare studenti nell’organizzazione di eventi e attività.
  1. Percorsi rivolti a giovani stranieri (progetto SPRAR) organizzati con giovani impegnati sul territorio:  
  • Partecipa al gruppo di lavoro con referenti, educatori progetto SPRAR / Tavolo Giovani / Oratori di Settimo (OdS) / Associazione Casa dei Popoli e con giovani stranieri già titolari di protezione;
  • supporta gli operatori nella realizzazione di laboratori linguistici di “scambio” tra i giovani italiani e giovani stranieri basati su interessi comuni (musica, sport…);
  • supporta nel costruire percorsi di inclusione attraverso l’impegno di giovani richiedenti asilo nelle attività di estate ragazzi.
  1. Percorsi di accompagnamento ad esperienze di servizio volontario europeo, tirocini all’estero, training e scambi internazionali con particolare attenzione a giovani con minori opportunità attraverso il contatto con i servizi, le scuole, le associazioni del territorio.
  • collabora alla produzione di materiale informativo ed alla promozione nelle scuole;
  • collabora con i referenti alla stesura e alla realizzazione dei progetti di accoglienza e di invio, alla logistica e realizzazione delle attività.

 

Favorire l’interesse e la capacità di “vivere contesti socializzanti e inclusivi”

  1. Progettazione di percorsi rispondenti agli interessi dei giovani tra i 15 e i 29 anni:
  • collabora alla predisposizione di schede per la rilevazione degli interessi giovanili;
  • coadiuva gli operatori alla somministrazione delle schede nelle scuole, enti di formazione, tra i giovani intercettati nei progetti e tra gli utenti degli informagiovani e delle biblioteche;
  • Coadiuva gli operatori nella progettazione e nella realizzazione degli interventi in collaborazione con i servizi e gli enti del terzo settore presenti sul territorio, il tavolo giovani, OdS, i referenti del Progetto SPRAR, l’Associazione Casa dei Popoli;
  • Affianca nelle fasi di valutazione dei percorsi ad opera dei giovani e dei diversi attori sociali.  
  1. Accompagnamento nella progettazione e nella realizzazione di interventi proposti da gruppi informali e associazioni giovanili che favoriscano l’incontro e la socializzazione tra soggetti e realtà diverse sollecitando particolare attenzione ai richiedenti asilo sullo stile Arte Migrante, Balon Mondial.
  2.  Attività di doposcuola rivolte agli studenti delle scuole elementari e medie, coinvolgendo come tutor giovani studenti delle superiori, universitari e disoccupati:
  • Contatta i referenti delle scuole elementari e medie per invio studenti;
  • Partecipa alle riunioni in cui si incontrano famiglie per la definizione patto educativo;
  • Partecipa alla formazione volontari e giovani in alternanza scuola-lavoro;
  • accompagna il gruppo dei tutor e li affianca nel monitoraggio dell'andamento dei servizi;
  • Collabora nell'attività di monitoraggio e partecipa alla valutazione del percorso;
  • Collabora all'organizzazione di eventi pubblici con le associazioni e i gruppi del territorio;
  • Affianca gli operatori nella definizione di tavoli di coordinamento territoriali;
  • Partecipa alle attività di promozione e diffusione delle iniziative;
  • Collabora nell'ideazione e realizzazione di occasioni periodiche di incontro (aperitivi - idea cafè /flash mobs) e supporta gli operatori nella promozione.

Favorire l'assunzione di responsabilità’

