Progetto di Servizio civile della Città di Torino - Biblioteche Civiche Torinesi

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e promozione culturale - Animazione culturale verso i giovani - Interventi di animazione nel territorio

Obiettivi del progetto

Promuovere la lettura tra tutti i destinatari (in particolare i bambini e le loro famiglie), l’accesso ad ogni fonte informativa e l’integrazione delle persone con difficoltà sensoriali, cognitive e motorie. Favorire l’integrazione, il senso di appartenenza alla comunità e l’accesso alle risorse informative per tutti i cittadini. Il progetto intende stimolare l’interesse per i libri e la lettura con attività specifiche rivolte alle classi.

 

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Promuovere l’inclusione sociale

  • Fornisce supporto agli utenti che ricercano informazioni “di comunità” oppure informazioni bibliografiche o di orientamento sui servizi bibliotecari
  • Fornisce supporto agli utenti per la consultazione dei cataloghi on line e l’uso delle postazioni informatich
  • Partecipa a progetti per persone disabili in collaborazione con i servizi di assistenza (centri diurni, associazioni)
  • Collabora alla gestione dei corsi di alfabetizzazione informatica nelle sedi dotate di laboratori
  • Collabora alla gestione dei corsi di alfabetizzazione italiana per stranieri
  • Collabora alle attività di formazione linguistica e civica per donne maghrebine
  • Partecipa a letture ad alta voce e attività culturali presso strutture esterne (per es. housing sociale Sharing e istituti per anziani Carlo Alberto e Maria Bricca)
  • Collabora con le associazioni presenti sul territorio per promuovere la conoscenza dei servizi
  • Collabora con altri uffici della Città per diffondere l’informazione sui servizi delle biblioteche
  • Collabora alla realizzazione di alcune iniziative culturali (letture ad alta voce, laboratori, gruppi di lettura) presso le biblioteche carcerarie (sezione maschile e femminile)
  • Collabora alla gestione dei servizi per la dislessia
  • Collabora al servizio di prestito per i non vedenti
  • Collabora al servizio di prestito a domicilio.

Diffondere la lettura

  • Collabora alle iniziative culturali rivolte ai bambini, ai ragazzi e alle loro famiglie (letture ad alta voce, letture animate, incontri con l’autore, laboratori ecc.) all’interno delle biblioteche del Sistema, nelle scuole e in strutture e servizi sul territorio con i quali vi siano progetti di collaborazione in corso, anche spostandosi saltuariamente in altre sedi in occasione di particolari attività (per es. Bibliomediateca Gromo, Polo del 900, Spazio Zerosei ecc.)
  • Collabora all’accoglienza e all’assistenza alle classi in visita o coinvolte in attività culturali o musicali
  • Partecipa alle attività di animazione e promozione del libro e della lettura rivolte alle scuole, anche in collaborazione con la bibliomediateca Mario Gromo
  • Partecipa alle iniziative realizzate nell’ambito del progetto Nati per Leggere (0-6 anni), come letture ad alta voce, incontri con i genitori ecc.
  • Svolge letture ad alta voce per bambini di diverse fasce d’età.
  • Collabora a laboratori di attività manuali/artistiche/creative per utenza libera o scolastica
  • Collabora all’organizzazione e alla gestione degli incontri con scrittori per ragazzi
  • Collabora alla realizzazione di mostre ed esposizioni di libri per ragazzi
  • Partecipa alle iniziative per bambini e famiglie durante le manifestazioni culturali cittadine
  • Collabora all’organizzazione e realizzazione di letture e laboratori per bambini presso housing sociale Sharing
  • Collabora alla gestione di incontri per genitori per il benessere del bambino e per il sostegno dell’allattamento al seno  (in collaborazione con ASL Città di Torino)
  • Collabora all’organizzazione e alla gestione di iniziative e laboratori per bambini in base alle sue competenze specifiche.

