Archivi mensili: Maggio 2018

L’integrazione passa dal pallone: nasce la “Torino for Disabled”

Fanno parte della squadra ragazzi disabili fisici, sordi e relazionali (altro…)

Passo dopo passo, fino alla meta: “Noi, ciechi o ipovedenti, abbiamo conquistato la Via degli dei”

Da Bologna a Fiesole attraversando l’Appennino, 130 km in sette giorni. L’impresa di chi ha voluto sfidare la propria disabilità (altro…)

Atletica paralimpica: record italiani agli Italian Open Championships di Rieti, IV tappa del circuito World Para Athletics Grand Prix

Azzurri dell’atletica paralimpica ancora grandi protagonisti a livello internazionale. A Rieti, dal 18 al 20 maggio, si è svolto l’Italian Open Championships, quarta tappa – la prima europea – del circuito World Para Athletics Grand Prix. Tante le stelle del nostro movimento a brillare sulla pista dello stadio Raul Guidobaldi della città laziale. La prima giornata si è aperta con il nuovo primato nazionale fatto segnare da Giuseppe Campoccio nel disco di categoria F33. Il portacolori del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, al quinto lancio, ha stabilito la misura di 26,76, migliorando di oltre un metro il precedente primato che già gli apparteneva. Subito dopo Claudio De Vivo, della Asco, ha fissato il nuovo record nazionale nei 1500 metri T64 con il tempo di 4.56.87. La seconda giornata di gare ha visto un nuovo record di Campoccio, che dopo quella nel disco ha sfoderato una prestazione maiuscola anche nel peso: 11,31 il lancio che ha permesso all’azzurro di migliorare di 30 centimetri il suo precedente primato. Un altro atleta del GSPD, Pietro Suma, ha stabilito il record italiano nel disco F57 con la misura di 28,58. (altro…)

BLACK LIONS IN TRIONFO, SECONDO SCUDETTO CONSECUTIVO!!!

Una gioia indescrivibile cala sul palazzetto Bella Italia di Lignano Sabbiadoro attorno alle 19 di un sabato di maggio destinato a diventare “quel fantastico sabato di maggio”: i Black Lions Venezia si confermano Campioni d’Italia battendo 3 a 1 i Coco Loco Padova al termine di un match molto incerto fino all’ultimo quarto, con le difese protagoniste e pochissimo spazio per i due attacchi. (altro…)

Sirtori: grinta e passione per superare i propri limiti. Jacopo 29 anni, alla StraLugano City Run. ”Corri e non avere paura”

Jacopo Teruzzi, 29 anni, segni particolari: brillante, estroverso, determinato. Una personalità dirompente, lui stesso si definisce “amante del bello e della qualità”. (altro…)

A Rieti quattro record italiani nei 200, Tapia al top nel disco

Dopo gli ottimi risultati dei giorni scorsi, il Grand Prix di Rieti si chiude con altri quattro record assoluti da aggiungere al bottino azzurro dei sette precedenti. (altro…)

Ranocchia e Padelli con gli Insuperabili

Il difensore e il portiere dell’Inter hanno fatto visita alla Reset Academy Milano e, in qualità di testimonial dell’associazione che è al fianco dei minori (4-18 anni) e degli adulti (fino a 50 anni) con disabilità fisica e motoria, cognitivo relazionale e sensoriale, hanno preso parte a due partitelle

Andrea Ranocchia e Daniele Padelli in campo con gli Insuperabili. I due giocatori dell’Inter, a poche ore dalla partenza per Roma dove stasera la formazione di Spalletti giocherà un vero e proprio spareggio Champions contro la Lazio, hanno fatto visita ai ragazzi dell’Insuperabili Reset Academy Milano, sul campo di via De Nicola a Milano. Il difensore e il portiere, entrambi testimonial dell’associazione che è al fianco dei minori (4-18 anni) e degli adulti (fino a 50 anni) con disabilità fisica e motoria, cognitivo relazionale e sensoriale, hanno preso parte a due partitelle e al termine dell’allenamento si sono fermati per le foto di rito e per gli autografi. Un bel gesto che segue quello di pochi giorni prima del Papà Gomez, altro testimonial degli Insuperabili.

Fonte: corrieredellosport.it

(s.c./c.v.)

“Adaptive Windsurf”, la disabilità sfida le onde

Improvvisare, adattarsi e raggiungere lo scopo. Magari di improvvisate ci sono solo le manovre mozzafiato che vengono compiute sulla tavola perchè il lavoro in allenamento è uguale per tutti, (altro…)

Gli italiani scalano il ranking mondiale

Ieri sono state pubblicate dalla BISFed (federazione internazionale di boccia paralimpica) le ranking list mondiali aggiornate e i giocatori italiani hanno guadagnato posizioni. (altro…)

Paralimpici: lo scudetto del basket rimane a Cantù: il 7° sigillo

Giulianova lotta, porta i tricolori al supplementare, ma poi si deve arrendere a Berdun e compagni che confermano il tricolore in un’altra stagione storica per l’Unipolsai: triplete con Coppa Italia e Supercoppa (altro…)

Torna su ↑

Torna su