logo della testata


Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie


Informa Stranieri e Nomadi



Comune di Torino > Informa Stranieri e Nomadi > L'archivio delle news  


Archivio delle news


"Haween. Voci di donne somale - Tra persecuzioni, asilo e azioni per i diritti umani" Il seminario, organizzato dalla Regione Piemonte - Assessorato alla Cooperazione decentrata internazionale, Pari opportunità, Diritti civili, Immigrazione, avrà luogo giovedì 23 luglio 2015, ore 9 - 18, presso Regione Piemonte, c.so Regina Margherita 174 (Torino). (17/7/2015)

"Lo sapevi che? - I diritti degli stranieri sul lavoro" Il progetto "Lo sapevi che? Azioni di informazione, comunicazione e sensibilizzazione nell'ambito del Lavoro", finanziato dal FEI e coordinato da Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus, sarà a Torino domenica 7 giugno, in Piazza Borgo Dora (Cortile del Maglio), dalle ore 17 alle ore 19. Esperti di immigrazione risponderanno a domande su diritti e doveri, su vincoli e opportunità e sui servizi nell'ambito del lavoro. (5/6/2015)

"Bimbi al Centro" Servizio offerto, in collaborazione con l'Associazione AsAI, ai bambini del quartiere, che possono usufruire di uno spazio di animazione interculturale gratuito dove potersi incontrare.
Da ottobre 2014 a giugno 2015, nelle giornate di sabato, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, pressi il Centro Interculturale della Città di Torino, Corso Taranto 160, Torino. (10/11/2014)

"Al Hikma - I giovedì della sapienza" Da giovedì 9 ottobre ricomincia il ciclo "Al Hikma - I giovedì della sapienza - Maestri e santi della saggezza islamica". Centro Culturale Dar al-Hikma, via Fiochetto 15, Torino, dalle ore 18 alle ore 20. (7/10/2014)

Riconoscimento dei titoli di studio conseguiti negli istituti stranieri per l'accesso ai pubblici concorsi Con il decreto del Presidente della Repubblica, n. 189 del 30 luglio 2009, il quale stabilisce il regolamento concernente il riconoscimento di titoli di studio accademici, proposto dal Ministro dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2009 ed è entrato in vigore dal 12 gennaio 2010. (segue)

Infermieri professionali non comunitari: scaduto il contratto di lavoro iniziale e la proroga biennale, possono essere assunti da un nuovo datore di lavoro senza uscire dall'italia per chiedere un nuovo visto di ingresso. Il Ministero dell'Interno, Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, Direzione centrale per le politiche dell'immigrazione, con un parere inviato alla Prefettura di Trieste per cui allo scadere della seconda proroga del nulla osta al lavoro (ovverosia dei primi quattro anni di soggiorno) veniva richiesto di fare rientro nel Paese di origine per chiedere un nuovo visto di ingresso. (segue)

Articolo 27 D.Lgs 286/98. Ingresso e soggiorno per ricerca scientifica. Richiesta chiarimenti sulla corretta interpretazione della norma. Circolare Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca del 7 luglio 2010. Si precisa che sono esclusi dall'applicazione della normativa art. 27-ter del D.l.gs. 25 luglio 1998 n. 286, come modificato dal D.Lgs. 9 gennaio 2008 n. 17, in quanto rientranti nei destinatari di permesso di soggiorno per motivi di studio, i richiedenti visto di ingresso per il conseguimento dei seguenti titoli, indipendentemente dall'eventuale attività di ricerca svolta: (segue)

Certificati esteri per iscrizione anagrafica dei cittadini e delle cittadine non comunitari/e. Per quanto riguarda l'iscrizione anagrafica dei cittadini e delle cittadine non comunitari/e da effettuarsi presso il proprio comune di residenza, non sarà più possibile presentare la traduzione giurata eseguita in Italia ma sarà necessario presentare i certificati tradotti e legalizzati dai consolati italiani con sede nei paesi di provenienza. (segue)

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. Nuove disposizioni in materia di ricongiungimento familiare ai sensi dell'art. 29 del Testo Unico dell'immigrazione, come modificato dal Decreto Legislativo n. 160 del 3 ottobre 2008. Assicurazione sanitaria per ricongiungimento familiare del genitore ultrasessantacinquenne. Il decreto legislativo del 3 ottobre 2008, n. 160, recante modifiche ed integrazioni al decreto legislativo otto gennaio 2007 n. 5 in materia di ricongiungimento familiare, nel ridefinire i requisiti soggettivi ed oggettivi, ha previsto in caso di ricongiungimento richiesto per il genitore con età superiore ai sessantacinque anni... (segue)

"Mediatore interculturale.
Corso di formazione professionale gratuito"
Finanziato dalla Provincia di Torino, è rivolto a cittadini stranieri inoccupati in possesso di Diploma di scuola media superiore o Laurea. Iscrizioni entro il 2/01/12. Durata: gennaio-giugno 2013. Sede: SSF Rebaudengo, Piazza Conti di Rebaudengo 22, Torino.

"Richiedenti asilo e rifugiati politici. Percorsi di ricostruzione identitaria: il caso torinese" La Chiesa Valdese di Torino organizza una discussione con Michele Manocchi, autore del libro edito da FrancoAngeli. Venerdì 14 dicembre, ore 18.00, presso la Casa Valdese, corso Vittorio emanuele II 23, Torino.

"Tutela della diversità, lotta agli stereotipi e alle discriminazioni" Spazio al dialogo: adulti e giovani a confronto. Evento conclusivo del progetto Cross Community Schools Fundamental Rights and Citizenship Program. 10 dicembre 2012, Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus, Salone Fratel Teodoreto, Via Orvieto 38-44, Torino.

"Donne migranti e violenza. Percorsi di vita e modalità di aiuto" Il Seminario, a cura di Cooperativa sociale Sanabil e ASGI, si terrà il 13 dicembre 2012, dalle 8.30 alle 13.00, presso Cecchi Point, via Antonio Cecchi 17, Torino.

Sanatoria 2012: dati numerici. Il 15 ottobre 2012 si è conclusa la procedura atta a regolarizzare i lavoratori stranieri irregolarmente presenti sul territorio, la quale era iniziata un mese prima, il 15 settembre 2012. Le domande inviate sono state 134.576, di cui 115.969 riguardano il lavoro domestico e solo 18.607 il lavoro subordinato.

Messaggio INPS n. 8854 - D.P.C.M. 13.03.2012: Ingresso lavoratori extracomunitari per lavoro stagionale È stato pubblicato sulla G.U. n. 92 del 19 aprile 2012 il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 13 marzo 2012, concernente la programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari stagionali nel territorio dello Stato per l'anno 2012.

Ingresso lavoratori stagionali. Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 marzo 2012. Programmazione transitoria dei flussi d'ingresso cittadini non comunitari stagionali e di altre categorie nel territorio dello stato per l'anno 2012.

"Multiculturalism and dialogue in a globalizing world" Lectio magistralis di Arjun Appadurai: si terrà il 28 novembre 2012, dalle 9,30 alle 13, presso la Sala Napoleonica, via S.Antonio a Milano.

"Le ragioni degli altri: etnoterapie ed etnopsicoterapia" L'incontro si terrà martedì 4 Dicembre alle ore 18.30 presso la Libreria Azalai, via G.G. Mora 15, Milano.

"L'alfabeto dell'integrazione. Formazione linguistica di base per migranti in Europa" Il seminario, organizzato dalla Fondazione Ismu, si terrà giovedì 29 novembre 2012 dalle ore 9.00 alle ore 17.00 presso la sala convegni 2, Palazzo Lombardia, Piazza Città di Lombardia 1, Milano.

Segnalazioni dallo "Sportello di Informazione sociale" della Provincia di Torino "Immigrati stabili ma in movimento. Tra 50 anni saranno 14 milioni - I dati del Dossier Caritas/Migrantes 2012" e "Carta di Venezia - Per una Rete delle Donne del mondo".

"Mediterraneo Europa Stati Uniti - Dopo l'elezione del nuovo Presidente USA" Quarto appuntamento del ciclo di incontri "Cattedra del Mediterraneo 2012". Martedì 13 Novembre 2012, ore 17.30, Sala Conferenze di Palazzo Turati, Via Meravigli 9b, Milano.

"La guerra e la fuga"
Storie di attiviste e rifugiate somale
Percorso didattico poposto da IIDA Italia Onlus nell'ambito delle iniziative didattiche Ce.Se.Di. per l'anno scolastico 2012/2013. I docenti interessati devono far pervenire al CE.SE.DI. l'apposita scheda entro il 15/11/2012.

Chiusura di "Crocevia di Sguardi" L'8° edizione di "Crocevia di Sguardi" si avvia alla conclusione. Giovedì 8 novembre alle ore 20.30 al Cineteatro Baretti festa di chiusura, con buffet offerto da Liberamensa e con la proiezione del documentario "Our garden of heaven" a cui seguirà la discussione con lo scrittore Amara Lakhous.

"Lavoro Diritti di Cittadinanza Partecipazione" Terza conferenza sull'immigrazione della Cgil Piemontese. Sabato 10 novembre 2012, dalle ore 9 alle ore 14, via Pedrotti 5, Torino.

"Semana de Perù migrante en Italia" Dal 6 al 9 novembre 2012. Programma luoghi e date sul volantino allegato.

"Antropologia delle Migrazioni. Prospettive, Pratiche, Applicazioni" Il 7 Novembre 2012, presso il Dipartimento Scienze Umane per la Formazione "Riccardo Massa" dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, Piazza dell'Ateneo Nuovo 1, Milano, verrà attivata la quinta edizione del "Corso di Perfezionamento in Antropologia delle Migrazioni".

"Attestato di conoscenza della lingua italiana A2" Il CTP Gabelli organizza corsi di 40 ore per l'attestato di conoscenza della lingua italiana "A2" necessario per avere il Permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo. Prossimo corso a gennaio. Iscrizioni nel mese di dicembre.

"Progetto Saadia" SAADIA - Strumenti di Assistenza e Aiuto a Donne straniere vittime di reati attraverso l'Informazione legale e l'Assistenza psicologica. Un nuovo progetto della Cooperativa sociale Sanabil, con il contributo della Provincia di Torino.

Newsletter "abcdeidiritti"
Numero speciale Previdenza
Speciale ottobre 2011, a cura di Antonio Marchini. Funzione Pubblica C.G.I.L. www.fpcgil.it

"Vademecum Immigrazione 2011""Report Statistico Migranti 2010". Pubblicate dall'assessorato alle Politiche Socio Sanitarie del Comune di Firenze, Sportello Unico Comunale Immigrazione.

"L'integrazione "dal basso"
Attori e istituzioni"
Presentazione dell'Annuario CIRMiB 2011-2012. CIRMiB – Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Brescia. Giovedì 25 ottobre 2012, Sala Polifunzionale, ore 15.00, Via Trieste 17, Brescia.

"Indicazioni per la corretta applicazione della normativa per l'assistenza alla popolazione straniera da parte delle Regioni e Province Autonome" Il convegno, organizzato da GrIS Piemonte, è rivolto a coloro che, a vario titolo, si occupano della salute degli stranieri presenti in Italia.
28 settembre 2012, ore 9.00/13.00 - 14.30/17.00, Via San Marino 10, Torino.

Corso di italiano per donne Venerdì 17 aprile inizierà un "Corso di italiano per donne".
Il corso si terrà tutti i venerdì dalle 10 alle 12 presso la sede della Drop House del Gruppo Abele in via Pacini 18 ed è aperto a donne, anche con bimbi.

Europe Direct Torino cambia sede Da lunedì 27 giugno 2011 il centro Europe Direct si trasferirà presso la sede della Provincia di Torino in Via Maria Vittoria 12, piano terra.
Orari di apertura al pubblico e recapiti.

"Sulla pelle viva" Nardò: la lotta auto organizzata dei braccianti migranti. Invito alla presentazione del libro: mercoledì 6 giugno, ore 21.00, Circolo Arci Officine Corsare, Via Pallavicino 35, Torino.

"Bambini del mondo - Diritti negati" 6 proiezioni per indagare il tema dei diritti dell'infanzia. Una rassegna curata dall'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza, corso Valdocco 4/a, Torino. Scheda

"Donna Perla" Prevenzione e rischi sul lavoro: un'indagine in settori ad alta prevalenza di donne lavoratrici. Convegno di presentazione dei risultati. Mercoledì 6 giugno 2012 ore 9-17, Museo di Scienze Naturali, via Giolitti 36, Torino.

Iniziative per "La giornata mondiale del rifugiato" Diverse iniziative, in sedi diverse, dall'11 al 23 giugno. Organizzate, in collaborazione con diverse realtà, dalla Direzione Politiche Sociali - Servizio Minori Stranieri.

La biblioteca di tutti Il ruolo della Biblioteca moderna e interculturale nella cittadinanza attiva. Nuove tendenze e pratiche a confronto. Giovedì 14 giugno 2012, ore 21,00, Biblioteca Comunale Benincasa, Palazzo Mengoni-Ferretti, Piazza del Plebiscito, Ancona.

Giornata mondiale del rifugiato 2012 L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, nell'ambito della Giornata Mondiale del Rifugiato 2012, organizza una conferenza che sarà seguita dalla proiezione dei film "Terraferma", "Il Volo", "Mare Chiuso", e "Il Villaggio di cartone" . 20 giugno 2012, ore 11.00, Casa del Cinema, largo Marcello Mastroianni 1, Roma.

