Città di Torino

TorinoE': guida pratica al cittadino




Comune > Guide e informazioni utili > TorinoE' > Scheda informativa

Ultima modifica: 29 Gen, 2016

Documenti - Carta d'identità

La carta d`identità è rilasciata ai cittadini residenti o temporaneamente dimoranti a Torino.
Ha validità di dieci anni per i cittadini maggiorenni mentre per i minori la durata di validità è differenziata a seconda dell’età.
La sua validità si estende, rispetto alla scadenza prevista per il documento, fino al giorno e mese di nascita del titolare.
La carta d’identità, per i cittadini italiani, equivale al passaporto ai fini dell`espatrio negli Stati membri dell`Unione Europea e in quelli con i quali vigono particolari accordi internazionali. Al riguardo, per maggiori e più dettagliate informazioni, è possibile consultare il sito che il Ministero degli Affari Esteri cura in collaborazione con l`A.C.I.
Il costo per l'emissione è di Euro 5,42 per diritto fisso e di segreteria nel caso del documento cartaceo, mentre è di Euro 22,21 nel caso del documento elettronico, rilasciabile solo ai cittadini residenti a Torino.



AVVERTENZE:

  • La carta d’identità può essere richiesta esclusivamente se il precedente documento è in scadenza, scaduto, smarrito, rubato o deteriorato; non deve invece essere richiesta a seguito di cambio indirizzo o residenza.

  • Il rinnovo del documento può essere richiesto a decorrere dal 180° giorno precedente la scadenza, riconsegnando all’ufficio la carta d’identità precedente scaduta o in scadenza.

  • In caso di smarrimento o furto occorre esibire la denuncia di smarrimento o furto resa all`autorità di pubblica sicurezza (Carabinieri o Polizia) in originale e fotocopia; per la consegna immediata del documento cartaceo o richiesta dell’elettronico occorre esibire un valido documento di riconoscimento in corso di validità (in mancanza occorre la presenza di due testimoni residenti sul territorio nazionale muniti di documento d`identità valido).

  • In caso di documento deteriorato, per l`immediato rilascio del documento cartaceo o richiesta dell’elettronico, occorre presentare il documento danneggiato e un altro documento di riconoscimento valido (in mancanza di quest’ultimo occorre la presenza di due testimoni residenti sul territorio nazionale muniti di documento d`identità valido).

  • Per le carte d’identità rilasciate a partire dal 26 giugno 2003 è possibile chiedere l’apposizione di un timbro di proroga validità temporale da cinque a dieci anni, sulle carte d’identità con scadenza dal 26 giugno 2008 al 26 giugno 2013, rivolgendosi agli uffici anagrafici del Comune di residenza. La richiesta di apposizione del timbro di proroga può essere presentata anche da persona diversa dall’intestatario se munita di delega.

A seguito di segnalazioni pervenute al Ministero dell’Interno di disagi provocati dal mancato riconoscimento della carta d’identità (prorogata con apposizione del timbro o della carta d’identità elettronica prorogata con consegna di un documento attestante la nuova scadenza) da parte delle Autorità di frontiera di un significativo numero di Paesi esteri, è possibile procedere, a richiesta dei cittadini che intendono recarsi all’estero, alla sostituzione della carta d’identità da prorogare o già prorogata, seppur valida, con una nuova carta d’identità la cui validità decennale decorrerà dalla data del rilascio, previo pagamento del nuovo documento e ritiro di quello in possesso degli interessati.

Come

Carta d’identità cartacea
La carta d’identità in formato cartaceo può essere rilasciata in qualsiasi sportello anagrafico della Città ad accesso libero senza prenotazione.

Carta d’identità elettronica (C.I.E.)
Il servizio di rilascio delle carte d’identità elettroniche, invece, è attivo soltanto per i cittadini residenti a Torino previo appuntamento da fissare sul portale del Ministero dell'Interno. Dopo la registrazione il cittadino potrà autonomamente prendere un appuntamento selezionando la sede anagrafica più comoda, la data e l'orario compatibilmente alle disponibilità delle varie sedi.

In alternativa, solo nel caso si riscontrassero dei problemi di registrazione al portale del Ministero dell’Interno ed in via del tutto eccezionale, è possibile richiedere l’appuntamento inviando una e-mail all’indirizzo prenotazioni.anagrafe@comune.torino.it contenente tutti i dati personali (nome, cognome, data e luogo di nascita, altezza, un numero di telefono), il motivo della richiesta (rinnovo per scadenza, smarrimento o deterioramento) e specificando la sede/orario preferito.

Il documento non sarà consegnato a vista dall’ufficio anagrafico, ma spedito dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dall’interessato entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta. Si invita pertanto la cittadinanza a provvedere sollecitamente alla richiesta di rinnovo del documento in scadenza o smarrito, in particolare quando non si disponga di altri documenti in corso di validità.

