Una giornata cruciale per gli equilibri della Serie A e per gli accoppiamenti della Final Four di Coppa Italia,

Da seguire anche la sfida di Roma tra S.Lucia e Giulianova.quella di disputerà sabato nel campionato di basket in carrozzina. Nell’ultimo impegno dell’anno solare, il calendario regala un doppio scontro diretto da brividi che molto dirà dei futuri equilibri della stagione. Entrambe alle 17, le partite clou vedranno da una parte opposte le due capolista imbattute, il S. Stefano UBI Banca e l’UnipolSai Briantea 84 Cantù, e dall’altra le due pretendenti al ruolo di terzo incomodo, il Santa Lucia Roma e la DECO Group Amicacci Giulianova, appaiate a quota 8 in classifica. Come detto, dall’esito di questo doppio confronto dipenderanno anche gli accoppiamenti della Final Four di Coppa Italia della prossima primavera. Promette spettacolo il match di Porto Potenza Picena tra due prime della classe: percorso netto fin qui per entrambe, sei vittorie su sei, il miglior attacco (quello di S. Stefano con oltre 83 punti di media) e il miglior marcatore della Serie A (Sofyane Mehiaoui, 23.8 punti a partita), contro la miglior difesa (la Briantea 84 concede appena 38 punti a partita, meno di uno al minuto). La UnipolSai Briantea 84 Cantù non è una sorpresa: superpotenza europea ormai da un lustro, anche per quest’anno conferma di essere la candidata numero uno al titolo, grazie ad una molteplicità di soluzioni offensive e ad una solidità difensiva impressionanti; il S. Stefano UBI Banca punta ad un salto di qualità che sarebbe storico: squadra costruita nel tempo, con talenti cresciuti esponenzialmente negli ultimi due anni, un gruppo giovane ed equilibrato, con l’estro del francese Sofyane Mehiaoui capace di decidere ogni partita. Chi uscirà vincitore dal PalaPrincipi diventerà automaticamente il favorito per la corsa al titolo. A Roma confronto altrettanto interessante tra due squadre pari in classifica al terzo posto, ma provenienti da un trend quasi speculare: inizio forte per la DECO Group Amicacci Giulianova nelle prime quattro partite, ma poi doppia brutta sconfitta contro le prime due, a ridimensionare le ambizioni coltivate fin lì; difficoltà iniziali invece per il Santa Lucia Roma, ancora a zero punti dopo le prime due uscite, ma capace poi di inanellare quattro vittorie consecutive, dopo aver recuperato il proprio capitano Matteo Cavagnini e aver inserito, tra gli altri, il veterano Brad Ness. Un successo vale il terzo posto solitario, e la preziosa possibilità di accorciare sulla seconda in classifica, in vista di un girone di ritorno che si annuncia particolarmente interessante. Alle 18 le altre due partite di giornata: coinvolte le quattro squadre che si dividono la parte bassa della classifica. Passaggio cruciale soprattutto per il GSD Porto Torres, sempre sconfitto fin qui, impegnato in casa dell’SBS Montello per un confronto che vale già un bel pezzo di salvezza. In casa invece il match della Polisportiva Nordest, che dopo un inizio di annata promettente, è andata progressivamente calando, con una evidente involuzione di gioco e intensità. Di contro la Cimberio HS Varese che, fallita la corsa alla Final Four di Coppa Italia, vuole recuperare terreno sul quarto posto in vista della seconda metà di stagione regolare.

7^ giornata

S.Stefano Sport-UBI Banca – UnipolSai Briantea84 Cantù

SSD Santa Lucia Roma – DECO Group Amicacci Giulianova

Special Bergamo Sport Montello – GSD Porto Torres

Pol. Nordest Castelvecchio – Cimberio HS Varese

Fonte: comitatoparalimpico.it

(s.c./l.v.)