Guerre civili, migrazioni e rifugiati. Somalia, Libia e Italia: mappe contemporanee e passato coloniale. Mercoledì 13 giugno, ore 17,30, Biblioteca Shahrazad, via Madama Cristina 41, Torino.

"La Diversità al Lavoro - Pratiche di Cross-cultural Management nelle Imprese" Seminario di presentazione e discussione dei risultati di un'indagine esplorativa. 27 giugno 2012, ore 10.00 - 13.00, sala Pirelli, Via Fabio Filzi 22, Milano.

"Politiche sull'immigrazione - Integrazione e lavoro" Il seminario, organizzato dalla Fondazione ISMU, si terrà il 20 giugno 2012, dalle 10.00 alle 13.00, presso la Regione Lombardia, Palazzo Lombardia (Sala conferenze, nucleo 4, 1° piano), Piazza Città di Lombardia 1, Milano.

"Un museo per l'Africa" Ciclo di appuntamenti a cadenza mensile dedicati all'Africa.
Venerdì 25 maggio, ore 20.30, "Tunisia. Il cinema prima della rivoluzione"
Sabato 26 maggio, ore 9.00/13.00, "African day 2012 - Il Piemonte per le mamme e i bambini. Del mondo."
Museo Nazionale del Cinema, Bibliomediateca "Mario Gromo", Via Matilde Serao 8/A, Torino.

African day 2012 Il Piemonte per le mamme e i bambini. Del mondo. Incontro e dibattito tra cooperanti e migranti.
Sabato 26 maggio, dalle 9.30 alle 13.00, Museo Nazionale del Cinema, Bibliomediateca "Mario Gromo", via Matilde Serao 8/a, Torino.

Qui non ci sono bambini - Infanzia e deportazione - I disegni di Thomas Geve In occasione del Giorno della Memoria 2012, il Museo diffuso della Resistenza organizza la prima mostra italiana dei disegni di Thomas Geve, internato a 13 anni in un campo di concentramento. Dal 27 gennaio al 13 maggio 2012, Palazzo dei Quartieri Militari, Corso Valdocco 4/A, 10122 Torino.

"Progetto Greenback" Lunedì 14 maggio 2012, alle ore 21.00 presso il Cineteatro Baretti (via Baretti 4 Torino), The World Bank in collaborazione con ARCI Torino proietterà il documentario "Project Greenback". Ingresso libero.

"La storia del comunismo raccontata ai malati di mente" Sul lavaggio dei cervelli. Incontro-spettacolo con Matei Visniec. Salone del Libro di Torino, 13 maggio, ore 18.45, presso lo stand della Romania, Padiglione 3.

"Il mondo è un calzino puzzolente" Spettacolo teatrale della Compagnia Teatrale Integrata "assaiAsai". Teatro ATC, c.so Dante 14, Torino.
12 maggio ore 21,00 - 13 maggio ore 17,00.

"Una canzone per Marinella" Spettacolo teatrale. 10 maggio 2012, ore 21.00, Cavallerizza, Sala del Maneggio, via Verdi 9, Torino.
18 maggio 2012, ore 21.00, Auditorium Giovanni Arpino, via Bussoleno 50, Collegno.

Il Consolato Generale della Moldova a Torino Il Consolato Generale della Moldova di Bologna, in collaborazione con le ACLI ed il Patronato ACLI, sarà presente a Torino sabato 12 maggio 2012, dalle 9.00 alle 12.00, presso la sede zonale del Patronato ACLI "SOCIAL POINT", Via dei Quartieri 6, Torino.

"Un arcobaleno fra i libri - Proposte degli espositori" A cura di Arcobaleno Cooperativa Sociale. Presentazione del libro. Giovedì 10 maggio 2012, ore 15.30, Salone del libro.

Bando Generale per l'assegnazione degli alloggi sociali La Città ha indetto il VI bando generale per l'ìassegnazione degli alloggi sociali presenti sul territorio cittadino. Le domande di partecipazione potranno essere presentate dal giorno 23 gennaio 2012 al 6 aprile 2012.
Tra i requisiti richiesti: "essere residente o prestare attività lavorativa da almeno tre anni a Torino".

Interventi per fasce di popolazione a rischio inverno 2011/12. Punto di accoglienza straordinario. La delibera n° 2011 06474/019, approvata il 22 novembre 2011 dalla Giunta Comunale della Città di Torino, al fine di tutelare i più deboli e i più esposti, propone, in analogia agli scorsi anni, l'allestimento di un sito in emergenza per accogliere le persone senza nessun tipo di soluzione abitativa all'Area Parco Mario Carrara (Pellerina).
Mappa del sito di emergenza - Norme di comportamento da rispettare nel Centro di accoglienza.

Graduatoria definitiva dei Cantieri di Lavoro 2011/2012 La graduatoria definitiva dei Cantieri di Lavoro 2011/2012 sarà consultabile a partire dal 5 ottobre c.a. presso:
- Divisione Lavoro Formazione e Sviluppo Economico - Ufficio Cantieri via Braccini 2
- Circoscrizione 5 Servizio Decentrato per il Lavoro via Stradella 192/d
- Circoscrizione 6 Ufficio Lavoro via San Benigno 22
- Circoscrizione 10 Sportello Informalavoro 10 strada Comunale di Mirafiori 7
Inoltre la graduatoria sarà pubblicata sul sito www.comune.torino.it
L'Ufficio Cantieri di via Braccini 2 sarà a disposizione per eventuali chiarimenti e informazioni.
L'inizio dei Cantieri di Lavoro è prevista per il 1° dicembre 2011.
Per informazioni telefoniche sulla posizione in graduatoria: Numero Verde 800 300194.

Decreto Legge 11 luglio 2011 n. 200 del Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali: determinazione del contingente annuale 2011 relativo all'ingresso di cittadini/e non comunitari/e, relativo all'ingresso di cittadini/e stranieri/e per la partecipazione a corsi di formazione professionale e tirocini formativi. - Il Decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 agosto 2011. Il decreto ministeriale n. 200/2011 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 29 agosto. Il decreto stabilisce l'ingresso di 10.000 cittadini/e stranieri/e che intendano frequentare in Italia corsi di qualificazione professionale e tirocinio. Il decreto ministeriale stabilisce che per l'anno 2011 i cittadini che entrino in Italia con tale tipo di visto abbiano i requisiti richiesti per il visto per studio. (segue)

Circolare del Ministero dell'Interno n. 6914 del 12 settembre 2011: Decreto Flussi lavoratori stagionali non comunitari del 17 febbraio 2011. - Possibilità di convertire il permesso di soggiorno dopo due anni consecutivi in permesso di soggiorno pluriennale. La circolare del 12 settembre 2011 è una circolare esplicativa e di chiarimento in merito a quali siano i beneficiari della previsione inserita all'art. 2 del D.P.C.M. del 17 febbraio 2011. (segue)

Sportello Studenti stranieri Dal 31 agosto al 7 ottobre 2011 l'Ufficio Studenti stranieri si è momentaneamente trasferito presso il Centro Immatricolazioni in corso Regio Parco 134/a, Torino (ex Manifattura Tabacchi) con orario lunedì - venerdì dalle 9.00 alle 16.30.

Lo sportello informativo del Servizio Stranieri cambia orario di apertura al pubblico! Si comunica che da lunedì 4 luglio 2011 lo sportello informativo del Servizio Stranieri sarà aperto al pubblico il lunedì e il mercoledì, dalle ore 14.00 alle ore 17.00.

INPS: Circolare n. 49 dell'11 marzo 2011 Nuove modalità di presentazione obbligatoria di assunzione e della comunicazione obbligatoria di trasformazione, proroga e cessazione del rapporto di lavoro domestico. Utilizzo del canale telematico dal primo aprile 2011.

Ordinanza Presidenza del Consiglio dei Ministri 13/4/2011 n. 3933 il cui oggetto concerne le disposizioni urgenti per fronteggiare l'emergenza umanitaria conseguente al flusso straordinario di cittadini nordafricani, stabilendo un piano per la distribuzione sul territorio nazionale dei rifugiati e le modalità di prima accoglienza. (segue) Testo dell'Ordinanza.

Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 5 aprile 2011 Il Consiglio dei Ministri, con Dpcm 5/4/2011, approva "Misure di protezione temporanea per i cittadini stranieri affluiti dai Paesi nordafricani".

Circolare congiunta Ministero dell'Interno e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 31/01/2011. - Proroga regime transitorio per l'accesso al mercato del lavoro subordinato dei cittadini comunitari provenienti da Romania e Bulgaria. Con questa circolare si proroga il regime transitorio per l'accesso al mercato del lavoro subordinato dei/delle cittadini/e comunitari/e provenienti da Romania e Bulgaria fino al 31 dicembre 2011. (segue)

Il 3 dicmbre 2010 è terminato il servizio di call center che forniva informazioni sullo stato delle pratiche di richiesta di cittadinanza italiana L'avanzamento delle procedure rimane in ogni caso consultabile on line.

D.P.C.M. 17/2/2011 Programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori extracomunitari stagionali nel territorio dello Stato, per l'anno 2011.
Lettera Circolare 21/3/2011 Attribuzione territoriale delle quote di cui all'articolo 1 del D.P.C.M. 17/2/2011


Questura di Torino: aggiornamento procedureNel caso di richiesta di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo da parte di cittadini stranieri non comunitari a favore di genitori, figli minori e coniugi, la Questura di Torino richiede attualmente i cinque anni di residenza non solo per il titolare che è in possesso del suddetto titolo bensì anche per i parenti sopra elencati (finora non era un requisito previsto per i parenti di coloro che possedevano il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo).

Decreto 6 luglio 2010Determinazione del contingente annuale 2010, relativo all'ingresso di cittadini stranieri per la partecipazione a corsi di formazione professionale e tirocini formativi.

Consiglio d'Europa: illegittimi i respingimenti in mare effettuati dall'Italia nel luglio 2009.Il Comitato per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti umani o degradanti del Consiglio d'Europa ha pubblicato in data 29/04/2010 il rapporto relativo alla visita condotta nel luglio 2009 in Italia e la risposta del governo italiano. (segue)

Circolare Ministero dell'Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza: procedure di emersione dal lavoro irregolare prestato da cittadini/e stranieri/e nell'attività di assistenza e di sostegno alle famiglie. Motivi ostativi previsti dall'art. 1 ter, comma 13, della legge 3 agosto 2009 n. 102.In seguito alla segnalazione di dubbi interpretativi concernenti l'inquadramento della condanna inflitta per il reato di cui all'art. 14, comma 5 ter, decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 e successive modifiche ed integrazioni, violazione dell'ordine di allontanamento del Questore tra i reati ostativi alla fruizione della procedura di emersione prevista dalla legge 3 agosto 2009 n. 102, si stabilisce quanto segue. (segue)

Circolare Ministero Interno - Dipartimento delle Libertà civili e l'Immigrazione del 7/12/2009 - Procedura di emersione dal lavoro irregolare nell'attività di assistenza e di sostegno alle famiglie ex l. 102/09.In seguito alla circolare del 29 ottobre 2009 si ribadisce che l'estinzione dei reati e degli illeciti amministrativi relativi alle violazioni previste dalla legge 102/09, deriva esclusivamente dal completamento della procedura di emersione... (segue)

Circolare Ministero Interno 29/10/2009. Dipartimento per le Libertà civili e l'immigrazione. Direzione centrale per le politiche dell'immigrazione e dell'asilo. Sanatoria colf e badanti 2009. Rinuncia all'assunzione prima del perfezionamento della pratica. In relazione ad alcune richieste di chiarimento formulate al Ministero dell'Interno da parte di taluni Sportelli Unici per l'Immigrazione, concernenti la possibilità per il datore di lavoro che abbia presentato dichiarazione di emersione prevista dalla ex L.102/09, di rinunciare successivamente all'istanza stessa, si precisa quanto segue: (segue)

Circolare Regione Piemonte del 18/11/2009 n. 41538. Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini stranieri non comunitari in fase di emersione. Ai sensi della circolare 6/VI/I.3BA5719/P del 17 aprile 2007, le persone con regolare ricevuta di presentazione della richiesta di regolarizzazione, in attesa della convocazione allo Sportello Unico per l'Immigrazione, sono iscrivibili in base alla "norma del salvo buon fine" così come già in uso per coloro che richiedono il primo rilascio/rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro. (segue)

Scuola ed extrascuola insieme attraverso l'educazione interculturale per il successo formativo Il seminario si terrà il 7 maggio 2012, ore 14.30, presso la Sala Conferenze della GAM, corso Galileo Ferraris 30, Torino. Interverrà Marco Rossi Doria, Sottosegretario di Stato - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. (4/5/2012)

Scuola ed extrascuola Insieme attraverso I'educazione interculturale per il successo formativo Lunedì 7 Maggio 2012, ore 14.30, Sala Conferenze GAM Torino, C.so Galileo Ferraris 30. Insegnanti, educatori e studenti dialogano con Marco Rossi Doria, Sottosegretario di Stato - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. (26/4/2012)

Scuola ed extra-scuola in dialogo Giovedì 3 maggio 2012, ore 14.30, presso la Biblioteca Civica Primo Levi via Leoncavallo 17, Torino.
Un momento di incontro per docenti, educatori e operatori di associazioni per scambiare pratiche e riflessioni sulla relazione scuola/famiglia, su adolescenze e genitorialità migranti.