  1. Coinvolgimento dei giovani in progetti di riqualificazione e sostenibilità ambientale/Ecologia Urbana, (“Piazza Ragazzabile” – interventi di restyling – writer jam):
  • Partecipa agli incontri di coordinamento con i referenti dei servizi/settori comunali interessati/associazioni/gruppi;
  • Collabora alla rilevazione e stesura di una mappatura delle aree e spazi pubblici che necessitano di rivalorizzazione, si occupa di contattare i referenti;
  • Collabora nella programmazione delle iniziative e propone modalità di coinvolgimento dei giovani;
  • Supporta i gruppi giovanili nella realizzazione degli interventi di riqualificazione già avviati;
  • Collabora alla predisposizione ed alla diffusione del materiale promozionale;
  • Si occupa di raccogliere gli interessi e di predisporre i supporti per la raccolta delle adesioni;
  • Gestione diretta degli interventi e/o coinvolgimento dei giovani nei processi;
  • Verifica degli interventi prevedendo l’attiva partecipazione dei giovani coinvolti.
  1. Ogni giorno senza essere eroi – la legalità delle piccole cose:
  • Partecipa agli incontri con i referenti territoriali dei presidi di Libera e/o con gruppi interessati;
  • Supporta gli operatori nella programmazione delle iniziative (eventi);
  • Collabora con i referenti e gli operatori alla diffusione delle iniziative, attraverso la peer-information;
  • Collabora alla rilevazione ed alla raccolta degli interessi e predispone i modelli di adesione per la raccolta degli iscritti;
  • Collabora alla gestione degli interventi;
  • Si occupa della documentazione delle attività e predispone format per il reporting, documenta con foto, video, blog;
  • Collabora nelle attività di monitoraggio e valutazione, ed alla verifica degli interventi stimolando la partecipazione dei giovani coinvolti.
  1. Promozione e accompagnamento di gruppi giovanili in esperienze di ‘viaggio consapevole’ come il Treno della Memoria, la marcia Perugia-Assisi, la Marcia del 21 marzo:
  • Supporta nella predisposizione di materiale per la promozione e diffusione dell’iniziativa;
  • Supporta gli operatori nella raccolta delle iscrizioni e nella selezione dei candidati;
  • Partecipa e supporta gli interventi formativi per i partecipanti;
  • Partecipa all’esperienza di viaggio;
  • Collabora al percorso di rielaborazione ed alla restituzione al territorio dell’esperienza;
  • Realizzazione percorsi per la promozione della cittadinanza attiva;
  • Contatta e collabora con gruppi giovanili informali, gruppi giovani delle parrocchie e le associazioni giovanili per costruire un dialogo con l’amministrazione;
  • Collabora alla definizione di un soggetto strutturato, formato dai giovani interessati, e lo veicola affinché sia aperto a nuove adesioni;
  • Collabora nelle fasi di progettazione di attività formative rivolte a giovani interessati e motivati a partecipare attivamente alla vita della città attraverso diverse forme.
  1. Centri Giovani e Nonni, collaborazione per concordare proposte migliorative di spazi e attività:
  • Supporta nelle fasi di contatto dei referenti e partecipa agli incontri finalizzati ad una progettazione comune, con volontari, referenti dell’amministrazione;
  • Collabora nella preparazione delle attività di promozione delle iniziative alla cittadinanza;
  • Supporta gli operatori nella realizzazione degli interventi con i gruppi di giovani/anziani;
  • Affianca gli operatori e collabora nell’attività di reporting delle iniziative.

