Torino Turistica



Turismo Torino e Provincia

Vedi questo punto: Mappa|Google Earth|TomTom

TORINO ESPOSIZIONI: IL ''SALONE DELLA TECNICA''

Corso Massimo D`Azeglio, 15 - Torino

Il complesso progettato da Ettore Sottsass per la ''Mostra dell'autarchia'' del 1938 era caratterizzato in facciata dallo slanciato por­tico in vetrocemento e si svi­luppava ad anello attorno a un giardino interno. A sud sorgeva il complesso dei teatri - coperto e scoperto a nord l'elegante avancorpo semicircolare del ristorante. Nel dopoguerra si succedet­tero numerosissime manife­stazioni, fra cui il ''Salone dell'automobile'' e il ''Salone della tecnica'', vetrina dell'innovazione tecnica di risonanza nazio­nale. Il complesso esposi­tivo fu allora rinnovato ampliando il padiglione centrale che divenne un salone absidato, celebre per la slanciata copertura auto­portante a voltini sottili pre­fabbricati di Pier Luigi Nervi. Due anni dopo il padiglione fu allungato, coprendo il giardino e per­dendo così la bella traspa­renza della facciata origina­ria. Sempre a Nervi si deve l'aggiunta del padiglione laterale, su via Petrarca, coperto da una grande vela nervata su quattro arconi, in sostituzione del teatro all'a­perto. L'espansione del complesso continuò con l'addizione del contiguo salone sotterraneo a opera di Riccardo Morandi (1960) e con i volumi in struttura metallica davanti alla fac­ciata.

Torna all'inizio della pagina