"Un'altra Romania. Percorsi linguistici e culturali". Modulo 2: Cultura romena Dal 2 febbraio al 10 maggio 2012, il giovedì ore 17.30-19.30 presso il Centro Interculturale della Città di Torino, C.so Taranto 160.
Organizza l'Associazione Zonafranca – Spazi interculturali onlus.
zonafrancaonlus@gmail.com | david_emilia@hotmail.com | tel. 0117497299, cell. 3403460341.

"Un museo per l'Africa. Proiezioni e incontri dedicati all'Africa" Un museo per l'Africa è un progetto del Museo Nazionale del Cinema. Previsti, con cadenza mensile e fino a maggio 2012, incontri con registi, proiezioni e presentazioni di libri. Inaugurazione il 21 novembre 2011, alle ore 20.30, proiezione del documentario "Mariscica fu la prima", di Annamaria Gallone.

Museo diffuso della Resistenza. Newsletter n° 12 del 02/11/2011 Il Museo diffuso della Resistenza è presso il Palazzo dei Quartieri Militari, Corso Valdocco 4/A, 10122, Torino.

"I nuovi vicini. Famiglie migranti e integrazione sul territorio" Il giorno 23 aprile 2012, alle ore 12.30 presso l'aula seminari al secondo piano del Dipartimento di Studi Sociali e Politici dell'Università Statale di Milano, Paola Bonizzoni, Marta Cordini, Vera Lomazzi, Patrizio Ponti, Sonia Pozzi presenteranno i risultati della ricerca "I nuovi vicini. Famiglie migranti e integrazione sul territorio" (in allegato la locandina).

Master in Mediazione Culturale Pediatrico Infantile - II° Edizione Il Master è organizzato dal Consorzio Interuniversitario For.Com, in collaborazione con Ubi Minor. Iscrizioni dal 26 novembre 2011 al 24 marzo 2012.

V° Corso di formazione-aggiornamento sulla "salute della popolazione immigrata" rivolto a operatori socio-sanitari e studenti. Anno 2011 Anche per il 2011 è stato promosso il Corso di Formazione Interattivo del Settore Salute e Welfare della Fondazione ISMU, che sarà in gran parte online, con un unico incontro residenziale a conclusione del Corso. Sul sito www.saluteeimmigrazione.it è già stato pubblicato ed è consultabile il razionale e il programma preliminare.

I materiali della mostra sulla Cecenia si trasformano in borse Le borse sono state realizzate nella Casa Circondariale di Torino con il coinvolgimento delle detenute che lavorano per la Cooperativa Papili Factory che si occupa del loro reinserimento lavorativo, recuperando i teli fotografici della mostra "Cecenia. Una guerra e una pacificazione violenta". In vendita presso il Museo a € 20,00.

"I diritti dei popoli indigeni" Il convegno si terrà lunedì 19 marzo 2012, dalle ore 15.30, presso il Dipartimento di Studi Politici (Sala conferenze), Via Giolitti 33, Torino.

"Viola e le altre"
Un'intricata vicenda che riguarda le donne
Spettacolo teatrale di Adriana Zamboni e Margherita Casalino, regia Adriana Zamboni. 17 marzo 2012, ore 21, presso +SpazioQuattro, via Saccarelli 18. Ingresso 5,00 €.

"Rifugiati: trasformazione di un'icona contemporanea" Il seminario, organizzato da Dipartimento di Studi sociali e politici, Università degli Studi di Milano e L.I.M.eS., si terrà il 19 marzo 2012, ore 12.30, presso l'aula seminari del Dipartimento di Studi Sociali e Politici dell'Università Statale di Milano, via Conservatorio 7, Milano.

"Richiedenti asilo e vittime di tratta
Tra differenziazione dei sistemi di protezione e necessità di coordinamento"
Il seminario, organizzato dal Gruppo Abele in collaborazione con Asgi, Caritas, Cnca, Emmaus Italia e Migrantes, si terrà il 28-29 marzo 2012 presso la Certosa del Gruppo Abele, via Sacra di San Michele 51, Avigliana (TO). Scheda di iscrizione.

L'immigrazione in Lombardia: famiglia motore di coesione sociale Presentazione dell'11° Rapporto dell'Osservatorio Regionale per l'integrazione e la multietnicità (ORIM). Giovedì 15 marzo 2012, dalle 9.00 alle 17.30, Sala dei 500, ingresso Nucleo 4, Palazzo Lombardia, Piazza Città di Lombardia 1, Milano.

L'Iran dopo le elezioni e la sfida nucleare Primo appuntamento del ciclo di incontri "Cattedra del Mediterraneo 2012". Mercoledì 14 Marzo 2012, ore 17,30, Sala Conferenze di Palazzo Turati, Via Meravigli 9b, Milano.

Europe and International Migrations: Evolving Challenges Il convegno, organizzato da FIERI, in occasione del suo decimo anniversario, in collaborazione con IMISCOE, si terrà lunedì 26 marzo presso la Fondazione Luigi Einaudi, Via Principe Amedeo 34, Torino. Iscrizioni entro venerdì 16 marzo.

Primavere arabe Il Circolo dei lettori la informa che da Giovedì 1 Marzo presso la sede di via Bogino 9 inizia un ciclo di conferenze sulle Primavere arabe. Gli incontri sono a ingresso libero.

L'immigrazione in Lombardia: famiglia motore di coesione sociale Presentazione dell'11° rapporto dell'Osservatorio Regionale per l'integrazione e la multietnicità. Giovedì 15 marzo 2012, dalle 9.00 alle 17.30, Sala dei 500, Palazzo Lombardia, Piazza Città di Lombardia 1, Milano.

Libia: i migranti a un anno dalla crisi Organizzato da Cesvi e ISPI il convegno si terrà il 15 Febbraio 2012 presso ISPI - Palazzo Clerici, via Clerici 5, Milano, ore 15-18.

Il profilo nazionale degli imprenditori immigrati Dipartimento di Studi sociali e politici - Università degli Studi di Milano - L.I.M.eS. Martedì 14 febbraio 2012, ore 12.30, Dipartimento di Studi sociali e politici, Aula seminari (Stanza 215—II piano), Facoltà di Scienze Politiche, via Conservatorio 7, Milano.

"Letè e Eunoè, flussi di poesia" Bando di concorso per la partecipazione gratuita all'Antologia poetica promossa da LietoColle editore. Il concorso è aperto a tutti gli autori di origine straniera per componimenti poetici in lingua italiana e inediti. Termine ultimo per l'invio: 10 febbraio 2012.

Consolato Brasiliano itinerante a Torino Il Consolato sarà ospitato presso il Patronato ACLI, Via dei Quartieri 6/L, Torino.
Venerdì 27 gennaio 2012, dalle 9.30 alle 17.00, sabato 28 gennaio 2012, dalle 9 alle 16.00.

Il Consolato Moldova di Bologna sarà presente a Torino Il Consolato Generale della Moldova di Bologna sarà presente a Torino sabato 21 gennaio 2012, dalle 9.00 alle 12.00, presso la sede zonale del Patronato ACLI "Social Point", Via dei Quartieri 6, Torino.

RifugiatiPercorso interculturale di educazione civica sul diritto d'asilo e i movimenti migratori di profughi e di rifugiati in Italia.
Il programma didattico, per le scuole superiore, è proposto dall'associazione Zonafranca in collaborazione con IIDA Italia Onlus, nell'ambito delle iniziative del Ce.Se.Di. per l'anno 2011/2012. Scheda di adesione

"Italiani anche noi" Corso di italiano per stranieri. Presentazione del libro della scuola Penny Wirton promossa da Eraldo Affinati e Anna Luce Lenzi.
Lunedì 3 ottobre, ore 17.30, Biblioteca civica Primo Levi, via Leoncavallo 17, Torino. Ingresso libero.

Corso di lingua giapponese. Livello principianti Organizzato dall'Associazione interculturale Italia-Giappone Sakura, il corso inizierà lunedí 3 ottobre, dalle ore 19,00 alle ore 21,00, presso la sede dell'Associazione Sakura, corso Racconigi 10, Torino.

Decreto Flussi lavoro subordinato 2011: arrivano i primi nulla osta. A distanza di due mesi dal click day si stanno sbloccando gli ingressi per lavoratori non comunitari con l'arrivo dei primi nulla osta a cura degli Sportelli Unici per l'Immigrazione. In ogni provincia, a seguito della presentazione delle domande di assunzione, la Direzione Provinciale del Lavoro verifica che il datore e l'istanza presentata rispettino i requisiti previsti dalla normativa vigente. (segue)

Direttiva rimpatri, espulsioni amministrative, trattenimenti e reati
Direttiva 2008/115/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio - 16/12/2008. Norme e procedure comuni applicabili negli Stati membri al rimpatrio di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare.
Circolare applicativa del 23/12/2010 n. 1849 - Ministero dell'Interno, Gabinetto del Ministro.
Circolare applicativa del 17/12/2010 n. 400/B/2010 - Ministero dell'Interno, Dipartimento della Pubblica sicurezza.

Decreto Flussi lavoro stagionale: pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale in data 21 marzo 2011. Dalle ore 8.00 del 22 marzo 2011 alle ore 24.00 del 31 dicembre 2011 i datori di lavoro potranno inoltrare le domande di nulla osta per lavoro stagionale per l'anno 2011.

Decreto Flussi: pubblicato il 31 dicembre 2010 sulla Gazzetta Ufficiale n. 305 del 31 dicembre 2010.

È stato emanato il nuovo decreto flussi: entrerà in vigore a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Bando Leonardo ISGTLP
Circolo Culturale Africa
Bando per l'assegnazione di n. 20 borse di tirocinio prioritariamente destinate a giovani di seconda generazione ovvero giovani nati e/o ricongiunti in Italia con almeno un genitore di origine immigrata della durata compresa fra 9 e 10 settimane.

STEP: offerta formativa – maggio 2011 In allegato la locandina dei nuovi corsi di formazione in attivazione nel mese di maggio 2011 presso STEP, corso Svizzera 185.

"Rapporto sul mercato del lavoro della provincia di Rimini/2010"
Corso di avviamento alla lingua e alla cultura giapponese Per giovanissimi.
Organizzato dall'Associazione Interculturale Italia-Giappone Sakura.

Il bonus sociale sulle spese per l'elettricità Il bonus sociale sull'elettricità è un'agevolazione istituita dal Decreto Interministeriale del 28/12/2007 per aiutare le famiglie, garantendo un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica con uno sconto applicato direttamente in bolletta. Le famiglie residenti nella Città di Torino in condizione di disagio economico e quelle in cui vive una persona in gravi condizioni di salute possono richiedere il "Bonus energia elettrica" presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) con cui il Comune di Torino ha previsto una convenzione al fine di facilitare la richiesta.

"Corso semi-intensivo di lingua e cultura vietnamita" Organizzato dal C.L.I.F.U. - Centro Linguistico Interfacoltà per le Facoltà Umanistiche - avrà una durata di 40 ore. Lezioni presso le aule del CLIFU, martedì e giovedì, 16.00-18.00, dal 3 Marzo al 10 Maggio 2011.

"Alta Formazione - II° Edizione del Master in Mediazione Culturale Pediatrico Infantile" Il Master è organizzato dal Consorzio Interuniversitario For.Com, in collaborazione con Ubi Minor.
Locandina |Brochure

"Chiedi al Commercialista" Un servizio di consulenza gratuita al cittadino a cura dell'Ordine dei Dottori Commercialisti di Torino. Varie sedi e orari.

Rapporto UNHCR: livelli e tendenze dell'asilo politico nei paesi industrializzati relativi all'anno 2009.Il rapporto UNHCR "Asylum levels and trends in industralised countries 2009" evidenzia come il numero totale dei richiedenti asilo nei paesi industrializzati sia rimasto stabile per il 2009. Rispetto al 2008 il numero totale di richiedenti asilo è rimasto stabile con 377.000 domande; è variata invece la mappa geografica dei paesi di provenienza dei richiedenti. (segue)

Indennità di maternità per l'anno 2010 per colf e badanti.Colf e badanti hanno diritto e l'obbligo di astensione dal lavoro durante i due mesi precedenti e i tre successivi al parto. (segue)

Assegno sociale INPS: importo per il 2010L'importo dell'assegno sociale è stato aggiornato dall'INPS per l'anno 2010: l'importo è di 411,53 al mese, per un totale di 5349,89 euro annuali. (segue)

"Interventi monetari di sostegno al reddito 2009/bis"Sul sito della Regione Piemonte - Agenzia Piemonte Lavoro, bando e modulistica relativi agli "Interventi monetari di sostegno al reddito 2009/bis".