Costruire occasioni di incontro, dialogo tra giovani e tra giovani e adulti

  1. Gestione di tavoli di coordinamento e programmazione sul tema del volontariato, della cittadinanza attiva e dello sviluppo della città:
  • gestione dei diversi luoghi di confronto e progettazione fra i diversi attori del territorio presenti in ciascun Comune che hanno un ruolo nella gestione di attività per i giovani, per costruire e rafforzare collaborazioni su iniziative comuni;
  • Supporta la creazione, le fasi organizzative e di segreteria delle attività;
  • Coadiuva nella ricerca di iniziative comuni, contattando i soggetti della rete territoriale;
  • Partecipa al tavolo di coordinamento;
  • Affianca gli operatori nella ricerca e inclusione di nuovi soggetti da aggregare al tavolo.
  1. Realizzazione di una sit-com che racconti storie della città:
  • Collabora alla scelta del soggetto e alla sceneggiatura;
  • Promuove il progetto nei confronti della cittadinanza;
  • Collabora alla realizzazione del video (riprese, post produzione).
  1. Progetto di conoscenza del territorio rivolto a giovani immigrati e giovani profughi:
  • Si relazione con i giovani profughi sotto la supervisione di mediatori professionisti;
  • Costruisce mappe dei servizi della città;
  • Supporta nella conduzione di attività di laboratorio di lingua italiana;
  1. Costituzione di una redazione formata da giovani cittadini che gestisca una web radio della città:
  • Collabora al palinsesto della web radio cittadina;
  • Partecipa agli incontri di redazione proponendo contenuti e format.
  1. Contattare rappresentanti degli studenti, insegnanti e genitori e realizzare occasioni di incontro e scambio di idee, collaborare, ove esistenti, alle attività dei consigli comunali dei ragazzi:
  • Supporta gli operatori nella fase di raccolta di dati aggiornati all’anno scolastico corrente;
  • Supporta nella realizzazione di incontri con i diversi soggetti, studenti, insegnanti, genitori;
  • Partecipa al tavolo del Progetto Educativo (Città di Rivoli) e alla consulta Scuola;
  • Coadiuva gli operatori nella stesura dei report;
  • Partecipa agli incontri di confronto e diffusione delle iniziative scolastiche di cui l’amministrazione è partner;
  • Collabora nelle iniziative ed eventi rivolti alle scuole;
  • Coadiuva durante gli incontri rivolti ai giovani del consiglio Comunale dei Ragazzi di Rivoli;
  • Partecipa a convegni su argomenti a tema, rivolti a studenti o insegnanti, oppure alle famiglie;
  • Supporta gli operatori nelle attività informative nelle scuole.

Diffondere informazioni nei contesti dove i giovani si trovano 

Coordinamento con i servizi, le scuole, i gruppi giovanili, OdS, tavolo giovani, i giovani “influencer”:

  • Partecipa al tavolo di confronto per individuare luoghi e modalità idonee a far conoscere le opportunità per i giovani;
  • Collabora nella programmazione e realizzazione di occasioni per portare l’informagiovani sul territorio durante eventi / manifestazioni cittadine;
  • Supporta gli operatori nell’organizzazione di attività informative ed orientative mirate ad argomenti e target specifici  rilevate dal confronto con gli attori sopra citati;
  • Collabora all’elaborazione di Report, foto/video e raccolta dei dati per la verifica;
  • Partecipa ad interventi informativi nelle scuole, anche come testimonial;
  • Collabora alla ideazione di campagne di marketing sociale creativo e di animazione nei centri commerciali, nelle palestre e in eventi della città;
  • Supporta gli operatori all’implementazione dei social network on line.

Favorire e promuovere l'accesso alle informazioni e ai servizi

  1. Gestione dello sportello Informagiovani:
  • Supporta gli operatori nella registrazione dei passaggi degli utenti;
  • Collabora alla gestione della prima accoglienza degli utenti che utilizzano il servizio;
  • Collabora gli operatori nelle attività di ricerca documentale e catalogazione delle informazioni, rassegna offerte di lavoro, rassegna giornali e riviste;
  • Collabora con gli operatori nella rilevazione dei dati utenti per iscrizione a newsletter e informazioni tramite altri mezzi (sms/fbgroups/ecc);
  • Collabora nella somministrazione e tabulazione questionari gradimento al pubblico;
  • Collabora con gli operatori nella raccolta e analisi delle esigenze degli utenti/navigatori;
  • Collabora nella gestione delle visite all’Informagiovani da parte di gruppi (classe, associazioni anche provenienti da realtà extra comunali (città’ gemellate, progetti europei, …);
  • Collabora all’aggiornamento di bacheche informative c/o spazi frequentati dai giovani;
  • Collabora nell’attivazione e realizzazione di strumenti  per la comunicazione con l’utenza;
  • Propone l’attivazione di nuovi canali di comunicazione con l’utenza;
  • Supporta gli operatori nella consulenza a distanza in risposta ad eventuali richieste pervenute telefonicamente e/o via mail e/o tramite social;
  • Collabora con gli operatori alla erogazione di consulenza orientativa.
  1. Qualificare l’informazione attraverso l’organizzazione di work shop di approfondimento e/o momenti informativi su argomenti specifici (formazione, tempo libero..
  2. Organizzazione di piani di comunicazione dei servizi/progetti:
  • Collabora all’aggiornamento siti Informagiovani e progetti  giovani;
  • Collabora all’aggiornamento dei profili facebook;
  • Collabora all’aggiornamento del profilo Instagram;
  • Collabora all’aggiornamento dei profili Twitter;
  • Collabora alla predisposizione e invio di specifiche newsletter;
  • Collabora alla gestione di trasmissioni dedicate tramite web-radio;
  • Supporta gli operatori all’invio di sms a gruppi target;
  • Collabora alla raccolta e caricamento su youtube di video promozionali e/o di reporting di iniziative realizzate.

Promuovere l'incontro tra giovani e associazioni e servizi cittadini

  1. Mappatura delle realtà associative presenti sul territorio e dei bisogni:
  • Collabora alla preparazione di schede per la rilevazione dei bisogni;
  • Contatta, con gli operatori, i referenti delle associazioni;
  • Partecipa agli incontri con le associazioni e coadiuva nella somministrazione delle schede;
  • Supporta gli operatori nell’elaborazione dei dati e dei bisogni emersi;
  • Collabora nella organizzazione di eventi pubblici di restituzione;
  • Supporta gli operatori  nella raccolta delle proposte delle associazioni e servizi;
  • Realizzazione di una sit-com che racconti storie della città.

 

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il  Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede: 

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

 

Condizioni di servizio e requisiti

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: 

a) disponibilità da parte dei volontari nel caso di eventuali trasferte e/o soggiorni (anche all’estero) che si dovessero rendere necessari per un corretto svolgimento delle attività previste dal progetto e/o per una loro implementazione;

b) disponibilità a partecipare ad incontri in orario preserale e/o serale (con una frequenza pari a circa 1 appuntamento settimanale organizzato in quella fascia oraria);

c) disponibilità a partecipare ad incontri ed iniziative in giornate prefestive e festive;

d) disponibilità a guidare gli automezzi messi a disposizione;

e) disponibilità a svolgere servizio fuori sede (residenziali formativi, viaggio della memoria, manifestazioni);

f) disponibilità al servizio durante il weekend in occasione di eventi.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:
Nessun titolo richiesto

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione
    Diploma e studi in ambito sociale/educativo
  • Esperienze
    Precedenti esperienze in Associazioni. Precedenti esperienze nella realizzazione di iniziative e eventi territoriali. Precedenti esperienze in attività ricreative/educative con giovani e adolescenti, (centri estivi, sport, doposcuola, parrocchie/oratori) e/o di volontariato;
  • Competenze linguistiche
    Conoscenza di una lingua straniera (inglese, francese)
  • Competenze informatiche
    Pacchetto office
  • Conoscenze tecniche
    Conoscenza dei sistemi di comunicazione e scrittura sul web. Programmi di grafica (Photoshop, Adobe ecc). Capacità redazionali e di scrittura in genere (soprattutto su web). Frequenza corsi di animazione. Capacità di relazione interpersonale e predisposizione al lavoro di èquipe. Competenze nell’ideazione e organizzazione di eventi di animazione e nella conduzione di gruppi
  • Patente B

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

  • Sede di attuazione del progetto: Informagiovani 
    Comune: Grugliasco (TO)
    Indirizzo: via Panealbo, 70
    Cod. ident. sede: 63719
    Numero volontari per sede: 5 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Ufficio Giovani
    Comune: Moncalieri (TO)
    Indirizzo: via Real Collegio, 44
    Cod. ident. sede: 15407
    Numero volontari per sede: 4 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Giovani/Città Educativa
    Comune: Rivoli (TO)
    Indirizzo: corso Francia, 98
    Cod. ident. sede: 13222
    Numero volontari per sede: 3 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Informagiovani/Informacittà
    Comune: Settimo T.se
    Indirizzo: piazza Campidoglio, 50
    Cod. ident. sede: 15403
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Informagiovani 
    Comune: Venaria (TO)
    Indirizzo: via Goito, 4
    Cod. ident. sede: 14646
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Ufficio Giovani
    Comune: Venaria (TO)
    Indirizzo: via Goito, 4
    Cod. ident. sede: 129059
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Ufficio Giovani
    Comune: Beinasco (TO)
    Indirizzo: piazza Alfieri, 7
    Cod. ident. sede: 24915
    Numero volontari per sede: 1 posto con vitto e senza alloggio

 

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino.
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”.

