UN DIRITTO fondamentale e un’emergenza sanitaria che lo ha indebolito notevolmente: queste sono le motivazioni alla base della campagna #Playurban, progetto che punta a tenere i concetti di attività sportiva, passione e inclusione sociale il più vicini possibile, pensando allo sport come il motore principale della vita dei ragazzi.

In tutta Italia sono molti i volontari impegnati nella promozione dell’attività sportiva, molti dei quali giovanissimi, e tutti si dedicano con impegno al benessere sociale degli altri, perché l’emergenza che ha colpito il Paese ha portato con sé moltissime incertezze per il futuro, alimentando il timore che lo sport dilettantistico, senza entrate e con le spese da pagare, sia destinato a sparire.

Proprio per questo il M.E.C.S., col sostegno dell’ACSI (Associazione di Cultura, Sport e Tempo libero), del Credito Sportivo e della Lega Pro, e patrocinato dal CONI, CIP e AS Luiss, ha pensato di offrire un contributo a chi rischia di restare indietro, sostenendo il diritto allo sport di ragazzi e ragazze emarginati, anche con disabilità, che vivono la periferia.

Su Produzioni dal Basso – prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation – è attiva la raccolta fondi a sostegno della campagna, che prevede il raggiungimento di un grande obiettivo finale di 250.000 euro: ogni 5000 serviranno ad aiutare un’associazione sportiva di periferia a garantire le attività sportive a 10 ragazzi emarginati e con disabilità, per un periodo di un anno. La somma raccolta alla fine della campagna sarà suddivisa tra le associazioni in base a questo criterio.

Per tutti coloro che decideranno di contribuire con una donazione sono previste ricompense che vanno dal vedere il proprio nome pubblicato nella nuova sezione “Wall of Donors” sul sito ufficiale del M.E.C.S. al poter usufruire di esperienze uniche nel mondo dello sport o di un viaggio in collaborazione con ScuolaZoo.

Tra i primi testimonial e sponsor che hanno aderito all’iniziativa, Alessandro Antinelli, Guglielmo Stendardo, Giorgio Avola e Chiara Mormile, Donato Telesca, ACSI, Panini, CityNews, OneDay Group, Veracura, P&Co., Elephant Consulting Group, BSG.

Fonte: repubblica.it