Sconfitti gli azzurri in Canada, ma da autentiche corazzate

Non serve una buona prestazione della nazionale azzurra di para ice sledge ad evitare la sconfitta con la Corea del Sud nella finale per il 3° e 4° posto al torneo internazionale di Charlotteville, challenge di lusso con la presenza di 4 tra le migliori nazionali al mondo. 6 a 3 il risultato finale per gli asiatici grazie soprattutto alla giornata di grazia del forte SeungHwan Jung autore di ben 4 realizzazioni. Parte forte la Korea che va a segno già al 4 minuto. Pronta reazione dell’Italia che dopo 3 minuti pareggia con CHRISTOPH DEPAOLI su assist di NILS LARCH ed EUSEBIU ANTOCHI. Si chiude il 1° tempo 1 a 1. Nella seconda frazione a segno l’Italia che dopo 2 minuti si porta in vantaggio con SANDRO KALEGARIS su assist di GREGORY LEPERDI e VALERIO CORVINO. Ma la Korea grazie ad una superiorità numerica per “interference” fischiato a Rosa trova il pareggio. Ma è ancora Italia,ancora con CHRISTOPH DEPAOLI su assist di GIANLUIGI ROSA ed EUSEBIU ANTOCHI a segnare la rete  del 3 a 2 prima del pareggio coreano. Terzo tempo con l’Italia di Massimo Darin ancora all’attacco, ma il contropiede coreano è micidiale e permette agli asiatici di segnare per ben tre volte siglando il risultato finale sul 6 a 3, nonostante la supremazia degli azzurri che alla fine avranno tirato in porta il doppio dei coreani (18 a 9 il computo dei tiri).

Nella finale per il 1° e 2° posto gli Stati Uniti hanno la meglio sui padroni di casa del Canada per 3 a 2.

Le partite dell’Italia

Girone di qualificazione

ITALIA 0– CANADA 8

ITALIA 0 – STATI UNITI 10

KOREA 3-ITALIA 2

ITALIA 1– STATI UNITI 5

ITALIA 3 – KOREA 6

Classifica finale

1 USA

2 CANADA

3 KOREA

4 ITALIA

Fonte: comitatoparalimpico.it

(s.c./l.v.)