Che Alex Zanardi fosse un instancabile recordman lo si era capito da tempo. Ma quest’ultima performance dell’atleta bolognese ha lasciato davvero tutti a bocca aperta: quinto assoluto a Cervia nell’Ironman Italy Emilia Romagna in 8h26’06.

Per intenderci, fra i 2700 partecipanti, normodotati compresi, il vincitore il tedesco Andi Boecherer, ha raggiunto il traguardo in 8h01’50”. Zanardi, non solo è arrivato quinto assoluto, ma ha migliorato il record mondiale dei paralimpici, superando il precedente record da lui stesso stabilito a Barcellona in 8h58’59”.

Il percorso di questa gara era composto da 3,8 km di nuoto, 180 km in bicicletta e 42,2 km di corsa.

E su Twitter, l’atleta non nasconde la felicità e la soddisfazione per il suo successo: “La modestia non è la mia qualità migliore, ma oggi me la tiro proprio! 08h26’06”, nei miei sogni migliori non sarei arrivato a tanto. Nuovo record mondiale per la cat. disabili, e 5o assoluto su quasi 3000 atleti in gara! Che roba!”

Fonte: vistanet.it

(s.c./l.v.)