Modalità di richiesta per cittadini maggiorenni
Occorre presentarsi di persona presso lo sportello dell`Anagrafe, con i seguenti documenti:

  • tre fotografie recenti, recenti, uguali e senza copricapo (una sola, in formato cartaceo, per il documento elettronico). Per informazioni caratteristiche fotografie

  • eventuale carta di identità scaduta/in scadenza. In caso di smarrimento/furto della precedente carta d'identità è necessario esibire la denuncia presentata all'autorità di P.S. e un altro documento di riconoscimento in corso di validità (oppure due testimoni residenti sul territorio nazionale muniti di documento di identità valido).

Se non si possiede un altro documento di identificazione, in assenza di testimoni, esclusivamente per il documento cartaceo è possibile la consegna da parte dei vigili urbani direttamente all`interessato presso la sua abitazione.

Se si desidera che il documento sia valido per l`espatrio, occorre compilare e sottoscrivere apposita dichiarazione, su modello fornito allo sportello. In assenza di tale dichiarazione, sulla carta d`identità viene apposta la dicitura "non valida per l`espatrio".

Nel caso di impossibilità a recarsi presso la sede anagrafica è previsto il servizio consegna a domicilio; la richiesta va presentata allo sportello tramite delegato (questo servizio è previsto solo per le carte d’identità in formato cartaceo).

Modalità di richiesta per cittadini minorenni
La validità temporale della carta d’identità è diversa a seconda dell’età del minore:

  • per i minori di età inferiore a 3 anni la carta d’identità ha una validità di 3 anni

  • per i minori da 3 a 18 anni la carta d’identità ha una validità di 5 anni.

I minori devono essere accompagnati dai genitori, muniti di un proprio documento di riconoscimento, e devono presentare allo sportello:

  • tre fototessere recenti, uguali, senza copricapo (una sola, in formato cartaceo, per il documento elettronico). Per informazioni caratteristiche fotografie

  • eventuale documento di identificazione già in proprio possesso, in mancanza l`identificazione avviene mediante i genitori o comunque da un genitore e un’altra persona maggiorenne residente sul territorio nazionale, in qualità di testimone.

La carta d`identità cartacea può essere recapitata a domicilio del richiedente tramite la Polizia Municipale se il minore è accompagnato da un solo genitore senza testimoni ed è sprovvisto di altro documento di identificazione.

Per ottenere la validità all`espatrio è necessaria la firma contestuale di entrambi i genitori o del tutore. In caso di impossibilità di un genitore a recarsi presso lo sportello, è necessario produrre dichiarazione di assenso all`espatrio del minore firmata e corredata da fotocopia del documento di riconoscimento. Dichiarazione di assenso
In mancanza di tale assenso occorre il nulla osta del Giudice Tutelare.

Per i minori di anni 14 la carta d’identità valida per l’espatrio può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. L’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, in una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati. Tale dichiarazione deve essere convalidata dalla Questura.

Modalità di richiesta per cittadini stranieri
Occorre presentarsi di persona presso lo sportello dell`Anagrafe con la seguente documentazione:

  • tre fotografie, uguali, recenti e senza copricapo (una sola, in formato cartaceo, per il documento elettronico)

  • un documento di identificazione

  • il permesso/carta di soggiorno in corso di validità rilasciato dalla Questura competente.
    La carta d`identità viene rilasciata non valida per l`espatrio.

Modalità di rilascio a cittadini temporaneamente dimoranti/domiciliati a Torino
Per domiciliati a Torino si intendono i residenti in altro Comune italiano che si trovano occasionalmente nel territorio di Torino.

La Carta d`Identità per i non residenti a Torino viene rilasciata esclusivamente in formato cartaceo, presso la sede dell’anagrafe centrale di via della Consolata 23, entro 30 gg dalla data di ricevimento della richiesta da parte dell`Ufficio Domiciliati e previo ottenimento del relativo nulla osta del Comune di residenza del richiedente. Ai fini del rilascio della Carta d`Identità, l`Ufficio Domiciliati valuta le priorità delle richieste pervenute secondo le motivazioni e la documentazione fornita a supporto, es.:

  • richieste urgenti per partenze documentate;

  • ricoveri ospedalieri;

  • distanza dal Comune di residenza con priorità ai residenti fuori Regione Piemonte.

Per coloro che risiedono nella Provincia di Torino non viene di norma rilasciata la Carta d`Identità con nulla osta, salvo casi particolari come ad es. problemi di deambulazione o altri motivi gravi.

Per i cittadini in possesso di altri documenti in corso di validità quali passaporto, patente, ecc. , non è prevista alcuna agevolazione temporale, pertanto il rilascio viene effettuato entro 30 giorni dalla richiesta.

Ufficio dimoranti/domiciliati a Torino:
e-mail:domiciliati.servizicivici@comune.torino.it
PEC: servizi.civici@cert.comune.torino.it
Fax: 011 011 33841

Servizio a domicilio per persone non deambulanti
E` possibile richiedere il rilascio o il rinnovo della carta d`identità esclusivamente in formato cartaceo, presentando la documentazione richiesta allo sportello tramite terzi.

La consegna, avviene in Torino, tramite il nucleo "accertatori anagrafici", presso l`abitazione dell`interessato o nel luogo di degenza.

Dove

* Anagrafe centrale - via della Consolata 23 - tel. 011 011 25380
* Anagrafe Uffici di Circoscrizione

Quando




Torna indietro | | Torna all'inizio della pagina