Table of Contents Table of Contents
Previous Page  10-11 / 24 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 10-11 / 24 Next Page
Page Background

In questa edizione il tema del rapporto di Torinodanza con la città e con il pubblico è particolarmente significativo: momento di passaggio

verso una nuova direzione e progettualità e al tempo stesso sintesi di tutti i temi che lo hanno attraversato in questi ultimi anni. Torinodan-

za ha sempre cercato di non limitare la propria identità ad un gusto piuttosto che ad uno stile, con l’obiettivo di accompagnare in teatro

pubblici, generazioni e passioni differenti. Questo Festival esprime un punto di incontro aperto, con artisti che provengono da mondi

distanti, ma soprattutto sotto il profilo culturale, mescola sofisticate ricerche espressive con un soffio di classicismo e con visionarie esplo-

sioni spettacolari. Nel 2017 si è composto un mosaico ricco e curioso di quegli stili e di quegli artisti che precedono il contemporaneo e

ne costituiscono il fondamento. Tali riflessioni trovano la loro incarnazione nel

Roméo et Juliette

di Angelin Preljocaj, che inaugura al Teatro

Regio. Per raccontare la dimensione artistica del Festival, dal 12 settembre al 1° dicembre, è sufficiente citare i nomi di altri coreografi: Jiří

Kylián, Hans van Manen, Lucinda Childs, Trisha Brown, Ohad Naharin, Nacho Duato, Hofesh Shechter, Emio Greco, Sharon Eyal, Gai Behar,

nonché la prima assoluta di due creazioni di Aterballetto (ancora Shechter e Cristiana Morganti) e la serata dedicata ai premiati dalla rivista

Danza&Danza

. Non manca naturalmente lo spazio per gli stili più visionari e ibridi: da Philippe Decouflé a Serge Aimé Coulibaly, agli incon-

tri tra giocoleria e danza, con

Nuit

capolavoro del Collectif Petit Travers, oltre all’astro nascente del circo contemporaneo, Clément Dazin.

Eccoci poi nello straordinario universo della danza d’autore interpretata grazie ad abilità diverse con Candoco Dance Company e un’incur-

sione in Spagna con

Bach

, capolavoro della compagnia Mal Pelo.

Torinodanza

, organizzato dal Teatro Stabile di Torino, infine, non dimenti-

ca i giovani talenti italiani, e quest’anno siamo tra i coproduttori di due artisti davvero interessanti: Daniele Albanese e Annamaria Ajmone.

www.torinodanzafestival.it

* Direttore artistico Torinodanza festival

Torinodanza festival 2017

di

GIGI CRISTOFORETTI*

I grandi nomi del concertismo

per Lingotto Musica

Un giovane direttore in forte ascesa e un grande maestro ormai da anni consacrato ai vertici del panorama

internazionale esordiscono nella rassegna dei Concerti del Lingotto 2017-2018: sono infatti Teodor Cur-

rentzis e Riccardo Muti i protagonisti, insieme alle loro creature MusicAeterna e l’Orchestra Giovanile Luigi

Cherubini, dei concerti che aprono e chiudono la stagione.

Il cartellone si completa con il ritorno di alcuni dei complessi e interpreti più cari al nostro pubblico, come

Valery Gergiev con la Mariinskij Orchestra, Vladimir Jurowsky con la London Philharmonic Orchestra e Anto-

nio Pappano con la Chamber Orchestra of Europe.

Prosegue inoltre l’attività divulgativa dell’Associazione con due conferenze introduttive di Giorgio Pestelli

e Paolo Gallarati, nonché un evento per noi assolutamente nuovo che vedrà Susanna Franchi confrontarsi

con Antonio Pappano in un incontro che precederà il suo concerto. Destinato alle scuole, ma aperto a tutti

gli appassionati avremo inoltre un nuovo progetto a cura di Antonio Rostagno quest’anno dedicato a

Mu-

sica a programma e musica assoluta

nel sinfonismo dell’Ottocento.

L’offerta di biglietteria si arricchisce con nuove opportunità: abbonamenti a prezzi speciali su una selezione

di posti della platea e inediti accordi con altre istituzioni. Per la prima volta un’iniziativa rivolta ai giovani dai

14 ai 26 con

Scrivere di musica dal

vivo

, concorso a premi di critica musicale. Di tutto questo potrete trovare

informazioni dettagliate sul sito

www.lingottomusica.it

.

