Ben lo dimostrano le attività promosse in Piemonte dall’Associazione DiscesaLiberi, nata proprio dal desiderio di consentire alle persone con qualsiasi disabilità di poter sciare, nel rispetto di una passione sportiva che sia senza barriere e accessibile a tutti. Tra le varie iniziative, vi sono anche i corsi per guide ciechi e assistenti ai disabili sugli sci, riservati a sciatori di buon livello e maggiorenni, i prossimi dei quali sono in programma nei due fine settimana del 27-28 gennaio e del 3 e 4 febbraio

Locandina dei corsi promossi dall’Associazione DiscesaLiberi, tra gennaio e febbraio 2018. Supporta le persone con disabilità nella pratica sciistica ed è operativa nel Comprensorio del Mondolé Ski, in particolare a Prato Nevoso e Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo. L’Associazione DiscesaLiberi, come spiegano i responsabili della stessa, «è nata dal desiderio di consentire alle persone con qualsiasi disabilità di poter sciare, nel rispetto di una passione sportiva che sia senza barriere e accessibile a tutti. Assistenza totalmente gratuita di avvicinamento allo sci o allo snowboard, oltre ad attrezzature e ausili specifici, sono infatti a disposizione di persone con disabilità che manifestano un autentico interesse per la montagna e per questa disciplina sportiva».

«Alla base di questa attività – aggiungono – risiede la filosofia di condurre le persone con disabilità al di fuori delle mura domestiche, poiché è dimostrato che lo sport dona benessere a loro e a coloro che hanno accanto, in virtù delle forti emozioni e del profondo senso di libertà che provano nel praticarlo. Lo sport e la montagna, infatti, sono capaci di favorire in modo significativo tutte le migliori condizioni per l’acquisizione di autonomie personali, per il recupero e il mantenimento di un migliore grado di salute, per un impegno costruttivo e gratificante del tempo libero, nonché per una maggiore presenza e integrazione sociale».

Tra gli appuntamenti promossi da DiscesaLiberi, sotto l’egida della FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici), vi sono anche i corsi per guide ciechi e assistenti ai disabili sugli sci, riservati a sciatori di buon livello e maggiorenni.

I prossimi sono in programma nella Conca di Prato Nevoso, già nei due fine settimana del 27 e 28 gennaio e del 3 e 4 febbraio.

Da segnalare, inoltre, anche la gara di slalom gigante per atleti con disabilità, valevole per la Coppa Italia-FISIP, che si terrà domenica 4 febbraio ad Artesina, sempre nel Cuneese.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa DiscesaLiberi (Lara Garibaldi), l.garibaldi@diecicento.it.

Fonte: superando.it