logo della testata


Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie


Informa Stranieri e Nomadi



Comune di Torino > Informa Stranieri e Nomadi > Ufficio Minori Stranieri > Progetti > Progetto In & Out  



L'ufficio minori stranieri: progetto "In & Out"



Il progetto si attua all'interno del C.P.A. (Centro di Prima Accoglienza), la struttura gestita dal Ministero di Giustizia dove vengono ospitati fino all'udienza di convalida, che si effettua entro 3 giorni, tutti i minori fermati o arrestati.

Prevede un'equipe formata da una educatrice dell'Ufficio Minori Stranieri e da alcuni mediatori culturali, con la collaborazione degli educatori del C.P.A.

Il primo aggancio si realizza all'interno del C.P.A., dove tutti i giorni dal lunedì al sabato le mediatrici culturali (di origine rumena e marocchina) condividono con i minori il pranzo e le prime ore del pomeriggio: occasioni che permettono anche colloqui personalizzati per raccogliere gli elementi necessari ad impostare l'iter della post-dimissione dal C.P.A. Quando è possibile, al momento dell'uscita, il giovane viene accompagnato al Centro d'Incontro della cooperativa Sanabil, affidataria del servizio, che può diventare un riferimento per frequentare attività risocializzanti e perché offre uno spazio più informale che facilita l'eventuale accompagnamento educativo dei minori al percorso di cittadinanza.



DESTINATARI

Destinatari del progetto sono i minori stranieri non accompagnati nei confronti dei quali l'Autorità Giudiziaria ordina una remissione in libertà senza applicazione di misure cautelari.



OBIETTIVI



CONTENUTI



METODOLOGIA




Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookieDichiarazione di accessibilità