Circolare n. 7881 del 3 dicembre 2009
Ministero dell'Interno – Direzione centrale dell'immigrazione e della polizia delle frontiere
Cittadini della Repubblica di Bulgaria e della Romania
Con riferimento alla tematica relativa all'ingresso in Italia per lavoro subordinato dei cittadini romeni e bulgari, si comunica che il Governo Italiano ha deciso di mantenere immutato anche per l'anno 2010 il regime transitorio già adottato per gli anni 2007, 2008 e 2009, prima di liberalizzare l'accesso al libero mercato del lavoro italiano. (segue)

Progetto "Porte Aperte". Percorsi di inserimento socio-lavorativo per donne vittime di trattaLa Città di Torino, in partenariato con l'Associazione IdeaDonna, la C.I.O.F.S. – F.P. Piemonte e la Camera del Lavoro Provinciale di Torino partecipa al Progetto "Porte Aperte", mirato a sostenere l'uscita dallo sfruttamento di donne vittime di tratta attraverso percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo. (segue)

Piano Regionale Integrato dell'immigrazione e protocollo d'intesa fra Regione e Province piemontesi. Tra la Regione Piemonte e le otto Province piemontesi, è stato sottoscritto il Protocollo di intesa per l'attuazione del Piano Regionale Integrato dell'Immigrazione anno 2007-2009 (Delibera Giunta Regionale n. 20 –9571 del 9/09/2008). (segue)

Ufficio Europeo di sostegno per l'asilo. Cooperazione giudiziaria in materia di asilo politico: la Commissione europea ha adottato un Piano strategico che prevede strumenti di cooperazione pratica tra i professionisti comunitari del settore.
La novità saliente è rappresentata dall'istituzione di un Ufficio europeo di sostegno per l'asilo, che avrà funzione di coordinamento delle attività di cooperazione pratica tra i professionisti del settore giustizia... (segue)

Prorogati i termini del Bando per il finanziamento del progetto "Interventi in rete per fasce di popolazione a rischio – Autunno inverno 2010/2011" Prorogata la scadenza per la presentazione delle domande.
L'istanza di partecipazione dovrà pervenire entro le ore 12,00 del giorno 25.11.2010 presso l'ufficio Protocollo CITTÀ DI TORINO - Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie – Servizio Stranieri e Nomadi – Via Bologna, 51 – 10122 Torino.

Il Parlamento Europeo vota a favore dell'esenzione dal visto per soggiorni fino a tre mesi per Albania e Bosnia Erzegovina. Manca solo il voto del Consiglio d'Europa che si esprimerà a novenbre.Se a novembre il Consiglio d'Europa ratificherà la decisione del Parlamento europeo in merito all'esenzione dall'obbligo di visto per soggiorni fino a tre mesi nei confronti dell'Albania e della Bosnia Erzegovina, dalla fine del 2010 i cittadini non comunitari provenienti da quei paesi non dovranno più chiedere il visto per soggiorni fino a tre mesi nei paesi comunitari. (segue)

Decreto 4 giugno 2010 – Ministero dell'Interno. Modalità di svolgimento del test di conoscenza della lingua italiana, previsto dall'articolo 9 del Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286, introdotto dall'articolo 1, comma 22, lettera i) della Legge n. 94/2009. Il Ministero dell'Interno con decreto 4 giugno 2010, pubblicato in G.U. l'11 giugno 2010 n. 134, ha previsto le modalità di svolgimento del test di conoscenza della lingua italiana, il superamento del quale consentirà il rilascio del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo. (segue)

Iscrizione universitaria studenti stranieri provenienti dai paesi di origine: il primo settembre test di lingua italiana Per gli studenti stranieri che si sono iscritti nel mese di maggio 2010 agli atenei italiani tramite le rappresentanze consolari italiane all'estero, è previsto oggi primo settembre il test di lingua italiana cui seguiranno i test inerenti l'ammissione alle facoltà universitarie a numero chiuso. Chi supera il test di lingua italiana e l'eventuale test di ammissione (quando previsto per la frequenza alla facoltà prescelta) potrà ricevere dalla questura il permesso di soggiorno per motivi di studio,il cui rilascio definitivo è subordinato al superamento delle prove suddette.

Regolarizzazione colf e badanti: consegnati circa il 50% dei permessi di soggiorno. Il Ministero dell'Interno informa che delle 295.052 domande presentate ai fini della regolarizzazione di colf e badanti circa 120.000 pratiche sono state definite positivamente con la consegna del permesso di soggiorno, 9.000 rigettate e 178.000 saranno le prossime convocazioni agli Sportelli Unici dell'Immigrazione.

Riceviamo e pubblichiamo.... Osservatorio Statistico Interistituzionale Provinciale sugli stranieri
Presentazione del rapporto 2009
5 Novembre 2010, ore 9.00-13.00, presso il Centro Congressi Torino Incontra, Sala Giolitti, via Nino Costa 8, Torino.

Riceviamo e pubblichiamo.... Ticket farmaci. Prorogata la validità delle esenzioni.
Con una lettera indirizzata ai direttori di tutte le aziende sanitarie del Piemonte, l'Assessorato alla tutela della salute e sanità ha disposto la proroga fino al 30 giugno 2010 della validità degli attestati di esenzione dal ticket sui farmaci, in scadenza il 31 dicembre.
Dal 1° gennaio 2008 non sono più tenuti a pagare il ticket sui medicinali gli appartenenti a nuclei familiari il cui reddito complessivo sia inferiore ai 36.151,68 euro, gli ultrasessantacinquenni già in possesso del codice E11, nonché i disoccupati non in attesa di prima occupazione, gli iscritti nelle liste di mobilità e le persone in cassa integrazione straordinaria, compresi i familiari a loro carico.

L'associazione Almaterra ha creato un nuovo sito: www.aurora-iono.it. In questo sito si possono trovare informazioni dettagliate sul progetto Aurora (azioni di prevenzione e di contrasto alle mutilazioni genitali femminili), sui corsi di formazione e di orientamento relativi alla prevenzione ed il contrasto delle MGF e sugli appuntamenti relativi alla campagna di informazione.

Flussi stagionali 2010: si parte conla pre-compilazione delle domande in attesa della firma del decreto da parte del Ministro del lavoro Il Ministero dell'Interno ha predisposto il sito web affinché si possa partire con la precompilazione delle domande di assunzione relative al decreto flussi per lavoro stagionale che, a giorni, verrà firmato dal Ministro del Lavoro Sacconi.
Il sito web da utilizzare è www.sportellounicoimmigrazione.iterno.it (la data di inizio della precompilazione è il 29 marzo 2010) (segue)

Permesso di soggiorno: in arrivo il regolamento sull'accordo di integrazione che dovrà essere sottoscritto solo dai cittadini immigrati non comunitari che arriveranno in italia in seguito alla sua approvazione Come previsto dalla legge n. 94 del 2009, conosciuta come "Pacchetto Sicurezza" (divenuto articolo 4 bis del Testo Unico sull'Immigrazione 286/98) il permesso di soggiorno diventerà a punti e il suo rilascio dipenderà dalla sottoscrizione di un patto per l'integrazione da parte dei cittadini stranieri non comunitari. (segue)

Viaggi durante il periodo delle vacanze di Natale per i cittadini stranieri in possesso o in attesa di rilascio/rinnovo titolo di soggiorno. Il cittadino straniero titolare di un permesso di soggiorno valido può tornare nel paese di origine e rientrare in Italia senza particolari formalità.
Per turismo è libero di viaggiare nei paesi di area Schengen senza chiedere alcun visto. (segue)

Ospitalità da dichiarare in caso di emersione/regolarizzazione La comunicazione all'autorità di pubblica sicurezza (commissariato di zona) in caso di concessione di alloggio o ospitalità di cittadini stranieri interessati all'emersione va effettuata entro 48 ore dalla data di presentazione della domanda di emersione, che si tratti dell'invio all'INPS o al Ministero dell'Interno... (segue)

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali
Contingente per l'anno 2009 relativo all'ingresso di cittadini stranieri per la partecipazione a corsi di formazione professionale e tirocini formativi.
In data 3 settembre 2009 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale del 29 luglio 2009, relativo al contingentamento dell'ingresso di cittadini stranieri per la partecipazione a corsi di formazione professionale e a tirocini formativi. (segue)

Questura di Torino: novità e precisazioni. I tempi di attesa per il rilascio del permesso di soggiorno inviato con kit postale sono circa sette mesi (dagli undici di attesa di qualche mese fa).
Dal momento in cui viene spedito il kit postale, i tempi di convocazione per il deposito delle impronte digitali e l'acquisizione delle foto sono attualmente di circa sessanta giorni.
A tale periodo è necessario aggiungere i tempi delle fasi successive articolati nel modo seguente: (segue)

Nuova direttiva dell'Unione Europea sul lavoro in nero. In data 18 febbraio 2009 è stata approvata la relazione Fava sulla direttiva europea denominata "sanzioni".
Tale direttiva introduce sanzioni pecuniarie, amministrative e, nei casi più gravi, penali per chi assuma "lavoratori in nero". (segue)

Iscrizione anagrafica dei/delle cittadini/e stranieri/e. Con un'interrogazione parlamentare sono stati chiesti chiarimenti al Ministro dell'Interno in merito al comportamento dei Comuni nel caso ricevano una richiesta di iscrizione anagrafica da parte di cittadini stranieri che producano certificati provenienti dai loro paesi di origine, tradotti in Italia ed in seguito legalizzati dalle autorità consolari italiane aventi sede nel paese di provenienza. (segue)

Direttiva UE approvata in data 4 novembre 2008 sulla lotta al lavoro nero. In data 4 novembre 2008 è stata approvata dalla commissione libertà civili del Parlamento europeo la direttiva proposta nel maggio 2007 dalla Commissione europea (la direttiva dovrà essere definitivamente approvata in assemblea plenaria entro dicembre).
Nel testo della direttiva sono previste pesanti sanzioni da comminare ai datori di lavoro per sfruttamento di lavoratori e lavoratrici clandestini/e.(segue)

Ricongiungimento familiare: Decreto Legislativo 3 ottobre 2008, n. 160 che introduce modifiche al ricongiungimento familiare dei cittadini e delle cittadine non comunitari/e. Il decreto entrerà in vigore il 5 novembre 2008. Il decreto legislativo 3 ottobre 2008 n. 160 introduce modifiche al decreto legislativo 8 gennaio 2007 n. 5 in tema di ricongiungimento familiare.
Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 21 ottobre ed entrerà in vigore il 5 novembre prossimo. (segue)

Newsletter "Torino Plurale" Da oggi Informa Stranieri&Nomadi ospita la Newsletter "Torino Plurale", promossa dall'Assessorato alle Politiche per l'integrazione, Divisione Suolo Pubblico, Arredo Urbano, Innovazione e Integrazione, Settore Integrazione.
Il link nel menù di sinistra, i numeri vecchi nell'"Archivio della Newsletter Torino Plurale"

Città di Torino: Deliberazione della Giunta Comunale 2008 00463/019 del 29 gennaio 2008 Oggetto: percorsi di sostegno e accompagnamento di stranieri richiedenti asilo e rifugiati con protezione umanitaria. Progetto sperimentale di affidamento residenziale attraverso la collaborazione di associazioni / organizzazioni di volontariato / volontari singoli. (segue)

Il "Manifesto dei Sindaci sull'immigrazione" Il sei ottobre le proposte dei sindaci sul tema immigrazione sono state articolate in dodici punti ed è stato stilato il "Manifesto dei Sindaci sull'Immigrazione", presentato dall'Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci) e aperto al contributo di tutti i primi cittadini d'Italia. (segue)

Migliorare le condizioni dei Centri di Accoglienza. Il Vice Presidente della Commissione Europea e Commissario per la Giustizia, Libertà e Sicurezza Jacques Barrot, dopo aver visitato ufficialmente Lampedusa e Malta per verificare le conseguenze della forte pressione dei flussi migratori verso le frontiere meridionali dell'Unione Europea, in una nota ha esplicitato chiaramente che le condizioni dei centri di prima accoglienza per i cittadini immigrati clandestini debbano significativamente migliorare, con particolare attenzione rivolta all'accesso alle cure mediche ed al trattamento delle categorie di immigrati/e più vulnerabili.

Avviso Ministero dell'Interno
Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del 10 novembre 2009
Istituzione di un Forum sul contributo allo sviluppo dell'integrazione da parte delle associazioni di stranieri migranti.
Il Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione, nell'ambito delle iniziative istituzionali volte a favorire l'effettiva integrazione dei/delle cittadini/e stranieri/e immigrati/e, intende adottare iniziative promozionali, in favore dell'associazionismo straniero, in quanto ne rappresenta un valido strumento, consentendo di evidenziare necessità e interessi con maggior efficacia, in quanto strutturati in specifiche organizzazioni, con oggettivo rafforzamento della volontà di attiva partecipazione e di pieno inserimento nel contesto socio-economico. (segue)

Lavoratori stagionali. Per quanto concerne le quote del decreto flussi per lavoratori stagionali, le 80.000 quote a disposizione non sono ancora esaurite, nonostante le richieste siano già partite il 15 aprile scorso.
Infatti attualmente sono state presentate dai datori di lavoro circa 44.000 domande. (segue)

In Italia violazione dei diritti umani. In data 21 marzo in tutto il mondo si è celebrata la giornata contro il razzismo.
Dal rapporto annuale sull'applicazione degli standard internazionali del lavoro, stilata dall'Organizzazione Internazionale per il lavoro dell'O.N.U, viene affermato che in Italia sono in aumento le violazioni dei diritti umani e le forme di intolleranza e xenofobia nei confronti dei cittadini migranti e nomadi, ma anche dei richiedenti asilo politico. (segue)

Testo Decreto Legge 23 maggio 2008, n. 92 Coordinato con legge di conversione 24 luglio 2008, n. 125, recante: misure urgenti di pubblica sicurezza. Comparazione con gli articoli del Codice Penale, del Codice di Procedura Penale e del Testo Unico sull'Immigrazione 286/98. (segue)

Condanna della Commissione UE degli atti di violenza compiuti contro i Rom. Gli stati europei devono garantire l'incolumità delle persone residenti sui loro territori. (segue)

