E’ arrivata ad Avigliana di buon mattino, oggi, martedì 13 marzo, la fiaccola dei Giochi olimpici per atleti con disabilità psichiche: gli Special Olympics, in programma tra pochi giorni per la prima volta a Bardonecchia. La “torch run” ha dato vita ad una staffetta con protagonisti una ventina di “studenti speciali” dell’istituto superiore Galileo Galilei, accompagnati da altri 300 ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado della Città dei Laghi.

Dalla Domenico Berti di via Einaudi il serpentone umano si è snodato fino in piazza del Popolo, dove ad attendere gli ultimi tedofori – la diciassettenne Eleonora Carmino e l’atleta del basket Piercarlo Mauri, 20 anni, in gara all’edizione estiva dello scorso anno – c’erano gli alunni della media Defendente Ferrari. Alle 10, al centro del paese valsusino, si è svolta la cerimonia di benvenuto della fiaccola, con l’accensione del braciere olimpico affidata allo sciatore dodicenne Samuele e al papà Andrea Tron.

 

Fonte: lastampa.it

(s.c./p.c.)