Polizia Municipale di Torino


Sicurezza Urbana





Focus

Software Parentale

Tra i numerosi software prodotti dalla categoria dei programmatori, sicuramente i parental control possono essere considerati tra i più validi aiuti al lavoro di guida e controllo che ha a disposizione il genitore/educatore per gestire Internet con i bambini.

Proprio per la funzione, questi software, sono adatti per tutte le occasioni di accesso alla rete e quindi non solo a casa, ma anche scuola, nelle biblioteche e in particolar modo nelle occasioni in cui i minori sono meno sorvegliati.


Come funzionano?

Semplicemente gestiscono gli accessi a Internet, filtrano i contenuti, monitorano i tempi di accesso, proteggono la privacy.
Per fare tutte queste attività correttamente però è necessario che siano configurati nela giusta maniera.
Questo compito è tutt'altro che facile, perchè le possibilità offerte sono tante, dalle black e white list ai filtri sulle parole, al tempo che si può trascorre in rete e a quando farlo.

Cos'è una black list?

Le black list sono degli elenti di siti ritenuti non adeguati alla navigazione dei minori. La compilazione delle liste può avvenire direttamente dal produttore del software, e sicuramente aggiornata dal genitore.
E' essenziale però che l'aggiornamento sia costante e attentamente valutato. Molti software propongono degli aggiornamenti compresi nel costo dell'abbonamento.

Cos'è una white list?

Con le white list il punto di vista viene ribaltato, ovvero vengono proposti dei siti che per il loro contenuto sono ritenuti affidabili.
I problemi sorgono anche in questo caso se gli aggiornamenti non sono costanti e inoltre di vengono esclusi dalla navigazione tutti i siti non elencati.

Alcuni provider propongono un controllo famiglia con il quale si limita l'accesso controllando se il sito che si vuole visitare è inserito in un database black list costantemente aggiornato.

Ecco un elenco dei più diffusi:

In particolare il sito Davide.it è uno dei più usati ed è costantemente aggiornato. Il punto di forza è l'aiuto dato dai volontari nelle operazioni di aggiornamento dei filtri.
Davide.it aderisce al codice di autoregolamentazione internet@minori, il quale esige che ai minori sia assicurato un accesso "sicuro" ad Internet.



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina