Direzione Servizi Educativi





Città di Torino > Formazione e scuola > Divisione Servizi Educativi > HOME

Presentazione del progetto sulla Conferenza Autonomie Scolastiche

L'attuale quadro normativo favorisce l'integrazione tra istituzioni con competenze diverse per uno sviluppo razionale delle politiche di istruzione e formazione.
Specificatamente l'interazione di competenze tra istituzioni scolastiche ed Enti Locali è prevista dall'art.I del D.P.R. 275 dell'8 marzo 1999.
In quest'ottica, la Città di Torino negli ultimi mesi ha avviato un percorso per dotare il territorio di uno strumento di comunicazione e di coordinamento tra le varie
Istituzioni competenti in materia formativa,come le Istituzioni Scolastiche Autonome,gli Uffici Scolastici Regionale e Territoriale del MIUR,le Circoscrizioni e la Provincia di Torino.
Nel corso di alcuni incontri tra tutti questi soggetti e le associazioni delle scuole (A.S.A.P.I) e dei Dirigenti Scolastici (A.N.Di.S) si è condiviso il progetto di dar vita ad un organismo denominato Conferenza Cittadina delle Autonomie Scolastiche.
Le finalità che con la Conferenza Cittadina si vogliono perseguire sono:
- l’integrazione dei compiti, delle prestazioni e dei servizi di competenza della Città e delle Autonomie Scolastiche;
la progettazione condivisa delle politiche educative territoriali;
- la creazione di reti scolastiche tematiche, lo scambio delle buone pratiche e il rafforzamento delle forme di parternariato;
- la valorizzazione delle opportunità formative didattiche volte al successo scolastico;
- l’individuazione di strumenti e procedure per semplificare e migliorare i servizi alle famiglie e agli studenti;
- l’adeguatezza e la funzionalità del patrimonio scolastico
- l’analisi, lo studio e il monitoraggio del sistema formativo cittadino.

Composizione

La Conferenza Cittadina sarà composta da tutti i Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche e Formative Statali e Paritarie, dall'Assessore e dai dirigenti competenti in materia del Comune e della Provincia di Torino, dai Dirigenti regionali/territoriali del MIUR e dai Presidenti delle Circoscrizioni cittadine.

Nel perseguire le sue finalità , la Conferenza Cittadina organizzerà i lavori tramite:
- un Comitato di Coordinamento Tecnico;
- Commissioni;
- Gruppi Tecnici di lavoro.

News

Incontri

Documenti

Interventi relatori terza conferenza


Pagine a cura della Redazione Web della Direzione Servizi Educativi
Via Bazzi 4 , 10152 Torino

Ufficio Scolastico Regionale Piemonte – Direzione Generale Regionale

Torino Città Metropolitana

Associazione scuole autonome piemontesi

Condizioni d'uso, privacy e cookie