Scendono in campo gli atleti speciali per la settimana europea dedicata al calcio unificato: 50 Paesi europei coinvolti in contemporanea, oltre 45mila atleti con e senza disabilità intellettiva, per un totale di 450 eventi.

La presentazione della XVII Special Olympics European Football Week, in programma dal 27 maggio al 4 giugno, è avvenuta oggi presso la sala del Consiglio della Figc, a Roma, alla presenza del numero 1 federale Carlo Tavecchio. “Con Special Olympics – ha specificato il presidente della Federcalcio – c’è una convenzione di qualche anno fa che non è mai stata firmata e per questo io mi faccio carico di portare tale progetto all’attenzione del Consiglio federale”.

L’evento si concentra quest’anno sul coinvolgimento dei giovanissimi nel calcio unificato Under 12, in linea con la convinzione di Special Olympics che stereotipi e pregiudizi, così come atti d’intolleranza e bullismo ai danni delle persone con disabilità intellettive, possano essere prevenuti e debellati attraverso lo sport.

Fonte: ansa.it

(s.c./l.v.)