Servizio IMU e TARI

Servizio IMU e TARI

Contatti

Per informazioni sul calcolo della TARI, inesattezze o errori:
Informazioni, assistenza,  appuntamento in presenza (solo in caso di necessità e solo se in possesso di Green Pass):

  • tassarifiuti@comune.torino.it (allegare copia del documento di identità). Indirizzo da utilizzare solo in caso di mail - non spedire da PEC a questo indirizzo.
  • tributi@cert.comune.torino.it (allegare copia del documento di identità). Indirizzo da utilizzare solo se in possesso di posta elettronica certificata.
  • Call Center della Città: +39 01101124853; orari: lu-ve 8.00-18-00; sa 8.00-13.00
  • fissando un appuntamento per un colloquio in videoconferenza attraverso la piattaforma Torino Facile collegandosi a https://servizi.torinofacile.it/sportelli/tributi ed autenticandosi secondo le diverse modalità, si potrà scegliere tra le disponibilità offerte dal calendario degli sportelli virtuali TARI. Per effettuare la video chiamata è necessario un pc, uno smartphone o un tablet dotato di videocamera e microfono  

Per informazioni su pagamenti e situazione debitoria:
Contact Center SORIS:      da rete fissa e cellulari: 800.90.45.00  orari: lu-ve 8.00-18-00;
chiamate dall’estero: +390382083406 orari: lu-ve 8.00-18-00;
E’ possibile visionare la propria situazione debitoria, stampare i modelli F24 delle rate e consultare i pagamenti effettuati accedendo all’estratto conto on-line gestito dal concessionario SORIS S.p.A. Per ottenere le credenziali di accesso utilizzare il modulo di contatto presente sul sito https://www.soris.torino.it/

Operare per conto terzi:
Nel caso si agisca per conto di altra persona (es. clienti, familiari) o per conto di un’azienda è necessario essere in possesso di delega e fotocopia del documento di identità del delegante.
Attenzione! utilizzare un unico canale informativo
Richiedere le informazioni più volte utilizzando diversi canali causa rallentamenti e allunga i tempi di risposta
Offendere o aggredire sia fisicamente che verbalmente gli operatori della P.A. costituisce reato perseguibile per legge. L’ufficio si riserva la facoltà di non rispondere alle comunicazioni inviate dai contribuenti contenenti frasi offensive e/o insulti nei confronti degli operatori dell’amministrazione.

Torna su

Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 2022

Stampa questa pagina

Nuovo regolamento TARI

ATTENZIONE!

Dichiarazione per le agevolazioni TARI alle utenze non domestiche per  l’anno 2020 e 2021 a causa del Covid-19

Per le attività interessate alle agevolazioni tributarie a causa del Covid-19 è ancora disponibile, oltre la naturale scadenza del 31 dicembre 2021, la dichiarazione nella pagina web Torino Facile  per l’attestazione del possesso dei requisiti per confermare e/o ottenere il diritto all’agevolazione sulla TARI 2020 e 2021.

Guida alla compilazione (.pdf)
FAQ (.pdf)

Questo adempimento è indispensabile; la mancata presentazione della dichiarazione è considerata come una tacita ammissione della mancanza dei requisiti e pertanto comporta la revoca delle agevolazioni indebitamente applicate, che saranno successivamente recuperate.

L’obbligatorietà della dichiarazione risponde all’esigenza della Città di censire puntualmente le agevolazioni concesse ed evitare il riconoscimento di vantaggi fiscali indebiti, tenuto anche conto che i Comuni non dispongono degli elenchi di quelle attività che, per motivi vari, hanno ottenuto dal Prefetto l’autorizzazione alla prosecuzione (es. aziende con impianti a ciclo continuo, attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle aziende rimaste aperte o di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità).

N.B. Le attività che hanno diritto all’agevolazione per il 2021 e che hanno già trasmesso la dichiarazione per il 2020 non dovranno più trasmetterla una seconda volta perché la Città è già in possesso dei dati.

Ultimo aggiornamento 09.05.2022

Comunicato ai titolari di concessione per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche

A decorrere dal 2021 la Tari non sarà più dovuta dai titolari di concessione per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche destinate a mercato con posteggi fissi, assegnati giornalmente e su posteggi singoli individuati a completamento delle forme mercatali.
Dal 1 gennaio 2021 è entrato in vigore il regolamento n. 394 che disciplina “il Canone di concessione per l’occupazione delle aree destinate al commercio su area pubblica”,  che sostituisce il  canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e la Tari limitatamente ai casi di occupazioni  temporanee.
Il Canone è riscosso attraverso la piattaforma Merc@to e gestito dalla Divisione Commercio.

Contatti:
Area Commercio
Potenziamento Riscossione Entrate
Via Meucci, 4
Tel. 011/01130633 - 011/01130606 - 011/01130655

Progetto qualità

Il Servizio TARI è inserito nel Progetto Qualità del Comune di Torino per i servizi erogati agli utenti.
Certificato ISO 9001

Carta della Qualità dei Servizi TARI
 

 

Segnalazioni e Reclami

Attenzione: la pagina Filodiretto è esclusivamente dedicata a ricevere reclami o segnalazioni sulla qualità percepita dei servizi erogati ai fini della Tassa per i Rifiuti. Eventuali richieste di informazione o segnalazioni relative alla propria posizione od a pratiche in corso inviate attraverso il modulo reclami online non verranno prese in considerazione.

Condividi

Torna indietro