logo della testata


Divisione Servizi Sociali e rapporti con le Aziende sanitarie


Informa Stranieri e Nomadi




Comune di Torino > Informa Stranieri e Nomadi > L'archivio delle news  



Riassegnazione quote Decreto Flussi 2007 non ancora utilizzate.


Con circolare n. 18/2008 sono stati ripartiti a livello territoriale 11.500 ingressi di lavoratori non stagionali. La nuova quota si compone di 4.250 ingressi ancora non utilizzati, di cui 2.500 destinati a favore di cittadini/e stranieri/e appartenenti alle nazionalità riservatarie ovvero Moldova, Filippine e Bangaladesh, mentre i residui 1.750 ingressi sono destinati a favore di cittadini stranieri di altre nazionalità da impiegarsi in ambito di lavoro domestico e assistenza alla persona.

A questa quota si aggiungono altri 7.300 ingressi già inseriti nella riserva nazionale al momento della ripartizione delle quote (circolare ministeriale 1/2007), ripartiti a livello territoriale senza modificazione rispetto alla loro originaria destinazione: di questi 4.250 sono destinati a colf e badanti, 1200 per il settore edile, 1.500 per altri settori produttivi, 50 per dirigenti e personale altamente qualificato, 100 per la conversione da studio a lavoro, 100 per la conversione da tirocinio a lavoro subordinato, 50 per la conversione da lavoro subordinato stagionale a lavoro subordinato non stagionale e 50 per la conversione da studio a lavoro autonomo.

Per quanto riguarda le conversioni da studio, tirocinio e lavoro subordinato stagionale in lavoro subordinato non stagionale, la direzione provinciale del lavoro coinvolta nella procedura di attestazione di quota è quella corrispondente alla provincia di residenza del cittadino straniero.





Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookieDichiarazione di accessibilità