Un’altra barriera architettonica è stata abbattuta grazie all’architetto americano Ronald M. Mace della North Carolina State University che ha messo in pratica i sette principi dello #UniversalDesign associati alla Convenzione delle Nazioni Unite dei Diritti delle Persone con Disabilità. Il sogno di coloro che vivono costretti sulla carrozzina si potrà dunque realizzare. “Spirito di Stella” è il primo catamarano accessibile da persone con disabilità che potranno così provare l’emozionante esperienza di una traversata in mare. L’Ufficio Disabili del Comune di Montesilvano è stato scelto in qualità di referente nazionale del progetto WoW 2018. L’imbarcazione approderà a Pescara dal 1° al 3 giugno.“

Il catamarano è dotato di un timone speciale con sistema di guida a “Sforzo Zero”, manovrabile grazie ad azioni telecomandate. Un’apposita passerella  permette un facile accesso a bordo e attraverso l’utilizzo di pedane mobili e ascensori interni sarà possibile raggiungere le cabine di poppa. Approfonditi studi sulle dinamiche di movimento hanno permesso la costruzione di bagni accessibili e di seggiolini basculanti per gli spostamenti lungo lo scafo. Previste anche le immersioni subacquee, con particolari imbragature e sollevatori. Per iscriversi è possibile contattare l’Ufficio DisAbili al numero: 0854481364 e 0854481258.“

Fonte: ilpescara.it

(s.c./m.l.)