Promuovere lettura adulti

  • Collabora alle iniziative culturali all’interno delle biblioteche e in strutture e servizi sul territorio con i quali vi siano progetti di collaborazione, anche spostandosi in occasione di particolari attività
  • Collabora alle attività di promozione del libro e della lettura (es. incontri con l’autore, presentazione di libri, gruppi di lettura), anche presso strutture e servizi sul territorio.
  • Affianca il personale nelle operazioni di prestito e restituzione documenti, nuove iscrizioni, prenotazioni, operazioni di back-office
  • Affianca il personale nel riordino e nella ricollocazione dei libri restituiti
  • Affianca il personale nei servizi relativi a fonoteca, emeroteca e videoteca
  • Partecipa agli incontri di alfabetizzazione informativa su nuovi media e fonti documentarie
  • Collabora alla realizzazione di bibliografie e ricerche bibliografiche
  • Collabora alla realizzazione di esposizioni tematiche di libri
  • Collabora all’accoglienza agli utenti che partecipano alle consulenze professionali e gestione delle relative prenotazioni
  • Collabora alla gestione di corsi e gruppi di conversazione in lingue straniere
  • Collabora all’organizzazione e gestione di iniziative e laboratori in base alle sue competenze specifiche.

Ascolto e condivisione con bambini

  • Collabora con gli uffici centrali per la programmazione e l’organizzazione di iniziative che coinvolgono le scuole
  • Partecipa alla presentazione di libri e letture ad alta voce presso scuole primarie e secondarie
  • Partecipa alle attività all’interno dei progetti “Cineletture, nell’ambito del Sottodiciotto Film Festival in collaborazione con Aiace, e “Le parole e le immagini”, in collaborazione con la Bibliomediateca Mario Gromo del Museo del Cinema
  • Collabora alla realizzazione di laboratori relativi alla storia del libro
  • Contribuisce alla gestione di gruppi di lettura nelle scuole
  • Collabora alla realizzazione di percorsi di lettura in collaborazione con la biblioteca del Museo Regionale di Scienze Naturali
  • Partecipa ai percorsi sul tema della migrazione forzata in collaborazione con il Progetto Tenda (letture, giochi di ruolo ecc.)
  • Collabora alla realizzazione di seminari e conferenze per docenti ed educatori su temi attinenti ai libri e alla promozione della lettura, all’educazione ecc.

 

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

 

Condizioni di servizio e requisiti

Numero ore di servizio dei volontari: 30 ore di servizio settimanali

 Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
rispetto delle disposizioni derivanti dal D.lgs 196/2003 in merito alla raccolta e gestione dei dati sensibili. Disponibilità alla flessibilità oraria in occasione di attività ed iniziative che prevedono la partecipazione serale o festiva. Disponibilità a svolgere il servizio al sabato.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori (da possedere all’atto della presentazione della domanda):
Diploma di scuola media superiore

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione
    Predisposizione alla lettura ad alta voce. Predisposizione a rapportarsi e svolgere attività con bambini, ragazzi e utenze svantaggiate (anziani, stranieri, detenuti, disabili)
  • Competenze informatiche
    Conoscenze di base di Office e Internet

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Sede di attuazione del progetto: sedi delle Biblioteche torinesi del progetto.
Numero volontari per sede: 27 posti senza vitto e alloggio

 

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”.

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti variano in funzione del progetto per una durata complessiva pari a 77 ore.

Titoli dei moduli:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Presentazione dell’ente
  • La biblioteca pubblica contemporanea
  • Le Biblioteche civiche torinesi. Il sistema informativo delle BCT
  • Elementi di gestione della circolazione documentaria. Tecniche di catalogazione e classificazione. Comunicazione e promozione delle attività e dei servizi delle Biblioteche civiche
  • Il palinsesto culturale delle biblioteca
  • Iniziative di promozione della lettura e di formazione permanente, progetti interculturali. Rapporti con il territorio e la comunità locale
  • Il ruolo della biblioteca. I servizi bibliotecari in ambito carcerario. Il servizio del libro parlato. I servizi bibliotecari in contesti di cura. Attività di promozione della lettura per bambini e ragazzi. Lettura ad alta voce. Le collezioni storiche delle BCT e la storia dell’istituto dal 1869 ad oggi.

 

Per informazioni e presentazione candidature

Biblioteca Civica centrale
Via della Cittadella, 5 – Torino (unica sede di raccolta)
Ufficio informazioni 01101129805 – 01101129812
Ufficio utenze speciali - Susanna Bassi 01101129853
email: susanna.bassi@comune.torino.it
verificare gli orari di ricevimento delle domande alla pagina http://www.comune.torino.it/cultura/biblioteche/index/index.shtml

pec: gioventu@cert.comune.torino.it 

 

Consulta il testo completo del progetto Community libraries (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
22 Agosto 2018