Il ricongiungimento familiare è un istituto riconosciuto a favore dei cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti sul territorio

dello Stato attraverso il quale lo straniero extracomunitario, titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o di un permesso di soggiorno con durata non inferiore a un anno rilasciato per lavoro subordinato, autonomo, per asilo, per studio, motivi religiosi, motivi familiari e per protezione sussidiaria, può richiedere l’ingresso dei familiari residenti all’estero, al fine di ristabilire in modo continuativo l’unità della propria famiglia.

Il promemoria