Certificazione dei compensi per colf e badanti in occasione della dichiarazione dei redditi. Tutti/e i/le lavoratori e lavoratrici dipendenti stanno ricevendo il CUD (che riepiloga le retribuzioni dell'anno precedente, ovvero il 2008), documento indispensabile per la presentazione della dichiarazione dei redditi inerenti il 2008.
Per ciò che riguarda le categorie di colf e badanti, si ricorda che i datori di lavoro non sono sostituti di imposta, quindi non detraggono trattenute sulle retribuzioni e non rilasciano il CUD.
Potrebbero però dover preparare un documento riepilogativo per la dichiarazione dei redditi... (segue)

Social Card. Il Governo sembra aprire la possibilità di ottenerla anche per i cittadini stranieri comunitari. La notizia emerge dal primo tavolo di lavoro intercorso tra il Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali con Arci, Banco Alimentare, Comunità di Sant'Egidio, Fondazione Opera San Francesco, Conferenza San Vincenzo, Caritas e Auser. (segue)

Decreto Flussi lavoratori stagionali non comunitari del 20 marzo 2009: pubblicato il decreto sulla Gazzetta Ufficiale n. 84 del 10 aprile 2009. Dalle 8.00 del 15 aprile si possono inviare telematicamente le domande. Il 20 marzo 2009 era stato varato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulla programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori non comunitari stagionali nel territorio dello Stato per l'anno 2009.
Il testo è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 84 del 10 aprile 2009.
Le domande potranno essere inoltrate dai datori di lavoro (personalmente oppure avvalendosi delle associazioni di categoria) dalle 8.00 del 15 aprile 2009. (segue)

Modalità di invio delle domande per il Decreto Flussi marzo 2009 per lavoratori e lavoratrici non comunitari/e stagionali. Dalle ore 8.00 del 15 aprile 2009 si possono compilare le domande per l'assunzione di 80.000 lavoratori e lavoratrici non comunitari/e residenti all'estero.
I datori di lavoro possono avvalersi dell'ausilio delle associazioni di categoria oppure spedire personalmente le istanze di assunzione. (segue)

Due milioni di lavoratori e lavoratrici stranieri/e versano contributi per l'I.N.P.S. in Italia. L'I.N.P.S. in un rapporto afferma che vi sono oltre due milioni di lavoratori e lavoratrici stranieri/e che versano contributi previdenziali. È stato stimato che attualmente sono circa seimila i lavoratori e le lavoratrici stranieri/e a richiedere la pensione. Una proiezione del periodo 2010-2015 stima che possano diventare in quel periodo circa 22.000.

Decreto Flussi 2008: È stato firmato il 4 dicembre il Decreto Flussi 2008 riguardante 150.000 ingressi: 44.600 quote assegnate ai paesi riservatari e 105.400 alle lavoratrici ed ai lavoratori domestici. Non si possono presentare nuove richieste. In data 4 dicembre è stato firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri il decreto flussi 2008.
Il decreto riguarda 150.000 ingressi per lavoro subordinato non stagionale che verranno assegnati non presentando una nuova domanda ma utilizzando le graduatorie stilate dagli Sportelli Unici per l'Immigrazione sul territorio. (segue)

Cittadinanza: domande in aumento per chi ha i requisiti per la naturalizzazione (dieci anni di residenza) Nel corso del 2007 sono state presentate 46.518 domande di cittadinanza per naturalizzazione, il 34% in più rispetto al 2006.
Sono le cifre del Ministero dell'Interno a fornire questo spaccato del tutto nuovo che vede in aumento le domande per chi ha i requisiti (10 anni di residenza, tre anni di contributi versati, un lavoro stabile ecc.) per la naturalizzazione e non quelle per matrimonio con cittadino/a italiano/a come era stato negli anni precedenti.
Un dato in assoluto nuovo nella storia italiana.(segue)

Sportello Unico per l'Immigrazione: stato pratiche decreto flussi 2007 e pratiche ricongiungimenti familiari. La situazione delle pratiche inerenti il decreto flussi 2007 ed ai ricongiungimenti familiari (trasmesse per via telematica) si può controllare sul sito del Ministero dell'Interno attraverso la mail e la password utilizzati per l'invio della richiesta del nulla osta. (segue)

L'Unione Europea si pronuncia in merito al censimento nei campi nomadi avviato in Italia. In data 4 settembre 2008, il portavoce del commissario alla giustizia, libertà e sicurezza dell'Unione Europea (Jacques Barrot) Michele Cercone, ha comunicato che l'Unione Europea sostiene che il censimento nei campi nomadi, avviato dalle autorità italiane, è in linea con le norme del diritto comunitario. (segue)

Visto a diecimila cittadini/e stranieri/e non comunitari/e per formazione e stage. Il Decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali, datato 11 luglio 2008 e pubblicato l'11 agosto 2008 sulla Gazzetta Ufficiale n. 187, stabilisce l'ingresso di 10.000 cittadini stranieri non comunitari "fuori quote" ammessi a frequentare corsi di formazione professionale e tirocini di formazione. (segue)

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 luglio 2008: proroga dello stato di emergenza per proseguire le attività di contrasto all'eccezionale afflusso di cittadini non comunitari. (segue)

Direttiva Europea sugli allontanamenti dei clandestini, i rimpatri e i tempi di permanenza nei centri di permanenza temporanea. Con direttiva 18 giugno 2008 il Parlamento europeo ha adottato una direttiva che prevede norme comuni sull'allontanamento dei clandestini dal territorio dell'Unione Europea.
L'adeguamento comune è previsto entro il 2010. (segue)

Uscita e reingresso in fase di rinnovo Dal primo aprile 2008 sono in vigore le vecchie disposizioni, ovvero è possibile viaggiare con la ricevuta di rinnovo del proprio titolo di soggiorno a condizione che:
- l'uscita ed il reingresso avvengano attraverso lo stesso valico di frontiera
- non venga effettuato alcun transito attraverso paesi appartenenti all'area Schengen
- si sia in possesso di un passaporto in corso di validità
- si sia in possesso della copia del permesso di soggiorno scaduto.

Circolare del Ministero dell'Interno sui minori stranieri del 28 marzo 2008 Con circolare del 28 marzo 2008, prot. 17272/7, ha per oggetto le problematiche concernenti il titolo di soggiorno per motivi di famiglia del minore ultraquattordicenne, nonché la conversione ed il rinnovo del permesso di soggiorno per motivi familiari al compimento della maggiore età. (segue)

A Napoli assegnazione della cittadinanza onoraria al piccolo ivoriano denunciato dal personale sanitario appena nato. È un gesto simbolico quello della Giunta di Napoli, che accoglie il neonato con "affetto e rispetto". La Giunta nella riunione di ieri 6 aprile ha deliberato questo gesto "di forte rilevanza simbolica in una logica di accoglienza e di solidarietà", stabilendo di dare la cittadinanza onoraria al piccolo Abou la cui mamma è la giovane ivoriana che è stata denunciata per clandestinità alla polizia dall'ospedale Fatebenefratelli.

Il Consiglio Italiano dei Rifugiati accusa il Governo Greco. Il CIR accusa la Grecia di non garantire i diritti umani ai rifugiati: la percentuale di riconoscimento dello status di rifugiato è di circa l'1%.
La Grecia è un paese dal quale i rifugiati (in gran parte afgani ed iracheni), sono costretti a fuggire per trovare protezione negli altri paesi dell'Unione Europea. (segue)

Riceviamo e pubblichiamo.... Dal 3 dicembre viaggio nel sociale con VolonWriteYou su Radio 110
Commenti, interviste, rassegne stampa e buona musica, questi gli ingredienti principali di "Volonwriteyou", una sorta di lente di ingrandimento sul sociale, con una sguardo molto attento sul mondo della disabilità. (segue)

Lavoro domestico: scade venerdì 10 aprile il termine per il pagamento dei contributi trimestrali da parte dei datori di lavoro. Si ricorda che il termine ultimo per pagare i contributi trimestrali dovuti al personale domestico e relativi ala periodo gennaio – marzo 2009 scade venerdì 10 aprile. (segue)

Decreto Flussi per lavoratori stagionali; si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per gli inizi di aprile. Entro Pasqua o con qualche giorno di slittamento dovrebbe essere pubblicato il decreto flussi per lavoratori stagionali non comunitari. (segue)

Decreto Flussi lavoratori stagionali. Il 21 marzo il Presidente del Consiglio dei Ministri ha firmato il decreto flussi che riguarda i lavoratori stagionali non comunitari residenti all'estero per l'anno 2009.
La quota riguarda 80.000 lavoratori non comunitari ed è da ripartire tra le regioni e le province autonome a cura del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. (segue)

Decreto flussi 2008 Il decreto flussi 2008 per l'ingresso in Italia di lavoratori e lavoratrici non comunitari/e dovrebbe essere varato dal Governo entro ottobre.
Il Ministero dell'Interno ha rilevato che i nulla osta emessi concernenti il decreto flussi 2007 sono corrispondenti alla metà dei posti disponibili. La percentuale di domande respinte per mancanza di requisiti equivale al 40%.

Questura di Torino: coesione familiare tra cittadini non U.E. Per la coesione familiare tra cittadini non comunitari bisogna andare in Questura corso Verona n. 4; solo per la coesione di minori di 14 anni va inviato il Kit postale.

BADANDUM2009 È in edicola "Badandum 2009", il libro agenda realizzato dal Sole 24 ore e destinato all'informazione di famiglie e badanti. Il volume è stato tradotto in otto lingue ed offre consigli pratici per la gestione di pazienti anziani/e e schede normative inerenti gli obblighi contrattuali e contributivi delle famiglie.

Circolare Direzione Immigrazione del Ministero del Lavoro n. 32/2008: nuova ripartizione territoriale di quote relative al Decreto Flussi d'ingresso per lavoratori non comunitari non stagionali nel territorio dello stato per l'anno 2007. La circolare della direzione immigrazione del Ministero del Lavoro rileva che "complessivamente 8436 quote di ingresso di cui al D.C.P.M. del 30 ottobre 2007 recante la programmazione transitoria dei flussi di ingresso per lavoratori non comunitari non stagionali nel territorio dello stato per l'anno 2007, risultano disponibili per un'ulteriore ripartizione a livello territoriale, ..(segue)

Patto europeo sull'immigrazione e asilo. In data 16 ottobre 2008 è stato approvato dai capi di Stato e di Governo dei paesi facenti parte dell'Unione Europea il "Patto europeo sull'immigrazione e asilo".
Si tratta di un insieme di linee guida volto a disciplinare in modo comune le norme sull'ingresso dei cittadini migranti. (segue)

Sentenza n. 38217 della Corte di Cassazione: schernire le persone di colore è reato. Coloro che "con la convinzione di avere a che fare con persone inferiori" deridono, scherniscono o tentano di nuocere a persone di provenienza geografica/culturale diversa rischiano condanne dure con eventuali aggravanti. (segue)

Decreto Flussi: quote di conversione da studio a lavoro. Il 30 settembre 2008 è stata emanata una circolare dal Ministero del Lavoro riguardante la conversione da studio a lavoro richiesta da cittadini e cittadine non comunitari/e nell'ambito delle istanze inviate per il decreto flussi 2007. (segue)

Presenze trasparenti. Indagine sui diniegati (ovvero i richiedenti asilo cui è stato negato lo status di rifugiato) promossa dai Centri di Servizio per il volontariato del Lazio (CESV e SPES) e realizzata dalla Caritas di Roma, Federazione chiese Evangeliche, Casa dei diritti sociali, Progetto "Casa verde" e Centro Astalli. (segue)

Riassegnazione quote Decreto Flussi 2007 non ancora utilizzate. Con circolare n. 18/2008 sono stati ripartiti a livello territoriale 11.500 ingressi di lavoratori non stagionali. La nuova quota si compone di 4.250 ingressi ancora non utilizzati, di cui 2.500 destinati a favore di cittadini/e stranieri/e appartenenti alle nazionalità riservatarie ovvero Moldova, Filippine e Bangaladesh, mentre i residui 1.750 ingressi sono destinati a favore di cittadini stranieri di altre nazionalità da impiegarsi in ambito di lavoro domestico e assistenza alla persona. (segue)

23.07.2008. Il Decreto sicurezza convertito in legge Il Senato lo ha approvato con 161 voti favorevoli. L'aula del Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge di conversione del decreto sulla sicurezza.

Chiarimenti del Ministero dell'Interno per i/le cittadini/e non comunitari/e che entrano in Italia con il decreto flussi o per ricongiungimento familiare. Il Viminale chiarisce che, i cittadini e le cittadine non comunitari/e che entrano in Italia per ricongiungimento familiare o per assunzione con decreto flussi 2006, devono passare allo Sportello Unico entro otto giorni dal loro ingresso nel nostro paese. (segue)

Riceviamo e pubblichiamo.... Progetto "Mediatori interculturali"
La Provincia di Bologna ha promosso e finanziato, attraverso il Fondo Sociale Europeo, il Progetto 'Mediatori'... (segue)

Chiarimento circolare 28 luglio 2008 n. 400 del Ministero dell'Interno sul transito dei cittadini stranieri verso i paesi di origine. I cittadini stranieri anche con il permesso scaduto, potranno recarsi nei paesi di origine a patto di mostrare la ricevuta di Poste Italiane che attesti l'avvenuta spedizione nei tempi dovuti (entro 60 giorni dalla scadenza del titolo di soggiorno) del rinnovo del titolo di soggiorno. Si ricorda che l'agevolazione del passaggio in area Schengen per quanto riguarda i cittadini stranieri in viaggio nel proprio paese è rivolta solo a coloro che sono in fase di rinnovo del permesso di soggiorno e vale dal 1° agosto 2008 al 31 gennaio 2009.
Per coloro che sono in possesso di primo rilascio, non vale l'agevolazione ed il viaggio non potrà prevedere alcuno scalo o passaggio in area Schengen.

