Polizia Municipale di Torino


Sicurezza Urbana





Rape Drug

La rape drug sciolta nella bevanda
Attenzione alla droga dello stupro !

I recenti fatti di Torino, della ragazza che ha subito violenza da due uomini conosciuti in un locale molto frequentato della cittā, ripropone il problema della Rape Drug, comunemente chiamata droga dello stupro.

Tutto inizia in discoteca, ad un party, al bar, si comincia col chiacchierare, si beve qualcosa, si va a terminare la serata in un altro posto e ci si ritrova dopo poche ore in stato confusionale e nel mezzo di un dramma.

Il tragico epilogo della vicenda č dovuto all'ingestione della droga che č stata fatta sciogliere in una bevanda o mescolata tra gli ingredienti di una torta.
E' incolore, inodore e ha una efficaia immediata.

Le consumazioni a rischio sono quindi tutte le bevande in particolare quelle che naturalmente coprono il sapore aspro della droga.

Effetti

Inibisce la volontā, azzera la coscienza, ma nello stesso tempo č anche euforizzante, afrodisiaco e rilassante.

Cosa fare

Mai lasciare la propria bibita incustodita o mai perdere di vista il proprio bicchiere. Se possibile farsi dare bibite chiuse con tappo.
Fare attenzione a non bere dal bicchiere di sconosciuti.
Pochi e semplici consigli ma utili per evitare bruttissime conseguenze.

Approfondimenti

Un documento interessante e sintetico sulla Rape drug č quello scritto dall'Isp Fabio Ehrensperger della Polizia Cantonale del Canton Ticino.



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina