Salta ai contenuti


Città di Torino. Sito web della Divisione Servizi Educativi


Biblioteca braille e tiflologica


In questa pagina



Menù di navigazione generale

Città di Torino > Formazione e Scuola >

Biblioteca Braille e tiflologica

La Biblioteca si trova presso la sede del Centro Regionale Documentazione non Vedenti (via Nizza, 151 – Torino) e si rivolge a tutti i cittadini con problemi visivi che risiedono, studiano o lavorano nella Regione Piemonte.
Costituita ai primi del ‘900 come servizio interno dell’allora Istituto Regionale dei Ciechi di Torino, la Biblioteca Braille prende il nome dell’illustre cieco francese Louis Braille, inventore dell’omonima scrittura che permette alle persone cieche di scrivere e leggere, mediante puntini in rilievo percepibili al tatto.
Dopo varie vicissitudini, soppressioni e dispersioni, viene definitivamente ordinata e trova un suo assetto funzionale solo dal 1924.
Ai libri propriamente scolastici seguiranno ben presto opere di vario genere che contribuiranno a costituire il primo nucleo sostanziale delle nascenti biblioteche per ciechi.
Recentemente è stata ristrutturata.
La Biblioteca dispone oggi di un’eterogenea raccolta di circa 2.500 opere su argomenti che spaziano dalla letteratura, alla saggistica, alle lingue classiche e straniere. Al suo interno esiste una sezione musicale che comprende spartiti, raccolte di brani, libretti di opere liriche e studi, principalmente per pianoforte.
L’iscrizione alla Biblioteca è gratuita.
Appositi cataloghi, a stampa comune e in Braille, con suddivisione per Autori e Titoli e per Soggetti, costituiscono la via di accesso al libro e ne facilitano la ricerca.
Il prestito di libri per la lettura a domicilio si effettua previa semplice adesione, con ritiro diretto in sede o tramite spedizione postale ed è gratuito.
Sono escluse dal prestito le pubblicazioni di particolare pregio, i periodici e le grandi opere che è possibile consultare in Biblioteca.
I cataloghi dei testi per
Autore, Genere e Titolo

DESTINATARI
Giovani e adulti con buona conoscenza del Braille

RACCOLTE TIFLOLOGICHE
BIBLIOTECA SPECIALIZZATA – EMEROTECA – AUDIOVIDEOTECA - AUSILIOTECA

Le Raccolte Tiflologiche del Centro, attraverso le sezioni di Biblioteca specializzata, Emeroteca, Audiovideoteca ed Ausilioteca, si propongono di documentare, nel modo più completo possibile, l’ambito della disabilità visiva.
La Biblioteca specializzata possiede un patrimonio di ca. 1.000 documenti tra libri (600), tesi, atti di convegni, opuscoli ed altre tipologie di materiali.
È possibile effettuare la ricerca attraverso cataloghi per Autori ed Argomenti.
L’Emeroteca è composta da riviste in abbonamento e da pubblicazioni che è possibile consultare c/o il Centro.
Periodicamente vengono composte recensioni degli articoli più significativi del settore, tratti da vari quotidiani, conservate nell’archivio rassegna-stampa.
L’Audiovideoteca raccoglie, conserva e mette a disposizione materiale di documentazione sonoro e audiovisivo, raccolto o prodotto dal Centro (videocassette e diatape didattici, film tematici, audioriviste).
L’Ausilioteca comprende un’esposizione storiografica, in costante aggiornamento, dei principali strumenti di comunicazione, di uso ludico, didattico e personale, unica nel suo genere.
È possibile ottenere un servizio di consulenza tecnica sull’uso del materiale e se ne può anche richiedere il prestito.
Sede: Via Nizza, 151 – 10126 TORINO
Telefono: 011 0112.89.70 / 1
Fax: 011 0112.89.64
e-mail: centrononvedenti@comune.torino.it
Orario di apertura
da lunedì a giovedì 9,30 - 12,30 / 14.00 - 16.00
Venerdì 9.30 - 14.00
E' possibile concordare un orario diverso


Informazioni generali

Torna indietro | Stampa questa pagina | Condizioni d'uso, privacy e cookie