Archivi annuali: 2020

Cip: Sport paralimpico a scuola, Pancalli “Piantiamo un seme prezioso”

Anche quest’anno il Comitato Italiano Paralimpico, ente pubblico la cui mission è promuovere lo sport per le persone disabili in tutte le sue forme, ha dato vita a un avviso pubblico per incoraggiare l’avvicinamento di bambini e adolescenti con disabilità alla pratica di attività motorie fisiche e sportive paralimpiche. Il progetto si prefigge il raggiungimento di questo obiettivo attraverso il raccordo fra le realtà sportive del territorio e le scuole, mettendo a disposizione delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche – (altro…)

“Insuperabili”: la scuola calcio che aiuta i ragazzi con disabilità

Provarci con tutte le forze, contro qualsiasi limite che molto spesso è solo nella nostra testa.

Con questo principio nasce Insuperabili, una scuola calcio nata da un’idea di Reset Academy (che fa parte di Reset Group di Davide Lippi) e del suo presidente Davide Leonardi che aiuta i ragazzi con disabilità cognitivo, relazionale, affettivo emotiva, comportamentale, fisica, motoria e sensoriale. (altro…)

Don’t stop me now, una canzone per Alex Zanardi

Mentre Alex Zanardi continua a combattere nel reparto di terapia  intensiva neurochirurgica del San Raffaele di Milano, dove attualmente si trova ricoverato dopo il quarto delicato intervento chirurgico, il mondo paralimpico gli stringe intorno con una canzone.

Il brano non poteva non essere Don’t Stop Me Now dei Queen, brano preferito dall’ex pilota di Formula 1, quello che gli ha sempre dato la giusta dose di energia per affrontare tutte le sue sfide. (altro…)

Gran Galà dello sport paralimpico veneto: il Covid non ferma la seconda edizione

Gran Galà dello sport paralimpico veneto: il Covid non ferma la seconda edizione

Quarantuno le onorificenze che verranno assegnate nella serata del 27 luglio e un significato speciale avrà la “Vittoria Alata” conseguita da Alex Zanardi

Gran Galà dello sport paralimpico veneto: il Covid non ferma la seconda edizione„ (altro…)

Stella di bronzo CIP per Elide La Scala

Elide La Scala è la dirigente di riferimento del progetto Cus Cus Catania, la squadra di basket in carrozzina che dal 2013 milita in Serie B ed è la prima a cimentarsi in questo sport paralimpico alle falde dell’Etna.

Il Comitato Italiano Paralimpico la ha insignita della Stella di Bronzo, un’onorificenza che quest’anno è andata a undici dirigenti delle società Fipic. (altro…)

Ho perso una gamba. E non la rivoglio indietro

Nel 2011 l’incidente. La pedana della moto gli si è conficcata nella gamba e gli ha strappato l’arto. «Ho riso quando l’ho scoperto», racconta Malagoli. «Non avevo una gamba ma ero vivo. Dopo un anno sono tornato in moto, poi ho fondato l’associazione Di.Di. diversamente disabili Onlus, e nel 2019 ho corso alla maratona di New York. L’incidente mi ha salvato la vita, non lo cancellerei mai. Quella notte mi ha tolto una gamba e in cambio mi ha dato una consapevolezza incredibile. Non è importante cosa accade, ma solo come tu reagisci» (altro…)

L’importanza della Guida sportiva per atleti ciechi e ipovedenti nello sport paralimpico

In Italia la figura della guida sportiva per persone ipovedenti e non vedenti è quasi introvabile, pur essendo fondamentale per questo tipo di atleti (altro…)

Basket in carrozzina: il Santa Lucia Roma rinuncia a prender parte al Campionato di Serie A

Ventuno titoli italiani in bacheca, dodici Coppe Italia, cinque Supercoppe Italiane, tre volte vincitrice della Coppa Campioni, tre volte (altro…)

Diventa accessibile l’unico Centro italiano di avviamento allo sport paralimpico dedicato all’arrampicata

Abbattimento delle barriere architettoniche, ampliamento verticale della parete, servizi igienici accessibili: (altro…)

Playurban: insieme per il diritto allo sport dei giovani con disabilità

UN DIRITTO fondamentale e un’emergenza sanitaria che lo ha indebolito notevolmente: queste sono le motivazioni alla base della campagna (altro…)

Torna su ↑

Torna su