Torino Plurale

Comune >
Torino Plurale > Esperienze e Risorse > Vademecum "Religioni, dialogo, integrazione"

Vademecum "Religioni, dialogo, integrazione"

La stampa e la diffusione del Vademecum “Religioni, dialogo, integrazione” si collocano all’interno del progetto “Promozione del dialogo interreligioso” promosso dalla Direzione Centrale degli Affari dei Culti – Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, Ministero dell’Interno.

...

L’esercizio del diritto di libertà religiosa permea così profondamente la trama sociale da incidere, con un proprio impatto, sul concetto identitario del corpo sociale, i cui tradizionali confini vengono trasformati anche dallo sviluppo del pluralismo religioso. Perciò lo Stato non può restare indifferente alle convinzioni di fede, ai Credo dei suoi cittadini, e le scelte che in tale ambito è chiamato ad operare rivestono una particolare valenza sia per la garanzia che deve essere offerta concretamente nell’attuazione della libertà di religione e di culto, sia per i delicati aspetti collegati alla gestione del fenomeno.

Su queste basi il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, avvalendosi della “Direzione Centrale degli affari dei culti”, ha seguito la dinamica delle nuove presenze religiose manifestatasi sul territorio nazionale, anche in concomitanza con l’intensificazione del fenomeno migratorio che ha caratterizzato l’ultimo ventennio.

Pubblicato il 29-01-2014

Torna su