Città di Torino > Testamento biologico

Informazioni sul deposito delle DAT - Disposizioni anticipate di trattamento (c.d. testamento biologico)

dal 30 luglio 2018 il Registro delle DAT viene gestito direttamente dai Servizi Civici - Ufficio di Stato Civile del Comune di Torino. La sede per l'iscrizione al Registro è l'Ufficio di Stato Civile, via della Consolata 23.

Il 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la nuova legge sulle Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (Legge 219/2017), anche detta legge sul testamento biologico.

Un punto fondamentale della legge è l'introduzione della disciplina delle DAT, Disposizioni anticipate di trattamento, con le quali ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, "può esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari", dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte.

La città di Torino ha istituito il Registro dei testamenti biologici sin dal 2011. La legge riconosce i Registri istituiti presso i Comuni prima dell'entrata in vigore della norma.

Pertanto i Testamenti Biologici depositati presso il Comune di Torino precedentemente al 31 gennaio 2018 sono ritenuti validi e ad essi si applicano le disposizioni della citata legge.

Le persone residenti in Torino, maggiorenni, capaci di intendere e volere, dopo aver raccolto adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte attraverso un proprio medico di fiducia, possono, previo appuntamento, consegnare le proprie Disposizioni anticipate di trattamento (DAT) secondo le seguenti modalità:

  1. la persona interessata fissa l'appuntamento per la consegna delle DAT utilizzando il servizio di prenotazione on line: con credenziali SPID, TorinoFacile, SistemaPiemonte oppure con credenziali temporanee ottenute via SMS.
    in alternativa l'interessato può contattare telefonicamente i Servizi Civici - Ufficio di Stato Civile ai recapiti riportati al punto 11;
  2. all'appuntamento presentarsi accompagnati dalla persona indicata come fiduciario nelle DAT. La nomina del fiduciario non è obbligatoria, ma è consigliata, infatti è la persona che farà le veci del disponente e lo rappresenterà nei rapporti con il medico e con le strutture sanitarie. Disponente e fiduciario dovranno avere con sé il proprio documento di identità in originale e il codice fiscale;
  3. le DAT vanno redatte in triplice copia, utilizzando il proprio modello personalizzato (o eventualmente il modello generale predisposto dalla Città), e devono essere debitamente compilate e sottoscritte sia dal disponente sia dal fiduciario scelto liberamente dal disponente;
  4. una copia delle DAT, insieme alle fotocopie dei documenti di identità e del codice fiscale, sia del disponente che del fiduciario, viene consegnata in busta chiusa all'ufficio di Stato Civile; l'incaricato al ritiro non è a conoscenza delle dichiarazioni e dei documenti inseriti nella busta e non è responsabile del suo contenuto;
  5. il disponente dovrà aver cura di trattenere per sé una copia delle DAT e di consegnare l'altra copia al fiduciario nominato;
  6. disponente e fiduciario compileranno e firmeranno davanti all'impiegato comunale la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (PDF)
  7. la busta chiusa contenente le Dat viene numerata e sigillata; il numero viene annotato nel Registro dei Testamenti Biologici - DAT istituito presso la Città di Torino; il numero viene inoltre riportato sulla dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà sottoscritta;
  8. al disponente viene rilasciata una fotocopia della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà presentato con il numero di Registro assegnato;
  9. la busta contenente le DAT e la dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio, opportunamente spillata, vengono ritirate per essere conservate negli uffici della Città di Torino all'uopo individuati;
  10. solo il disponente, in qualsiasi momento, potrà revocare il deposito delle proprie DAT. Potrà inoltre richiederne la sostituzione, ad esempio per indicare un nuovo fiduciario, in questo caso dovrà ripetere tutti i passi soprariportati, al pari di un nuovo testamento biologico; solo il disponente o il suo fiduciario possono richiedere la riconsegna di quanto depositato;
  11. l'iscrizione al registro e la consegna delle DAT avvengono con le modalità soprariportate, ed esclusivamente su appuntamento, presso l'Servizi Civici - Ufficio di Stato Civile:
    via della Consolata 23 (ingresso da via Giulio 22 dopo le ore 15 e per le persone disabili) tel. 01101132550 - 01101125472
    orario per le prenotazioni telefoniche: martedì e mercoledì, ore 10,00 - 12,00
    orario per la consegna delle DAT: martedì e mercoledì, ore 13,30 - 15, 30

Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 2018

Stampa questa pagina

Condividi

Torna indietro