30.07.2008 Dal 1º agosto 2008 al 31 gennaio 2009 i cittadini in attesa di regolarizzazione del permesso di soggiorno possono transitare nell'area Schengen La facilitazione consente agli stranieri, in possesso della ricevuta di presentazione dell'istanza a Poste Italiane, di recarsi nei Paesi di origine e poi di rientrare in Italia (La circolare)

Contributo economico per le famiglie numerose. Il Comune di Torino indice un bando, rivolto alle famiglie numerose (quattro o più figli), per ottenere un contributo economico per spese sostenute nell'anno 2008.
Beneficiari del contributo saranno i nuclei familiari residenti in Torino, composti da cittadini italiani, comunitari o stranieri, con un numero di figli pari o superiore a quattro, compresi i minori in affido, con un indicatore Isee del nucleo non superiore a 29mila euro. Sono considerati parte del nucleo familiare anche i figli maggiorenni, sino a 25 anni, se a carico Irpef.
La scadenza del bando è fissata al 15/12/2008.
Maggiori informazioni su www.comune.torino.it/assegni/.

Nasce a Torino la nuova associazione culturale "Il Nostro Pianeta" Fin dalla metà degli anni Novanta, prima in collaborazione con il Centro Interculturale della Città di Torino, poi in autonomia, il Cicsene, organismo torinese di cooperazione e sviluppo locale, ha attivato il settore Pianeta Possibile, volto a diffondere l'educazione interculturale e a promuovere scambi internazionali e progetti di cooperazione con il Sud del Mondo.

Il Governo Italiano è disposto a modificare i Decreti Legislativi sull'immigrazione inviati alla Commissione Europea per un confronto di contenuti e legittimità. La disponibilità a effettuare le correzioni necessarie scaturisce a seguito di un incontro tecnico che si è svolto a Bruxelles tra funzionari italiani e della Commissione europea. (segue)

Modifiche alla "Carta Blu Europea" La Commissione occupazione del Parlamento europeo ha proposto in data 10 settembre delle modifiche alla carta blu europea, il sistema di circolazione creato in sede di Commissione europea per concedere più agilmente un permesso di lavoro ai lavoratori e alle lavoratrici non comunitari/e altamente qualificati/e. (segue)

Immigrazione e sicurezza. Dall'11 giugno la Commissione Affari Costituzionali della Camera sta esaminando i tre decreti legislativi, presentati dal Governo al Parlamento per l'approvazione e che, nell'ambito delle misure denominate "pacchetto sicurezza", riguardano l'immigrazione: un decreto sulla libera circolazione dei cittadini appartenenti all'Unione Europea, uno sul ricongiungimento familiare ed il terzo sull'asilo politico. (segue)

Colf: bollettini in ritardo, le famiglie non devono preoccuparsi. La nuova procedura per l'assunzione di COLF sta creando ritardi nell'iscrizione dei lavoratori all'Inps e quindi anche nel rilascio dei bollettini per i pagamenti dei contributi.
Le famiglie non devono preoccuparsi; infatti, con una nota del 22 aprile 2008, l'Inps assicura che non si rischiano sanzioni. (segue)

Assegno sociale solo per i cittadini e le cittadine stranieri/e residenti in Italia da 10 anni. Dal primo gennaio 2009 la manovra finanziaria estiva (art. 20 comma 10) stabilisce che l'assegno sociale possa essere corrisposto agli aventi diritto solo a patto che essi abbiano soggiornato regolarmente, in via continuativa, per almeno 10 anni sul territorio nazionale (questa variante ovviamente riguarderà soprattutto i cittadini stranieri). (segue)

Cittadini/e romeni/e e bulgari/e
Assegni al nucleo familiare (con almeno tre figli minori) e di maternità (artt, 65 e 66 Legge n. 448 e s.m.i.).
Visto l'ingresso della Romania e della Bulgaria nell'Unione Europea, la Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie comunica che... (segue)

Richiesta di soggiorno da parte di cittadini comunitari.
Decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30: nuove regole circolazione cittadini/e comunitari/e.
In attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei/delle cittadini/e dell'Unione Europea e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri dell'Unione stessa, è stato emanato il Decreto Legislativo n. 30, il 6 febbraio 2007. (segue)

Nuove regole per i lavoratori e le lavoratrici distaccati/e non comunitari/e. I lavoratori e le lavoratrici non comunitari/e distaccati temporaneamente in Italia da società che hanno la sede nell'Unione Europea non necessitano più del Nulla osta rilasciato dallo Sportello Unico per l'Immigrazione. (segue)

Permessi brevi aboliti. La legge 68/2007 sull'abolizione dei permessi brevi è stata pubblicata in G.U. il 1° giugno 2007 ed è entrata in vigore il 2 giugno 2007. Sono state approvate le nuove norme inerenti i permessi inferiori ai tre mesi per visite, affari, turismo o studio. (segue)

Assegno di maternità di base concesso dai Comuni in favore di cittadine non comunitarie rifugiate politiche.
Circolare INPS del 21 maggio 2007.
A seguito di chiarimenti richiesti in merito al riconoscimento del diritto all'assegno di maternità di base in favore delle cittadine non comunitarie rifugiate politiche (ex art. 74 del d.lgs 151/2001, già art. 66 della Legge 448/1998, si ricorda che l'assegno di maternità di base viene concesso dai Comuni in favore delle madri cittadine italiane o comunitarie oppure non comunitarie in possesso di carta di soggiorno. (segue)

Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale per chi arriva con il Decreto flussi.Con circolare del Ministero della Salute, del 17 aprile 2007, sono stati chiariti alcuni punti in materia di assistenza sanitaria per i/le cittadini/e stranieri/e non comunitari/e. (segue)

Assegno di maternità (art. 66 L. 448/98 e s.m.i.)
Concessione del beneficio alle cittadine non comunitarie rifugiate politiche
La Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie, nello specifico il Settore Prevenzione alle Fragilità Sociali e Sostegno agli adulti in difficoltà (Ufficio Assegni alle Famiglie) del Comune di Torino, specifica il contenuto del messaggio dell'I.N.P.S n. 12712 del 21 maggio 2007. (segue)

Circolare 12972 del 9 luglio 2007 - Ministero dell'Interno: divieto di espulsione per minori clandestini.I minori clandestini non potranno essere espulsi dall'Italia se non per motivi eccezionali.
In caso di incertezza sull'età del minore stesso, occorre accordare il beneficio del dubbio.
Il chiarimento è arrivato attraverso una circolare del Ministero dell'Interno, n. 12972 del 9 luglio 2007. (segue)

Circolare Amato: permesso di soggiorno ai/alle lavoratori/lavoratrici sfruttati/e.Il permesso di soggiorno per protezione sociale, previsto dall'art. 18 del Testo Unico per l'Immigrazione, è stato finora principalmente applicato alle vittime di tratta.
Il ministro Amato nella circolare del 4 agosto 2007, invita i Questori ad estenderlo anche agli/alle immigrati/e nei confronti dei/delle quali saranno accertate condizioni di violenza o grave sfruttamento sui luoghi di lavoro. (segue)

Cittadini stranieri non comunitari: iscrizione anagrafica in attesa di permesso di soggiorno per motivi familiari (rilascio nulla osta al ricongiungimento familiare).La circolare n. 43/2007 del Ministero per l'Interno ha chiarito le disposizioni della circolare n. 16 del due aprile 2007 (attuativa della direttiva Amato del 20 febbraio 2007).
I/le cittadini/e stranieri/e che abbiano richiesto il permesso di soggiorno per motivi familiari e ai/alle quali lo Sportello Unico per l'immigrazione abbia rilasciato il nulla osta per motivi familiari, devono essere iscritti all'Anagrafe. (segue)

Sanzioni amministrative per chi impiega cittadini stranieri clandestini.La circolare del Ministero del Lavoro del 4 luglio 2007, specifica che la sanzione prevista per chi assume personale non regolarmente soggiornante, prevista dalle legge Bersani sulla finanziaria 2007, è una misura aggiuntiva e non alternativa alle sanzioni penali previste dall'art. 22 del Testo Unico sull'Immigrazione. (segue)

Circolare Ministero dell'Interno del 20 agosto 2007.La circolare prevede che, nel caso il datore di lavoro non sia più disponibile ad assumere il/la cittadino/a straniero/a che arriva in Italia con il nulla osta al lavoro nell'ambito delle quote del Decreto Flussi, possa essere concesso un permesso di soggiorno per attesa occupazione della durata di sei mesi. (segue)

Sportello Unico Prefettura di Torino: cambio indirizzo. Lo Sportello Unico della Prefettura di Torino ha mutato sede, ora gli uffici si trovano in via del Carmine n. 12.
Tutti i servizi di competenza dello S.U. saranno erogati presso la suddetta sede.
La nuova sede ha due ingressi: Via del Carmine 12, dove si trovano gli uffici che si occupano di informazioni/integrazioni documenti inviati (richieste nulla osta per lavoro, ricongiungimento ecc.) e Via dei Quartieri n. 7, per il rilascio dei Nulla Osta al lavoro/ricongiungimenti familiari. (segue)

Orari dell'Ufficio Cittadinanza della Prefettura.Ricevimento pubblico (ritiro modulistica, presentazione istanze, integrazioni documenti, ritiro decreti, informazioni di carattere generale , stato delle pratiche ecc.) lunedì - mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Sportello telefonico ai numeri 0115589498/550 (informazioni di carattere generale, stato delle pratiche) martedì e giovedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00

Area Schengen: novità.Dal prossimo 21 dicembre Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Slovacchia e Malta entreranno a far parte dell'area di libera circolazione Schengen.
Il parere favorevole è stato espresso l'8 novembre 2007 dal Consiglio dei Ministri dell'Interno dell'Unione Europea.

Assegni di maternità (art. 66 legge 448/98 e s.m.i.) a favore delle madri cittadine di stati non comunitari in possesso di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo oppure carta di soggiorno per familiari di cittadini dell'Unione Europea.Il decreto legislativo n. 3 dell'8 gennaio 2007, nel recepire la direttiva dell'Unione Europea 2004/38/CE ha modificato alcune disposizioni in materia di immigrazione.
In particolare, la Carta di soggiorno (art. 9 D.Lgs n. 286/98), assume la denominazione di Permesso di soggiorno Ce per soggiornanti di lungo periodo. (segue)

Decreto flussi: piccoli chiarimenti ed informazioni.Contratto di apprendista, Conversione da permesso di soggiorno per lavoro stagionale subordinato a lavoro subordinato, Assunzione di lavoratori non comunitari che abbiano subito un provvedimento di espulsione, Caso di cessazione dell'attività del datore di lavoro o di decesso, Lavoratori/lavoratrici autonomi/e non comunitari/e, Speciale on-line (segue)

Acquisizione cittadinanza per minori nati in italia da genitori stranieri al compimento del diciottesimo anno: facilitazioni.Il Ministero dell'Interno, con circolare n. 22 del 7 novembre 2007, rende più flessibile l'interpretazione dell'art. 2 della legge 91/1992 (acquisizione cittadinanza italiana), che prevede che "Lo straniero nato in Italia, che vi abbia risieduto legalmente senza interruzioni fino al raggiungimento della maggiore età, diviene cittadino italiano se dichiara di voler acquistare la cittadinanza italiana entro un anno dalla suddetta data". (segue)

Decreto Legge 249/2007 in tema di allontanamento.Il decreto del primo novembre 2007 in tema di allontanamento dal paese dei cittadini dell'Unione Europea non è stato convertito in legge.
Tale decreto legge era stato emanato in seguito al delitto commesso da un cittadino romeno.
Il decreto però conteneva il rischio di allontanamenti di massa generalizzati sulla base di presupposti eccessivamente discrezionali. (segue)

Controlli pratiche Decreto Flussi dal 18 gennaio 2008.A decorrere dal 18 gennaio 2008 i datori di lavoro che hanno spedito l'istanza di nulla osta per l'assunzione di cittadini/e non comunitari/e, nell'ambito del decreto flussi 2007, potranno controllare a che punto è la pratica sul sito www.interno.it. (segue)

L'Associazione Munay – federata al Centro delle Culture organizza uno SPORTELLO LEGALE gratuito per consulenze in materia di immigrazione (permessi di soggiorno, lavoro, salute ed assistenza medica, scuola e formazione professionale…). (Informazioni in 4 lingue)

Circolare Ministero della Salute: precisazioni inerenti l'assistenza sanitaria ai cittadini comunitari dimoranti in ItaliaLa circolare emanata dal Ministero della Salute in data 19 febbraio 2008, ricorda che, per l'anno 2007, era stata prorogata l'assistenza sanitaria con codice STP (rilasciato dai centri I.S.I.) per i cittadini e le cittadine neocomunitari/e che ne erano già in possesso al 31 dicembre 2006 e che erano privi/e di assistenza sanitaria. (Segue)

Apertura nuova sede ambulatorio odontoiatrico - Associazione di volontariato "Protesi Dentaria Gratuita"La nuova sede dell'Ambulatorio odontoiatrico gestito dall'Associazione di volontariato "Protesi Dentaria Gratuita" è in via C. Negarville 8/28- I° piano - tel. 0117793661 - e-mail info@protesigratuita.it.

