Torino Plurale

Comune >
Torino Plurale > Progetti > L’aquila e il dragone - Percorsi di formazione tra Italia e Cina

L’aquila e il dragone - Percorsi di formazione tra Italia e Cina

I destinatari diretti del progetto, realizzato con finanziamenti dell’Unione europea, sono state le persone presenti nella città di Torino che compongono la comunità cinese, mentre possono essere considerati destinatari indiretti alcuni Servizi comunali e più in generale la comunità locale.

Nella città di Torino e nelle aree territoriali dei comuni di Cuorgnè e di Barge, l’intervento ha previsto l’attivazione di laboratori d’italiano come lingua 2 per donne e uomini cinesi con spazi-gioco attrezzati per i bambini da 0 a 3 anni.

Sono stati inoltre realizzati laboratori di lingua cinese rivolti a bambini/e e adolescenti cinesi, italiani o di altre nazionalità che permettessero di iniziare a conoscere o di perfezionare la conoscenza della lingua cinese parlata e scritta.

Sono stati organizzati percorsi di formazione, convegni, iniziative culturali su tradizioni e cultura della Cina. Sono stati infine attivati laboratori su cultura e lingua cinese rivolti a operatori sociali, insegnanti e forze dell’ordine.

Complessivamente i corsi sono stati 7 per un totale di 307 iscritti così distribuiti:

- Laboratorio di lingua cinese per bambini cinesi e italiani presso:
- Scuola Pestalozzi: 20 iscritti
- Scuola Gabelli: 22 iscritti

- Laboratorio di lingua italiana per donne e adulti cinesi:
- Via Pacini 18 : 57 iscritti
- Corso Trapani 91/b: 21 iscritti

- Laboratorio di lingua italiana per adulti ( corso serale):
- Via Leoncavallo 27 (ACMOS): 43 iscritti

- Laboratorio di lingua italiana per adulti:
- CTP3 (Ex Drovetti): 40 iscritti

- "La Cina è lontana, la Cina è vicina" incontri formativi per gli operatori:
- Libreria La Torre di Abele: 104 iscritti

Tutti i percorsi si sono conclusi nel giugno 2013.

Pubblicato il 21-06-2013

Torna su