logo della testata


Divisione Servizi Sociali e rapporti con le Aziende sanitarie


Informa Stranieri e Nomadi




Comune di Torino > Informa Stranieri e Nomadi > L'archivio delle news  



Decreto flussi: pubblicato il 30 novembre 2007 sulla Gazzetta Ufficiale.

Dal primo dicembre è possibile registrarsi on line


Dal primo dicembre i datori di lavoro che intendono inoltrare domanda di nulla osta al lavoro per i lavoratori/lavoratrici non comunitari/e residenti nei loro paesi di provenienza, dovranno registrarsi on line sul sito web del Viminale: www.interno.it

Sarà necessario inserire nome, cognome, data di nascita, un indirizzo di posta elettronica e una password di accesso.
In seguito si riceverà una mail con le istruzioni atte a confermare la registrazione.

Gli utenti registrati potranno quindi collegarsi di nuovo al sito www.interno.it e richiedere i moduli per le domande di nulla osta.
Solo a questo punto apparirà il software "Sportello unico per l'Immigrazione" al fine di scaricare i moduli e poter completare la compilazione anche senza essere collegati ad Internet.
Una volta chiuse le domande, occorrerà attendere che arrivi il momento giusto per l'invio.

Questa procedura riguarda i datori di lavoro che vogliono espletare tale procedura da soli, senza rivolgersi né ad associazioni né a patronati.
Questa scelta si consiglia a chi abbia maggior dimestichezza con l'informatica, ma che ovviamente dà qualche possibilità in più nella "corsa alle quote".

Le domande saranno inviate dalle ore 8.00 di sabato 15 dicembre, per ciò che riguarda i lavoratori da Paesi con quote riservate (albanesi, algerini, bengalesi, egiziani, filippini, ghanesi, marocchini, moldavi, nigeriani, pakistani, senegalesi, somali, srilankesi, tunisini); dalle 8.00 di martedì 18 dicembre saranno inviate quelle per colf e badanti (a meno che le colf e le badanti non rientrino nelle quote riservate, che riguardano i/le cittadini non comunitari/e che provengono da quei paesi che hanno sottoscritto o stanno per sottoscrivere accordi in materia di immigrazione), dalle 8.00 di venerdì 21 dicembre tutte le altre.





Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookieDichiarazione di accessibilità