logo della testata


Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie


Informa Stranieri e Nomadi




Comune di Torino > Informa Stranieri e Nomadi > Servizio Stranieri > Servizi > Cosa fare per...  



Cosa fare per... Indennità di disoccupazione.



Se ne ha diritto in caso di licenziamento (voluto dal datore di lavoro)



Requisiti per ottenerla:


La domanda per ottenere l'indennità di disoccupazione si presenta all'INPS, entro 68 giorni dal licenziamento.

L'indennità viene pagata ogni mese dall'INPS e corrisponde al 40% della retribuzione percepita nei 3 mesi precedenti la cessazione dal lavoro.

Il pagamento dell'indennità cessa quando il lavoratore:


L'indennità non spetta ai lavoratori non comunitari in possesso di permesso di soggiorno per motivi di "lavoro stagionale".



Indennità di disoccupazione con requisiti ridotti



Spetta al lavoratore che non avendo il requisito dei 52 contributi settimanali (52 settimane di lavoro) negli ultimi 2 anni, possa far valere uno o più rapporti di lavoro subordinato per un totale pari o superiore a 78 giorni di calendario nell'anno solare precedente.

L'interessato deve avere almeno 2 anni di assicurazione per la disoccupazione involontaria (si è assicurati con il versamento dei contributi derivanti da un normale rapporto di lavoro);

L'indennità spetta per un numero di giornate pari a quelle effettivamente lavorate nell'anno precedente, fino ad un massimo di 156 giorni; viene pagata nella misura del 30% della retribuzione di riferimento

Per ottenerla occorre presentare domanda all'INPS entro il 31 marzo dell'anno successivo a quello in cui si è verificata la disoccupazione

L'indennità non spetta ai lavoratori non comunitari in possesso di permesso di soggiorno per motivi di "lavoro stagionale".





Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookieDichiarazione di accessibilità