Saranno numerosi, sabato 18 settembre, gli atleti e le atlete, tra cui alcuni reduci dai successi alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi di Tokyo, che saranno presenti al nuovo Open Day dell’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna), la nota struttura di riferimento per la riabilitazione di persone mielolese o con grave cerebrolesione acquisita.
Da Stefano Oppo, bronzo olimpico in Giappone nel canottaggio 2 di coppia pesi leggeri, a Giovanni Achenza, vera “leggenda” del paralimpismo, bronzo a Tokyo nel triathlon. E ancora, il nuotatore Luigi Beggiato, fresco vincitore alle Paralimpiadi di un bronzo nei 50 rana e di un argento nei 100 stile libero (categoria S4),insieme ad Angela Procida, nuotatrice di Castellamare di Stabia (Napoli), quinta in Giappone nei 50 dorso (S2). E sempre proveniente da Tokyo ci sarà anche Carola Semperboni (paradressage).
A rappresentare invece il basket, arriverà a Montecatone Fabio Raimondi, per dieci anni capitano della Nazionale di basket in carrozzina, con partecipazioni alle Paralimpiadi di Atene 2004 e Londra 2012, mentre per il tiro a segno vi sarà Massimo Croci, istruttore di tale disciplina proprio a Montecatone, che in carriera vanta anche una partecipazione a Rio de Janeiro 2016.

Durante la giornata è prevista una tavola rotonda, con il coinvolgimento dei vari ospiti, sul tema Sport e Disabilità, che sarà moderata dal giornalista Claudio Arrigoni, fresco autore di Ribelli. Personaggi e storie della paralimpiade, pubblicazione distribuita gratuitamente in occasione dell’inizio delle Paralimpiadi con Buone notizie, inserto del «Corriere della Sera» (se ne legga già ampiamente anche sulle nostre pagine).

A precedere l’Open Day, vi sarà in mattinata la camminata Montecatone nel Cuore, che partirà dall’Autodromo di Imola per giungere all’Istituto Riabilitativo. Quindi, nel pomeriggio, i convenuti potranno provare alcune discipline olimpiche, quali il tiro con l’arco, il tennis tavolo e il tiro a segno, affiancati dagli istruttori di Montecatone.
Ha garantito la propria presenza alla giornata anche l’ex calciatore professionista imolese Giancarlo Marocchi, testimonial della Fondazione Montecatone e un altro ospite noto sarà Antonio Casanova, illusionista del programma televisivo Striscia la Notizia, che proporrà una sua esibizione (ore 12).

Fonte: superando.it

(lv/la)