“Sono felice di aver fatto la differenza”, queste le parole che ha usato Linda riferendosi all’adozione di Matthew e Marshall. I due gemelli sono affetti da una grave patologia, ma la mamma fa di tutto per prendersi cura di loro e farli sentire amati.

Matthew and Marshall Trepanier hanno tre anni e soffrono della sindrome di Pfeiffer, una rara malattia che rende le loro teste molto più grandi del loro corpo. Le ossa del loro cranio infatti, si sono fuse nel periodo gestazionale e così oggi le dimensioni del loro viso è molto più grande rispetto a quello del resto del corpo. Nonostante la malattia, i due gemelli hanno incontrato una persona speciale che li ha adottati.

Si chiama Linda ed è un’infermiera: i genitori naturali del piccoli gemelli sono stati ritenuti incapaci di prendersi cura di loro, così Linda ha deciso di adottarli. “Quando ho visto i gemelli per la prima volta ho pensato che erano i bambini più piccoli e adorabili più adorabili che avessi mai visto. Avevano queste grandi teste e piccoli corpi. Pesavano quasi 4 chili: i loro corpi avevano la dimensione dei neonati, quindi la maggior parte del peso era dovuta dalle loro teste. Mi sono innamorato di loro. Sapevo nel mio cuore che sarebbero stati i miei bambini”, ha rivelato Linda al The Sun.

Gli assistenti sociali hanno chiesto all’infermiera se volesse adottarne uno, ma Linda non si è sentita di separare i due gemelli e così ha deciso di adottarli entrambi. Amici e parenti pensano che sia pazza: Linda infatti ha 58 anni e dovrebbe andare in pensione molto presto, invece si impegna ogni giorno per  prendersi cura dei suoi piccoli gemelli. “Mi sento privilegiata per aver potuto fare una differenza così grande nella vita di Matthew e Marshall”.

Fonte: donna.fanpage.it