Torino Turistica



Turismo Torino e Provincia

Vedi questo punto: Mappa|Google Earth|TomTom

LA SOCIETÀ PROMOTRICE DELLE BELLE ARTI

Viale B.Crivelli, 11 - Torino

La Società Promotrice delle Belle Arti fu fondata nel febbraio 1842 da undici gentiluomini e artisti torinesi riuniti in casa del conte Cesare della Chiesa di Benevello. Il finanziamento delle attività del sodalizio fu possibile grazie a cento sottoscrittori di azioni di venti lire ciascuna.

Nell'aprile 1842 la Società allestì la sua prima esposizione di oggetti artistici in un salone della casa del marchese Doria di Ciriè. Da quel momento le mostre si susseguirono annualmente, prima in vari palazzi cittadini, in seguito, dal 1863, in un palazzo di Via della Zecca (oggi Via Verdi). Esse divennero un avvenimento di rilievo nella vita torinese. Nel 1914 la Promotrice, dietro il pagamento di un canone simbolico, ottenne dal Municipio un terreno adiacente al Castello del Valentino su cui costruire la sua nuova sede. La palazzina fu realizzata nel 1919 in stile Liberty, la facciata e le decorazioni furono curate da artisti torinesi.

Nel 1926 l'edificio fu ampliato con la costruzione di un nuovo padiglione.

Torna all'inizio della pagina