Atleti paralimpici di sci alpino e piloti delle Frecce Tricolori per una volta sono nella stessa barca, e non è un modo di dire. Dal 29 al 30 luglio infatti sciatori non vedenti e piloti della Pattuglia Acrobatica Nazionale si troveranno fianco a fianco nelle cinque squadre che si sfideranno per la regata monotipo SciVolando sul Mare. Organizzata da Sport X All sotto la direzione tecnica di Paolo Tavian (consigliere di Sport X All e in precedenza presidente del Comitato Organizzatore dei Mondiali di Sci paralimpico 2019, ospitati tra la Slovenia e Sella Nevea in provincia di Udine), la competizione verrà presentata lunedì 29 luglio durante un apposito convegno nella sala congressi della Lega Navale di Trieste (inizio alle 15.00). Nell’incontro in Molo Fratelli Bandiera 9 saranno presenti i partner di SciVolando sul Mare: i massimi vertici del Comitato Italiano Paralimpico, i piloti delle Frecce e il Comitato Organizzatore delle Olimpiadi Invernali Cortina 2026.

La mattina del giorno successivo sarà anche permesso ai giornalisti di incontrare personalmente i partecipanti alla gara, nell’incontro stampa con gli equipaggi previsto all’Hotel Savoy, Riva del Mandracchio 4.

A bordo di cinque imbarcazioni Solaris 36 O.D. i partecipanti solcheranno, lunedì 29 le acque della zona antistante Piazza Unità d’Italia, mentre il 30 a PortoPiccolo ci saranno le premiazioni.

Fonte: triesteallnews.it

(lv/la)