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 102 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e infomazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Presentazione  dell'ente.
  • Comunità locale, universi giovanili e legami sociali: il ruolo del volontario nel contesto territoriale.
  • Conoscenza del sé.
  • Lavorare in équipe.
  • Animare gruppi di giovani.
  • Mobilitare le risorse del e nel territorio: connessioni e reti formali e informali.
  • La relazione educativa.
  • La peer education come metodologia e “ponte” tra giovani e territorio.
  • Giovani cittadini attivi: la partecipazione giovanile sul territorio.
  • La progettazione sociale.
  • Informare e comunicare con/e tra i giovani.
  • Marketing e social network per il sociale.
  • Integrazione e intercultura.

 

Per informazioni e presentazione candidature

Comune di Beinasco
Presentazione candidature:
Ufficio Sport e Cultura - Piazza Alfieri, 7 (Beinasco)
 

Per informazioni:
tel. 0113989248
politichedeiservizi@comune.beinasco.to.it
pec: protocollo@comune.beinasco.legalmail.it

 

Comune di Grugliasco
Presentazione candidature:
Informagiovani - Via Fratel Prospero 41 - martedì e il giovedì dalle ore 14,30 alle ore 18,  oppure fissando un appuntamento.

Per informazioni:
tel. 0114013043 - 357 - 311
informagiovani@comune.grugliasco.to.it
uff.giovani@comune.grugliasco.to.it
pec: politichesociali.gru@legalmail.it

 

Comune di Moncalieri
Presentazione candidature:
Moncalierigiovane - Via Real Collegio, 44 (Moncalieri)

Per informazioni:
www.moncalierigiovane.it
tel. 011642238
moncalieri.informa@comune.moncalieri.to.it
pec: protocollo@cert.comune.moncalieri.to.it

 

Comune di Rivoli
Presentazione candidature:
Ufficio Giovani - Corso Francia, 98 (Rivoli)
Orario:
lunedì - mercoledì - venerdì ore 9.00 – 13.00
martedì - giovedì ore 13.00 – 16.00

Per informazioni:
tel. 011.951.1682 (Rosanna Motolese)
giovani@comune.rivoli.to.it
pec: comune.rivoli.to@legalmail.it

 

Comune di Venaria
Presentazione candidature:
Piazza Pettiti, 10078 Venaria Reale (TO)
Orario:
lunedì dalle ore 14.00 alle ore 18.00
mercoledì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 - dalle ore 14.00 alle ore 18.00
venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00
Apertura speciale Venerdì 28 Settembre dalle ore 09.00 alle ore 13.00 - dalle ore 14.00 alle ore 18.00

Per informazioni:
tel. 011.4072469
informagiovani@comune.venariareale.to.it
pec: welfarevenariareale@pec.it   

 

Comune di Settimo Torinese
Per presentazione candidature:
1) Consegna a mano presso l’InformaGiovani, - Piazza Campidoglio, 50 (Settimo Torinese)
Orario:
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
martedì - mercoledì - giovedì dalle 16.30 alle 18.30  
2) spedizione a mezzo posta raccomandata A/R (non fa fede il timbro postale ma la data di arrivo) in Piazza Libertà 4 -10036 - Settimo T.se.
3) invio documentazione tramite posta certificata da pec del candidato a pec dell’ente settimo@cert.comune.settimo-torinese.to.it

Nota bene: compilare la candidatura inserendo il nome dell’ente (Comune di Settimo Torinese) e il titolo del progetto.

Per informazioni:
InformaGiovani - Piazza Campidoglio, 50 (Settimo Torinese), negli orari sopra riportati.

Per informazioni sul bando:
tel. 0118028337
informagiovani@comune.settimo-torinese.to.it

Per informazioni sul progetto:
Paola Pesci
tel. 0118028209
paola.pesci@comune.settimo-torinese.to.it

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
10 Settembre 2018