Lo scopo del crowdfunding è il sostentamento delle 5 squadre di categorie differenti che già esistono con l’ampliamento della Scuola Calcio per bambini, l’acquisto di attrezzature (tute, palloni, reti, borse, vestiario, attrezzature per gli allenamenti, ecc.) per la squadra e la possibilità di sostenere tornei all’estero senza gravare troppo sulle finanze delle famiglie.

Se l’obiettivo verrà raggiunto nella sua interezza, si vuole realizzare anche il progetto più difficile ed ambizioso: dar vita alla squadra composta da ragazzi con sindrome di Down.
Per chi non è pratico del supporto a ragazzi con questa tipologia di sindrome, va detto che se una squadra di calcio di ragazzi con disabilità necessita al più di un educatore\formatore ogni 5-6 allievi, nel caso dei ragazzi con sindrome di Down la quantità di educatori aumenta fino a raggiungere la proporzione di 1:2. Questo, ovviamente, per permettere ai ragazzi di essere seguiti al meglio e trarre il massimo vantaggio possibile dall’esperienza.
Inutile dire che un simile dispendio economico è impossibile da sostenere per le famiglie, ma con il supporto di tutti la scuola calcio potrebbe realizzare questo ed altri obiettivi da molti ritenuti impossibili.
Per maggiori info e per donare è possibile andare sul sito:
Fonte: torinofc.it
(s.c./n.s.)