Il Lanciano Calcio 1920 ha ufficializzato l’adozione dell’Associazione Lanciano Special, la squadra di ragazzi con disabilità che partecipa al campionato di Quarta Categoria. L’iniziativa consisterà nell’utilizzo della maglia ufficiale del Lanciano Calcio, sulla quale ci sarà anche il logo di Lanciano Special, oltre a una serie di iniziative con scopo sociale. Il Lanciano Special sarà così parte integrante del club rossonero, tanto che tutte le notizie sulla società saranno disponibili in una sezione apposita del sito lancianocalcio1920.it.

“L’adozione rappresenta un grande riconoscimento: nessuno può improvvisare nel mondo della disabilità – commenta il presidente di Lanciano Special, Donatello, Paone, – occorrono professionalità, ricerca, studi ma soprattutto l’innata propensione nel costruire rapporti sinceri. Per questo motivo siamo orgogliosi del fatto che il Lanciano Calcio abbia visto in noi tutte queste caratteristiche e voglia che il nostro lavoro venga protetto da interessi economici soprattutto per il bene dei nostri meravigliosi ragazzi. Essere adottati vuol dire anche creare nuove opportunità, nuove reti riconoscendo che ciascuna parte faccia il proprio lavoro senza interferenze di nessun genere”.

“In questo modo abbiamo aperto le porte del gioco del calcio ai ragazzi con problematiche – commenta il responsabile organizzativo del settore giovanile del Lanciano Andrea D’Orsogna Bucci – e soprattutto abbiamo avviato dei percorsi che promuovono lo sport come strumento di integrazione e inclusione. Con questa finalità abbiamo adottato il progetto Lanciano Special, dove il pallone sarà lo strumento principale che ci farà parlare la stessa lingua, dove avremo la possibilità di interagire con questi ragazzi e di imparare tanto da loro condividendo emozioni uniche”.

Fonte: lanciano24.it

(s.c./m.l.)