Indennità di disoccupazione con requisiti ridotti.Tale indennità spetta al lavoratore che non avendo maturato il requisito dei 52 contributi settimanali (52 settimane di lavoro) negli ultimi 2 anni, possa dimostrare di aver svolto uno o più rapporti di lavoro subordinato per un totale pari o superiore a 78 giorni di calendario (sono comprese nel calcolo anche le festività e le giornate di assenza indennizzate) nell'anno solare precedente. (Segue)

Decreto Legislativo 28 febbraio 2008 N. 32: modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30 (attuativo della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell'Unione Europea e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli stati membri.Il Governo ha approvato un decreto legislativo entrato in vigore il 2 marzo 2008. Il decreto introduce talune novità che modificano ed in parte integrano il decreto legislativo 6 febbraio 2007 n.30 (inerente all'ingresso e alla circolazione dei cittadini comunitari e dei loro familiari). (Segue)

Ricongiungimento familiare per titolari di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria.Il Ministero dell'Interno, dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione – Direzione Centrale per le politiche dell'immigrazione e dell'Asilo, ha emanato una circolare il 5 marzo u.s., ... (Segue)

Spazio Schengen: aboliti i controlli di frontiera negli aeroportiSono stati aboliti i controlli di frontiera negli aeroporti: il 30 marzo si è concluso il processo di allargamento dello spazio Schengen con l'abolizione dei controlli alle frontiere aeree fra i paesi entrati a far parte dello Spazio il 21 dicembre dello scorso anno (Estonia, Lituania, Ungheria, Lettonia, Malta, Polonia, Slovacchia, e Slovenia) e i 15 che facevano già parte del sistema Schengen. (segue)

Circolare nello spazio Schengen. ApprofondimentiAccordo di Schengen. Approfondimento. L'Acquis DI Schengen. Aspetti che riguardano i cittadini U.E. Aspetti che riguardano i cittadini non comunitari. Visto uniforme Schengen. Chi deve richiedere il visto? (segue)

Esonero per lavoratori stranieri provenienti da paesi non comunitari non convenzionati con l'italia in materia di sicurezza sociale, dipendenti da imprese straniere operanti nel nostro paese. La circolare Inps n. 41 del 3 aprile 2008 comunica quindi l'esonero dagli obblighi previdenziali per questa tipologia di lavoratori: l'esonero scatterà dalla data di presentazione della domanda dello stesso. (segue)

Il profilo professionale del Mediatore interculturale, è stato riconosciuto dalla Regione LazioIl profilo professionale del Mediatore interculturale, figura che facilita i processi di integrazione e di scambio interculturale, è stato riconosciuto dalla Regione Lazio in virtù della delibera approvata dalla Giunta, su proposta dell'Assessore all'Istruzione, Silvia Costa, di concerto con l'Assessore alle Politiche sociali, Anna Salome Coppotelli.
La delibera prevede, tra l'altro, l'istituzione di una apposita Commissione, che avrà il compito di individuare i criteri per il riconoscimento dei crediti per l'accesso ai percorsi formativi che saranno messi a punto sulla base di questo provvedimento.
Leggi l'articolo

Modifiche al Decreto Legislativo 25 luglio 1998 n. 286.Pene per la cessione a titolo oneroso di immobile ad un cittadino straniero irregolarmente soggiornante sul territorio italiano.
I "Centri di permanenza temporanea" ovvero i "Centri di permanenza temporanea ed assistenza" diventano "Centri di identificazione ed espulsione" (segue)

Decreto Legge 92/2008 pubblicato il 26 maggio 2008 sulla G.U. ed in vigore dal 27 maggio 2008: "Misure urgenti in materia di pubblica sicurezza"Per ciò che concerne i cittadini stranieri comunitari e non comunitari, le misure salienti del decreto sono le seguenti: (segue)

Richiesta on line anche per il nulla osta dei lavoratori non comunitari fuori quotaAnche le richieste del nulla osta per l'ingresso in Italia dei lavoratori non comunitari art. 27 del T.U. per l'Immigrazione 286/98 (casi particolari) potranno essere presentate on line tramite compilazione, registrazione ed inoltro dell'istanza al Ministero dell'Interno. (segue)

UNCHRL'eventuale approvazione del pacchetto sicurezza (decreto legislativo predisposto dal Governo che deve ancora essere approvato dal Parlamento) rischia di minacciare le garanzie fondamentali in materia di diritto all'asilo politico. (segue)

Flussi 2007: è scaduto il 31 maggio il termine ultimo per la presentazione delle domande di nulla ostaPer chi non ha inoltrato le domande inerenti il decreto flussi 2007 (famiglie ed imprese) il termine ultimo di presentazione è scaduto il 31 maggio.
Per chi non ha proceduto all'inoltro della richiesta di nulla osta bisognerà quindi aspettare il prossimo decreto flussi. (segue)

Presentati altri due disegni di legge Sono stati presentati altri due disegni di legge destinati ad essere approvati o meno dal Parlamento: (segue)

Nuove procedure inoltro delle domande e di gestione di competenza dello Sportello Unico per l'immigrazione. Inoltro telematico delle istanze di nulla osta di ricongiungimento familiare ai sensi dell'art. 29 del testo unico immigrazione 286/98. (segue)

Ricongiungimenti: assistenza anche in comuneDal 22 aprile 2008 anche i Comuni più volenterosi potranno aiutare gratuitamente i cittadini stranieri a presentare via Internet le domande di ricongiungimento familiare, come prevede la nuova procedura già in vigore. Per poterlo fare, dovranno stipulare un protocollo di intesa con la Prefettura. L'intesa può essere siglata contemporaneamente anche da più Comuni ed entra in vigore dal giorno successivo alla data della stipula, dura fino alla fine del 2008 ma può essere tacitamente rinnovata ogni anno.

Direttiva Ministero Interno per semplificazione e velocizzazione rilascio Permessi di SoggiornoLa direttiva firmata dal Ministro Giuliano Amato permetterà di velocizzare i tempi del primo rilascio e del rinnovo del permesso di soggiorno. (Segue)

Tornano i contributi per l'affitto Dal prossimo 14 aprile sarà di nuovo possibile accedere al contributo per il sostegno alla locazione. Il contributo è previsto dalla legge 431/98 ed è riservato alle famiglie che necessitano di un sostegno economico per il pagamento del canone di affitto. Le domande possono essere presentate in Comune entro il 23 maggio. I particolari su TorinoClick e nel sito di Informacasa.

Comune di Milano: discriminazione ingiustificata l'esclusione di figli di cittadini/e stranieri/e irregolari dagli asili nido.La prima sezione civile del Tribunale di Milano ha emesso l'ordinanza numero 2380/08, con la quale ha accolto il ricorso avente come oggetto l'azione civile di discriminazione, ... (Segue)

Assunzione nella Pubblica Amministrazione.Il pubblico impiego non è accessibile ai/alle cittadini/e immigrati non comunitari/e che non siano in possesso della cittadinanza italiana. (segue)

Convenzione del Consiglio d'Europa sulla tratta degli esseri umani.Dal primo febbraio 2008 è entrata in vigore la Convenzione del Consiglio d'Europa contro la tratta degli esseri umani.
Ogni anno, secondo le cifre rese note dal Consiglio d'Europa, oltre 600.000 persone sono vendute in Europa e diventano vittime di criminali internazionali. (Segue)

Ricongiungimento familiare - accelerazione procedureIn seguito all'emanazione della circolare n. 00000594 del 14 febbraio 2007, con la quale sono state impartite nuove direttive relative alle procedure inerenti il rilascio del nulla osta al ricongiungimento familiare (in applicazione del decreto legislativo 8.01.2007 n. 5) ed in attesa della realizzazione (sempre in riferimento alle istanze di nulla osta) del sistema on line, che prevede l'acquisizione informatica delle domande di ricongiungimento familiare da parte dello Sportello Unico per l'Immigrazione, è stato ritenuta opportuna da parte del Ministero dell'Interno l'introduzione di correttivi al fine di accelerare la definizione delle istanze di nulla osta al ricongiungimento familiare. (segue)

Erogazione dei contributi per interventi a favore della popolazione zingaraLa Regione Piemonte ha approvato gli indirizzi e i criteri per l'erogazione dei contributi per interventi a favore della popolazione zingara - previsti della legge regionale n. 26 del 1993. (segue)

Iscrizione anagrafica cittadini/e comunitari/e: 32 euro per l'iscrizione anagraficaI/le cittadini/e dell'Unione Europea che intendano rimanere per più di tre mesi sul nostro territorio nazionale, devono spendere 32 euro in bolli. Un bollo da 16,00 euro è necessario per chiedere al Comune l'iscrizione anagrafica ed un altro, del medesimo valore, per la consegna del relativo attestato. Ciò concerne anche coloro che sono regolarmente soggiornanti in Italia ed hanno maturato il diritto per chiedere l'attestato di soggiorno permanente. (segue)

Messaggio n. 2226/2008 dell'InpsNella nota l'Inps ricorda che è fissata in 80.000 unità la quota massima di cittadini non comunitari autorizzati all'ingresso in Italia per lavoro subordinato stagionale per il 2008. (Segue)

Quote di ingresso per lavoratori/lavoratrici stagionali anno 2008L'accesso al sito dedicato al decreto flussi per lavoratori stagionali è possibile dal 28 gennaio.
Dalle ore 8.00 del 1 febbraio è consentito l'invio delle domande con modalità informatica (si può effettuare per conto proprio o avvalendosi dell'aiuto di associazioni/patronati/ associazioni datoriali. (segue)

Agevolazioni per l'uscita e il reingresso nel territorio italiano dei/delle lavoratori/lavoratrici stranieri/e regolarmente soggiornanti in Italia.Transito aeroportuale, marittimo e terrestre per area Schengen per coloro che chiedono il rinnovo del permesso di soggiorno per motivi di lavoro autonomo, subordinato e motivi familiari.
Agevolazioni anche per coloro che hanno richiesto l'inserimento del/della figlio/a minore sul proprio titolo di soggiorno. (segue)

Ambasciata d'Italia in Perù: occorre prenotare per tempo per avere un appuntamento (per ottenere il visto per lavoro, nel caso di ricevimento del Nulla Osta).Il cancelliere dell'ambasciata d'Italia in Perù, consiglia di prenotare con anticipo l'appuntamento all'ambasciata italiana in Perù e di non fidarsi di "faccendieri", ovvero intermediari non autorizzati, i quali pare si facciano pagare molti soldi senza poi concludere nulla. (segue)

Corte Costituzionale: sentenza 254/2007D'ora in poi il processo per i/le cittadini/e stranieri/e sarà "più giusto". Infatti, la Corte Costituzionale, con sentenza 254 del 6/07/07, ha esteso il gratuito patrocinio, aggiungendo anche la figura dell'interprete ad esso, ai fini di garantire la tutela dei diritti degli immigrati indigenti coinvolti in un procedimento penale. (segue)

Sistema di invio rilascio/rinnovo permessi di soggiorno tramite Poste Italiane.
Alcuni aggiornamenti.
Per quanto riguarda la convocazione dei cittadini e delle cittadine stranieri/e non comunitari/e che hanno spedito le richieste di rilascio/rinnovo/aggiornamento titolo di soggiorno tramite Poste Italiane, oltre la raccomandata di convocazione per fotosegnalamento, riceveranno un sms sul cellulare indicato nel kit per il fotosegnalamento ed un altro successivo sms nel caso la pratica fosse incompleta, ovvero da integrare con ulteriore documentazione. (segue)

Permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo Periodo. In data 30 gennaio 2007, è stato pubblicato il Decreto Legislativo n. 3 dell'8 gennaio 2007.
La circolare n. 400/2007/16 febbraio 2007, emanata dal Ministero dell'Interno, richiama le modifiche salienti introdotte dal decreto sopra citato al T.U. 286/98. (segue)

Cambiati i moduli inerenti il ricongiungimento familiare ed il visto familiare al seguito. In conseguenza dell'entrata in vigore del Decreto Legislativo 8 gennaio 2007 n.5, sono in distribuzione i nuovi moduli concernenti la richiesta di nulla osta ricongiungimento familiare e visto familiare al seguito. I moduli possono essere scaricati dal sito www.stranieriinitalia.it o ritirati presso gli Sportelli Unici delle Prefetture.