Associazione Lingotto Musica

LINGOTTO MUSICA 2017-2018

Auditorium del Lingotto, ore 20.30

lunedì 30 ottobre

MusicAeterna

Teodor Currentzis

direttore

Alexander Melnikov

pianoforte

Prokof’ev e Šostakoviˇ c

__________________________

lunedì 27 novembre

Leif Ove Andsnes

pianoforte

Beethoven, Chopin, Schubert,

Sibelius, Widmann

__________________________

lunedì 11 dicembre

Camerata Salzburg

Pinchas Zukerman

direttore e violino

Beethoven, Mozart

__________________________

martedì 19 dicembre

Le Concert Lorrain

Dresdner Kammerchor

Christoph Prégardien

direttore

Joanne Lunn

soprano

Margot Oitzinger

contralto

Markus Schäfer

tenore

Peter Kooij basso

Bach

Conferenza introduttiva

di

Giorgio Pestelli

Sala Londra, ore 18.30

__________________________

sabato 17 febbraio

Mariinskij Orchestra

Valery Gergiev

direttore

Varvara Nepomnyashchaya

pianoforte

Liadov, Rachmaninov

__________________________

giovedì 8 marzo

London Philharmonic Orchestra

Vladimir Jurowsky

direttore

Ray Chen

violino

Sibelius e Stravinskij

__________________________

lunedì 23 aprile

WDR Sinfonieorchester Köln

Jukka

-

Pekka Saraste

direttore

Arabella Steinbacher

violino

Beethoven e Sibelius

__________________________

venerdì 18 maggio

Chamber Orchestra of Europe

Antonio Pappano

direttore

Lisa Batiashvili

violino

Brahms e Ligeti

Incontro con

Antonio Pappano

e

Susanna Franchi

Sala Londra, ore 18.30

__________________________

mercoledì 30 maggio

Orchestra Giovanile

Luigi Cherubini

Riccardo Muti

direttore

Programma da definire

Conferenza introduttiva

di

Paolo Gallarati

Sala Londra, ore 18.30

__________________________

BIGLIETTERIA

via Nizza, 280/41

tel. 011 63 13 721

orario: 14.30-19

(chiusa domenica e festivi)

ABBONAMENTO

a 9 concerti

da euro 190 a euro 425

ABBONAMENTO GIOVANI

platea C euro 83

RIDUZIONI

per i giovani fino a 29 anni e per

coloro che abbiano compiuto 60 anni

RINNOVO ABBONAMENTI

dal 5 al 22 giugno

__________________________

NUOVI ABBONAMENTI

dal 3 al 13 luglio

e dal 9 al 16 settembre

presso la biglietteria

di Lingotto Musica

dal 5 luglio al 14 ottobre

online su

www.anyticket.it

PREVENDITA BIGLIETTI

CONCERTO 30 OTTOBRE

dal 5 al 13 luglio

e dal 9 al 16 settembre

online su

www.anyticket.it

dal 5 luglio

BIGLIETTI SINGOLI CONCERTI

in biglietteria dal 20 ottobre

online su

www.anyticket.it

dal 23 ottobre

INFORMAZIONI

tel. 011 66 77 415

www.lingottomusica.it

__________________________

Formare i musicisti e il pubblico di domani

Istituiti nel 1979 dalla Città di Torino, i Corsi di Formazione Musicale

hanno come fine principale quello di favorire la diffusione di una cul-

tura musicale attiva, indispensabile per la formazione del pubblico

di domani, nonché quello di arricchire il vissuto delle persone con

l’esperienza rappresentata dal saper “fare musica”. L’iniziativa ha con-

fermato negli anni la validità della sua impostazione: elevato livello

qualitativo degli insegnanti, ampia scelta delle materie d’insegna-

mento, flessibilità dei programmi, fasce orarie facilmente compatibili

con gli impegni di studio e di lavoro degli allievi.

Sono previsti due indirizzi: classico e jazz. Per entrambi, ai corsi di

strumento o di canto si aggiungono le materie complementari quali

lettura della partitura, teoria e solfeggio, storia della musica, musica

d’assieme ed esercitazioni corali, pianoforte complementare.

Per le discipline principali le lezioni prevedono una parte di insegna-

mento individuale della durata di 30 minuti e una parte di compre-

senza di altri 30 minuti.

Per le lezioni di teoria e solfeggio e in generale per le materie com-

plementari, le classi sono collettive.

Le lezioni si svolgono da novembre a giugno. I corsi di formazione

musicale sono un progetto della Città di Torino realizzato in collabora-

zione con il Teatro Regio e la Fondazione per la Cultura Torino.

COSA SI STUDIA

EDUCAZIONE MUSICALE DI BASE

(5-7 anni)

CORSI PROPEDEUTICI ALLO STRUMENTO

:

Chitarra, Clarinetto, Flauto,

Percussioni, Pianoforte, Sassofono, Tromba, Violino, Violoncello (8 e 9 anni)

CORSI PRINCIPALI

INDIRIZZO CLASSICO

- Chitarra, Clarinetto, Flauto, Oboe, Percussioni, Pianoforte, Sassofono,

Tromba, Violino, Viola, Violoncello (9-30 anni)

- Contrabbasso, Corno, Organo, Trombone (11-30 anni)

- Canto lirico femminile (16-35 anni)

- Canto lirico maschile (18-38 anni)

- Composizione (senza limiti d’età, ma con preparazione musicale avanzata)

INDIRIZZO JAZZ

- Basso elettrico, Batteria, Chitarra (11-35 anni)

- Contrabbasso, Pianoforte, Sassofono, Tromba (16-40 anni)

- Canto (16-36 anni)

CORI

- Coro per adulti (a partire da 15 anni)

- Coro voci bianche (a partire da 7 anni)

ORCHESTRA GIOVANILE / GRUPPI D’ASSIEME JAZZ

DOVE E COME

Casa della Cultura «Wolfgang Amadeus Mozart»

Corso Taranto, 160 - Torino

ISCRIZIONI

On line dal 3 luglio al 3 settembre 2017 compresi.

INFORMAZIONI

tel. 011 011 29754 / 29761

corsi.musica@comune.torino.it www.comune.torino.it/corsimusica www.facebook.com/

CFMtorino

Valery Gergiev

Antonio Pappano

Riccardo Muti

Teodor Currentzis

sistemamusica

cittàditorino

sistemamusica

associazionelingottomusica

10

11