La Buona Notizia di oggi ci parla di Federica Maspero, atleta paralimpica classe 1978, che lo scorso 16 luglio ha conquistato la medaglia d’argento nei 400 metri di corsa ai Mondiali di atletica paralimpica di Londra 2017.

La Buona Notizia, dopo la fatica della malattia

Federica non è sempre stata malata, anzi. Fino al giorno del suo 24esimo compleanno era una ragazza perfettamente in salute: poi, proprio nel giorno della sua nascita, «in poche ore – si legge su Ability Channel – sprofonda nel coma per un meningococco: viene colpita da una meningite fulminante. Subisce l’amputazione sotto il ginocchio di entrambi gli arti inferiori e delle dita delle mani esclusi i pollici, e si risveglia dal coma dopo due mesi».

Federica tuttavia non si arrende. Prosegue gli studi, si specializza in oncologia, vola in America per fare un’esperienza lavorativa in un laboratorio biomedico e proprio qui scopre la passione per lo sport.

Comprate le protesi, nel 2011, torna in Italia e si specializza nelle gare di velocità dei 100, 200 e 400 metri della sua categoria di disabilità, la T43.

Nel 2013 inizi a competere a livello nazionale e internazionale e i successi non tardano ad arrivare, fino alla medaglia di qualche giorno fa nei 400 metri.

Complimenti e avanti così, Federica!

Fonte: notizieprovita.it

(s.c./l.v.)