Nuove norme su carta di soggiorno e ricongiungimenti familiari. Decreto legislativo 8 gennaio 2007 n. 5. Attuazione della direttiva 2003786/Ce relativa al diritto di ricongiungimento familiare.Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva le nuove norme sui ricongiungimenti familiari e sulla carta di soggiorno.
(Gazzetta Ufficiale del 31 gennaio 2007)
Le nuove norme entreranno in vigore il 15 febbraio 2007.
Le novità salienti riguardano: (segue)

Decreto Legislativo 9 novembre 2007 sull'attribuzione a cittadini di paesi terzi o apolidi della qualifica di rifugiato.Il decreto, approvato dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro dell'Interno Amato, recepisce la direttiva europea 2004/83 relativa all'attribuzione della qualifica di rifugiato o di persona bisognosa di protezione internazionale a cittadini/e di paesi terzi o apolidi. (segue)

Dal primo gennaio 2008 Malta e Cipro entrano nella zona Euro.Dal primo gennaio 2008 Cipro e Malta inizieranno le operazioni necessarie all'adozione dell'Euro, grazie all'approvazione definitiva da parte del Consiglio Europeo. (segue)

Trattato di Lisbona: 13 dicembre 2007.Il 13 dicembre 2007, i rappresentanti dei ventisette paesi appartenenti all'Unione Europea hanno firmato a Lisbona un trattato, che era stato precedentemente approvato dai leaders europei il 18 ed il 19 settembre scorsi.
Il trattato dovrà essere ora ratificato da tutti gli Stati membri dell'U.E. (segue)

Invio domande decreto flussi: vale l'orario di ricezione.Il sistema di compilazione della graduatoria per ciò che concerne l'invio delle domande di nulla osta per i lavoratori e le lavoratrici non comunitari/e, nell'ambito del decreto flussi 2007, sarà completamente automatico.
Il riferimento sarà il momento in cui il sistema informatico recepisce/acquisisce la domanda, che potrebbe non coincidere con i tempi di trasmissione, che sono legati alla rete internet ed ai singoli provider utilizzati dall'utenza. (segue)

Ingressi per corsi di formazione professionale e tirocini formativi Il Ministero della Solidarietà Sociale, con decreto del 16 luglio 2007, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 237 dell'11.10.2007, prevede (in attuazione del Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, art. 44-bis, comma 6), stabilisce per l'anno 2007 il limite massimo di ingressi in Italia dei/delle cittadini/e stranieri/e in possesso dei requisiti previsti per il rilascio del visto di studio.. (segue)

Ministero del lavoro e della Previdenza Sociale: interpello n. 19/2007 sull'iscrizione ai Centri per l'Impiego se in possesso di ricevuta di rinnovo titolo di soggiorno.In risposta ad un quesito della Provincia di Rovigo, il Ministero del Lavoro ha ribadito, con interpello n. 19/2007 che un/una cittadino/a non comunitario/a in attesa di rinnovo del proprio titolo di soggiorno possa iscriversi nelle liste di mobilità presso i Centri per l'Impiego e nelle liste anagrafiche dei comuni di residenza. (segue)

Decreto flussi: pubblicato il 30 novembre 2007 sulla Gazzetta Ufficiale. Dal primo dicembre è possibile registrarsi on lineDal primo dicembre i datori di lavoro che intendono inoltrare domanda di nulla osta al lavoro per i lavoratori/lavoratrici non comunitari/e residenti nei loro paesi di provenienza, dovranno registrarsi on line sul sito web del Viminale: www.interno.it (segue)

Selezione e formazione dei cittadini stranieri nei paesi di origine: art. 23 legge 289/2002.È in arrivo un gruppo di lavoratori dalla Moldova, formati nel loro paese di origine da Veneto Lavoro (la struttura regionale che pianifica le politiche per il lavoro), che verrà assorbito dalle aziende del Nord-Est.
La gestione è stata affidata ad agenzie private per il lavoro e a enti specializzati.
È quanto prevede l'art. 23 della legge Bossi Fini, in base al quale si selezionano e si formano nel Paese di origine.. (segue)

Osservatorio sui fenomeni della tratta e prostituzione e omogeneità nelle procedure in materia (5/06/07)Il Ministero dell'Interno, con circolare del 28 maggio 2007, ha affrontato il tema della protezione per motivi sociali ex art. 18 del T.U. sull'Immigrazione, al fine di assicurare un'omogenea applicazione delle norme giuridiche sul territorio nazionale. (segue)

Blue CardIl 23 ottobre 2007 la Commissione Europea ha approvato una proposta di direttiva mirata all'istituzione della "European Blue Card".
La Blue card avrebbe come fine quello di facilitare l'ingresso e la circolazione in Europa di lavoratori e lavoratrici stranieri/e qualificati/e. (segue)

Ripartizione territoriale quote di ingresso Decreto Flussi 2007 Regione PiemonteLavoratori e lavoratrici non comunitari/e di nazionalità riservate. Ripartizione altre nazionalità. Conversione titoli di soggiorno (segue)

Quote di ingresso di lavoratori stagionali per il 2008Il Decreto Legge dell'8 novembre 2007, prevede l'ingresso per motivi di lavoro subordinato stagionale di 80.000 lavoratori/lavoratrici non comunitari/e per l'anno 2008.
I lavoratori stagionali saranno impiegati in agricoltura e nel settore turistico-alberghiero. Il decreto entrerà in vigore dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e le domande si potranno presentare dal prossimo anno e con la stessa procedura on line utilizzata per il decreto flussi 2007 (segue)

Programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari non stagionali nel territorio dello stato per l'anno 2007. Il Decreto flussi è pronto, sarà operativo entro la fine dell'anno, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale (quindi il testo potrebbe essere passibile di modifiche).
Il decreto firmato dal Presidente del Consiglio Romano Prodi, autorizzerà l'assunzione da parte di datori di lavoro (famiglie ed imprese) di cittadini/e stranieri/e non comunitari/e residenti all'estero.
I lavoratori e le lavoratrici saranno ammessi/e in Italia per motivi di lavoro subordinato non stagionale e di lavoro autonomo. (segue)

Decreto flussi 2007: presentazione sul web della nuova modulistica e della procedura informatizzata per l'invio delle domande Oggi alle ore 12.00, in diretta sul portale www.interno.it, dalla sala stampa del Ministero dell'Interno, verrà illustrata la nuova procedura del Decreto flussi 2007 che prevede la possibilità di assumere, per l'anno in corso, 170.000 lavoratori immigrati.
La diretta web sarà seguita in contemporanea da tutte le Prefetture italiane e dagli Sportelli unici. (segue)

Uscita dal territorio nazionale dei/delle cittadini/stranieri/e non comunitari/e.Il Ministero dell'Interno, in data 7 agosto 2007, ha emanato la circolare n. 400/2007/3179, avente come oggetto l'uscita dal territorio nazionale dei/delle cittadini/e regolarmente soggiornanti sul territorio, che abbiano richiesto il rinnovo del titolo di soggiorno oppure il rilascio del primo permesso di soggiorno per lavoro subordinato o per lavoro autonomo o per ricongiungimento familiare. (segue)

Patente per cittadini/e non comunitari/e con ricevuta di rinnovo ed in attesa di primo rilascio di permesso di soggiorno per lavoro Il Ministero dei trasporti, con nota n. 84647 del 14 settembre 2007, conferma che il/la cittadino/a non comunitario/a regolarmente soggiornante sul territorio, "non sussistono impedimenti al rilascio di patenti di guida e carte di circolazione ai cittadini extracomunitari il cui permesso di soggiorno sia in corso di rinnovo, nel rispetto della direttiva del ministero dell'Interno del 5 agosto 2006, n. 11050". (segue)

News rivolte a cittadini/e Romeni/e e Bulgari/e. "Idoneità abitativa per cittadini/e Romeni/e e Bulgari/e"
"Ricongiungimento familiare cittadini/e Romeni/e e Bulgari/e"
"Accesso al lavoro subordinato per cittadini/e Romeni/e e Bulgari/e"

Vacanze per i cittadini/e stranieri/e: direttiva del Ministero dell'Interno sui diritti dello straniero nelle more del rinnovo del permesso di soggiornoPer quanto riguarda i/le cittadini/e stranieri/e, regolarmente soggiornanti sul territorio italiano, che intendano lasciare l'Italia per il periodo estivo, il Ministero dell'Interno ha emanato due circolari (una del 16 giugno ed una del 27 giugno 2007) per agevolare gli/le stesse, vista l'imminenza del periodo delle vacanze estive. (segue)

Dichiarazione di valore per i cittadini romeni e moldavi.A decorrere dal 20 luglio 2007 è possibile ottenere la Dichiarazione di Valore, finalizzata al riconoscimento dei propri titoli di studio e titoli professionali, prenotandosi presso gli Uffici della Sezione Consolare di Bucarest.
Ciò è valido per i cittadini romeni, moldavi ed italiani residenti nei distretti di competenza della Sezione Consolare di Bucarest. (segue)

Accordi Ce-Russia di facilitazione del visto e riammissione degli immigrati clandestiniIl 19 aprile 2007, il Consiglio Giustizia e affari interni, ha approvato la conclusione di due accordi che dovrebbero facilitare l'emissione di visti ai/alle cittadini/e dell'Unione Europea e della Russia, su basi di reciprocità. L'accordo riguarda i soggiorni per un periodo massimo di 90 giorni. (segue)

BIBLIOMIGRA. A decorrere da domenica 11 febbraio, il progetto BIBLIOMIGRA, piccola biblioteca multietnica, ha iniziato attività di diffusione di testi in lingua originale e italiana al mercato di Porta Palazzo e nei luoghi limitrofi.
Per sei mesi il prestito di libri e giornali lascerà gli ambiti tradizionali e sarà sperimentato per strada. (segue)

Soggiorni brevi: modelli in arrivoA giorni sarà pubblicato il decreto ministeriale, il quale conterrà i criteri per la dichiarazione di presenza (previsti dalla legge 28 maggio 2007 n. 68, in vigore dallo scorso due giugno), che deve essere prodotta dai cittadini stranieri la cui permanenza sia superiore a otto giorni e che non superi i tre mesi (permessi brevi). (segue)

Richiedenti asilo politico: permesso umanitario per chi rinuncia al ricorso. Dal 21 aprile 2005 è in vigore una procedura che assicura, a coloro che richiedono asilo politico, una risposta alla loro istanza in un lasso di tempo di qualche settimana.
Le persone che hanno presentato domanda prima del 21 aprile attendono però la definizione della loro posizione. (segue)

Decreto flussi lavoratori stranieri 2006: subentro in caso di decesso del datore di lavoro o cessazione di azienda. La circolare del Ministero dell'Interno del 7 luglio 2006, emanata a seguito di un chiarimento richiesto dagli Sportelli Unici per l'Immigrazione sull'ipotesi che, in caso di decesso del datore di lavoro o di cessazione dell'azienda, si possa riconoscere un nuovo datore di lavoro in luogo di quello che ha presentato l'istanza per l'assunzione di un/una lavoratore/lavoratrice straniero/a. (segue)

Conversione del permesso di soggiorno Articolo 13 D.P.R. 18 ottobre 2004 n. 334 ("Regolamento recante modifiche ed integrazioni al D.P.R. 31 agosto 1999 n. 394 in materia di immigrazione")
L'articolo 13 apporta modifiche al precedente art. 14 del D.P.R. 394/99. La norma amplia la possibilità di conversione del permesso di soggiorno in determinati casi.(segue)

Ministero del Lavoro, lettera circolare del 5/12/2006. Gli Ispettori del Lavoro non dovranno più denunciare chi occupa lavoratori e lavoratrici stranieri/e, i/le quali sono in attesa del rinnovo del proprio titolo di soggiorno e che lo abbiano chiesto entro i 60 giorni dalla scadenza dello stesso. (segue)

Circolare Ministero dell'Interno del 5 gennaio 2007 sull'acquisizione della cittadinanza italiana. Il Ministero dell'Interno ha emanato una circolare destinata alle Prefetture in merito all'evoluzione di alcune linee interpretative della legge sull'acquisizione della cittadinanza italiana, con la quale vengono introdotte alcune novità: (segue)

Abolito il permesso di soggiorno per adozione. La direttiva del 21 febbraio 2007, a firma del Ministro per l'Interno Giuliano Amato e del Ministro per la politica delle famiglie Rosy Bindi, stabilisce che, ai fini del soggiorno del/della minore adottato/adottata o affidato/a a scopo di adozione non è richiesto il permesso di soggiorno. (segue)

Patente per i detenuti e le detenute stranieri/e. La patente di guida potrà essere rilasciata anche ai detenuti stranieri, anche non titolari di permesso di soggiorno.
Il chiarimento arriva dal Ministero dei Trasporti... (segue)

Esame in lingua per la patente. Per le persone che non leggono bene la lingua italiana, l'esame per l'ottenimento della patente di guida diventa più semplice. L'esame di teoria infatti verrà effettuato al computer, con la possibilità di leggere o di ascoltare le domande nella propria lingua o almeno in una lingua veicolare, ovvero quelle più parlate (esempio inglese, francese ecc.). (segue)

Sentenza n. 3213 della terza sezione del TAR Veneto sulla concessione della carta di soggiorno.

Matrimonio: accertamento della convivenza

Patenti non consegnate ai cittadini stranieri in possesso della ricevuta di rinnovo del permesso di soggiorno

Contratto di soggiorno - Circolare n. 2768 del 25 ottobre 2005 - Ministero Interno - Dipartimento Libertà Civili e l'Immigrazione

Ricongiungimento familiare: documentazione comprovante il sostentamento di familiari a carico

Richiedenti asilo: Decreto Legislativo 30 maggio 2005 n. 140, entrato in vigore il 20 ottobre 2005, che recepisce la normativa europea relativa all'accoglienza dei richiedenti lo status di rifugiato.

Ricongiungimenti familiari: chiarimenti dal Ministero dell'Interno - Determinazione del reddito del/della richiedente - Documentazione attestante la condizione di "a carico" - Assenso del coniuge in caso di ricongiungimento di figlio/figlia minore

Programmi a sostegno delle vittime della tratta di persone

Su iniziativa del Ministero per le Pari Opportunità, dell'Ufficio Nazionale antidiscriminazioni razziali e delle ACLI, è stato aperto un Focal Point a Torino, per denunciare le discriminazioni razziali.

"Lo Specchio di Alice", luogo di incontro e intrattenimento dedicato a tutte le donne italiane e straniere di Nichelino e dei Comuni vicini.



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookieDichiarazione di accessibilità