logo della testata


Divisione Servizi Sociali e rapporti con le Aziende sanitarie


Informa Stranieri e Nomadi




Comune di Torino > Informa Stranieri e Nomadi > L'archivio delle news  



Ministero del Lavoro, lettera circolare del 5/12/2006.


Gli Ispettori del Lavoro non dovranno più denunciare chi occupa lavoratori e lavoratrici stranieri/e, i/le quali sono in attesa del rinnovo del proprio titolo di soggiorno e che lo abbiano chiesto entro i 60 giorni dalla scadenza dello stesso.

Il chiarimento del Ministero del Lavoro è conseguente alla direttiva Amato, emanata nel mese di agosto 2006, la quale equipara il cedolino (adesso ricevuta postale) di rinnovo al titolo di soggiorno ancora valido, purché l'istanza di rinnovo sia stata presentata entro i 60 giorni dalla scadenza.

Di conseguenza, gli Ispettori del Lavoro non dovranno più rivolgersi all'Autorità Giudiziaria, nel caso in cui accertino lavoratori e lavoratrici stranieri/e occupati/e che abbiano presentato la domanda di rinnovo entro i 60 giorni dalla scadenza del titolo di soggiorno, a patto però che la Procura territorialmente competente non si pronunci in senso contrario a tale orientamento.





Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookieDichiarazione di accessibilità