Table of Contents Table of Contents
Previous Page  14-15 / 24 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 14-15 / 24 Next Page
Page Background

ATELIEBEBÈ

Primi suoni con mamma e papà

24 laboratori per bambini da 0 a 18 mesi

Teatro Vittoria (domenica, ore 10 - 11 - 12)

Una proposta originale e formativa di avvicinamento alla musica

e un’occasione per interagire con i propri figli attraverso ascolto,

contatto visivo, dialogo sonoro, mimica e movimento.

NOTEINGIOCO

Divertirsi con la musica

24 laboratori per bambini da 2 a 3 anni

Teatro Vittoria (domenica, ore 10 - 11 - 12)

Un percorso uditivo e tattile che prevede l’ascolto e la ripetizione di

brevi canti e filastrocche, l’utilizzo di strumenti ritmici e melodici, la

scoperta e la magia del suono di uno strumento dal vivo.

ABBONAMENTI

Dispari

o

Pari

(16 concerti)

€ 280

L’altro suono

(7 concerti)

€ 120

Didomenica

(9 concerti + 2 voucher da 1 € da regalare)

€ 110

Schumann + Schubertiade

(12 concerti con posto numerato)

€ 100

(abbonati)

€ 130

(non abbonati)

Schumann + Young

(12 concerti

con posto numerato)

€ 100

(abbonati)

€ 130

(non abbonati)

Argento

(23 concerti)

€ 300

Oro

(27 concerti)

€ 330

Platino

(48 concerti)

€ 475

Diamante

(56 concerti)

€ 500

Ateliebebè

(8 laboratori alle ore 11)

€ 30

Noteingioco

(8 laboratori alle ore 11)

€ 30

Raccontami una nota

(6 spettacoli + 2 biglietti Short Track)

€ 45

(adulti)

€ 20

(bambini)

PROMOZIONI

Per chi si abbona per la prima volta tra 31 e 50 anni:

Primo abbonamento

(13 concerti)

€ 120

Primo abbonamento L’altro suono

(7 concerti)

€ 80

I titolari di Primo abbonamento della passata stagione

possono accedere alle serie

Dispari, Pari

o

L’altro suono

a un prezzo agevolato.

PORTA UN AMICO A CONCERTO!

Gli

abbonati alle serie

Dispari

o

Pari

, se portano un amico che si

abbona per la prima volta (a qualsiasi formula, escluso l’abbonamento

Giovani), riceveranno l’altra serie (

Dispari

o

Pari

) in regalo!

ABBONAMENTI GIOVANI

15 concerti a scelta su tutta la programmazione

€ 50

25 concerti a scelta su tutta la programmazione

€ 60

Sconto speciale del 50% per gli iscritti al Conservatorio

e al DAMS Musica

CALENDARIO

RINNOVI

fino a

venerdì 29 settembre

CAMBI POSTO E SERIE

da

martedì 3 settembre

a

giovedì 5 ottobre

NUOVI ABBONAMENTI

da

sabato 7 ottobre

(orario 10.30 - 15)

ABBONAMENTI GIOVANI

da

mercoledì 11 ottobre

INFORMAZIONI

tel. 011 5669811 -

info@unionemusicale.it www.unionemusicale.it

L’UnioneMusicale per i più piccoli

RACCONTAMI UNA NOTA

Favole musicali per famiglie

12 spettacoli di teatro musicale per bambini dai 4 anni

Teatro Vittoria (domenica, ore 15.30 - ore 17.30)

La musica è cornice, accompagnamento o vera e propria

protagonista di appassionanti storie, in un intreccio di suoni,

parole, immagini, video, danza…

LAMONTAGNA DEI SETTEVETRI

VERSI XVERSI

S.O.S. NATALE IN PERICOLO!

