CittÓ di Torino
Crescere insieme con qualitÓ


CittÓ di Torino Direzione Servizi Educativi HOME - Informazioni SostenibilitÓ

SostenibilitÓ ambientale

a) Mezzi di trasporto ecologici.
I mezzi di trasporto che giornalmente provvedono al trasporto delle derrate alimentari dai magazzini e dai centri di cottura (ubicati entro la prima cintura cittadina) ai singoli plessi scolastici sono a basso impatto ambientale, alimentati prevalentemente a metano.
b) Prodotti di pulizia ecologici.
Le caratteristiche dei prodotti utilizzati per la pulizia delle cucine e dei locali annessi devono rispettare un rigoroso protocollo per prevenire rischi ambientali; infatti, pur rimanendo competitivi dal punto di vista della loro efficacia, devono garantire una maggiore sostenibilitÓ per tutto il loro ciclo di vita: devono avere dei livelli di inquinanti pi¨ bassi nella loro fase di produzione, devono contenere la quantitÓ pi¨ bassa possibile di sostanze chimiche tossiche o inquinanti, devono essere progettati per garantire un facile smaltimento ed il riciclaggio delle materie prime di cui sono composti.
c) Imballaggi.
Le forniture di alimenti e di tutti gli altri prodotti destinati al servizio devono essere effettuate limitando il volume degli imballaggi e utilizzando ove possibile imballaggi a rendere riutilizzabili, privilegiando, se possibile, prodotti confezionati in imballaggi che limitino il quantitativo di materiale utilizzato; inoltre per quanto riguarda i prodotti detergenti e di pulizia devono essere utilizzati contenitori ricaricabili. Le aziende devono utilizzare prodotti in confezioni di capacitÓ maggiore evitando le monoporzioni, in particolare quelle relative a succhi di frutta, tortine/merendine, ecc., e per il confezionamento di piccole quantitÓ di derrate, anche per le diete, devono essere utilizzati sacchetti in bioplastica biodegradabili conformi alla norma UNI 13432:2005.
d) Stoviglie riutilizzabili e tovaglioli in carta riciclata
Nelle scuole dellĺobbligo primarie e secondarie, come giÓ avviene per le scuole del preobbligo, si adoperano solo stoviglie riutilizzabili (piatti, posate e bicchieri), consentendo il mancato conferimento in discarica di circa 152 tonnellate annue di stoviglie a perdere. I piatti e i bicchieri sono in materiale plastico multiuso (adeguatamente certificato per il contatto con gli alimenti), le posate in acciaio inox. Inoltre i tovaglioli utilizzati dai ragazzi durante il pasto sono in carta riciclata assolutamente atossica a marchio Ecolabel.