IL RE DANZA

IL CARNEVALE DEGLI ANIMALI

FELICITÀ DI UNA STELLA

Cesare Mazzonis, che mi ha preceduto in questo incarico, mi ha lasciato un percorso

ben avviato che sarà per me molto stimolante proseguire e sviluppare. Voglio perciò

approfittare di questa occasione per esprimergli ancora una volta la mia più viva e af-

fettuosa considerazione. Questo è un luogo in cui si incontrano, e spero sempre più

si incontreranno, raffinati musicisti, affezionati spettatori, amanti della musica di diverse

generazioni. Questo luogo si reinventa ogni anno con un programma che presenta opere

di grandi autori e musicisti famosi da una parte, rarità musicali e nuove scoperte dall’altra,

con l’orgoglio di offrire al pubblico un calendario di concerti di vivace e interessante unicità.

James Conlon, nel suo ruolo di Direttore principale, sarà presente in numerosi concerti;

in particolare proporrà al nostro ascolto le quattro Sinfonie di Johannes Brahms

e proseguirà nel suo percorso wagneriano, iniziato con la direzione del pri-

mo atto di

Valchiria

, offrendoci la sua interpretazione dell’

Olandese volan-

te

. Accanto a lui si alterneranno sul nostro podio musicisti di acquisita

fama internazionale qualiYuriTemirkanov, Fabio Luisi, Myung-Whung

Chung, Claus Peter Flor, Peter Eötvös, Marc Albrecht, Dennis Russell

Davies, Juraj Valčuha, e giovani direttori in grande ascesa quali Gu-

stavo Gimeno, Kazuki Yamada, Mirga Gražinytė-Tyla, di fresca no-

mina a direttore principale nella City of Birmingham Symphony

Orchestra, e Andris Poga. A far musica con loro, solisti di valore che

certamente renderanno ogni singolo programma equilibrato e in-

teressante. Tra gli altri, le voci dei The Swingles e di Krassimira Stoya-

nova, i violoncellisti Mario Brunello ed Enrico Dindo, i pianisti Ste-

phen Hough e Alexander Melnikov, i violinisti Sergej Krylov e Ziyu He.

Proseguono gli ormai tradizionali appuntamenti di Rai Nuova-

Musica e dei concerti di primavera, oltre a singoli concerti straor-

dinari, come quello di Carnevale. Di particolare interesse il contenuto

musicale della rassegna primaverile, che propone, nel centocinquantesi-

mo della morte, un impaginato di estrema varietà dedicato a Rossini: una picco-

la stagione di quattro concerti che si apre con lo

Stabat Mater

interpretato da quattro gran-

di voci, e si chiude con una versione semi-scenica del

Barbiere di Siviglia

interpretato

dai giovani dell’Accademia della Scala e “raccontato” dal regista Francesco Micheli.

Per quanto riguarda l’attività fuori sede, voglio segnalare che anche nella prossima

stagione saremo presenti in varie città italiane ed europee; di particolare importan-

za i due concerti al Teatro alla Scala con la direzione di Cornelius Meister e quello

al Konzerthaus di Vienna con Semyon Bychkov sul podio. Uscire dalla propria

sede abituale è importantissimo per un’orchestra sinfonica: nelle tournée si

afferma una propria identità culturale attraverso una proposta artistica, che

nell’interazione tra orchestra e direttore non si manifesta solo con la ricerca

della perfezione tecnica ed interpretativa, ma soprattutto con il raggiungimen-

to di una maturità stilistica ed una riconoscibilità di suono non omologabile.

La musica, e in generale la cultura, richiedono per il costruttivo cammino im-

pegno e partner fedeli; grazie perciò all’assiduità dei nostri abbonati, al pubblico

che auspichiamo sempre più numeroso, alla Rai e a tutti i musicisti dell’Orchestra

la cui costruttiva partecipazione è il fondamento su cui si costruisce giorno per gior-

no il nostro comune sviluppo artistico.

*Direttore artistico OSN Rai

Un calendario di concerti

di vivace unicità

di

ERNESTOSCHIAVI*

J

a

m

e

s

C

o

nl

o

n

Y

u

r

i

T

e

m

i

rk

a

n

o

v

M

y

u

n

g

-

W

h

u

n

g

C

h

u

n

g

©

R

.

M

u

s

a

c

c

hi

o

sistemamusica

unionemusicale

14

sistemamusica

orchestrasinfonicanazionaledellarai

15