L’evento si svolgerà al Palafiori di corso Garibaldi e vedrà coinvolti in un solo weekend oltre 300 atleti divisi nelle 5 principali categorie: professionisti, amatori, misto uomo/donna, paralimpici e under 14.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica ‘Calcio Balilla Sanremo’, in collaborazione con il Comune di Sanremo (Assessorato al turismo, cultura e manifestazioni) e il Casinò, da venerdì a domenica organizza la prima “Sanremo Cup”, ovvero il primo trofeo di calciobalilla della Città di Sanremo.

L’evento si svolgerà al Palafiori di corso Garibaldi e vedrà coinvolti in un solo weekend oltre 300 atleti divisi nelle 5 principali categorie: professionisti, amatori, misto uomo/donna, paralimpici e under 14. Non solo: venerdì, alle 15.30, sarà organizzata una gara riguardante le categorie paralimpiche e i disabili mentali e, in concomitanza, anche un torneo under14 con premi e gadget.

“Sanremo Cup” vedrà la partecipazione di tutti i migliori giocatori italiani: il vice campione del mondo e pluricampione italiano Massimo Caruso; la campionessa italiana in carica Roberta Begnis; i principali titolati paralimpici tra cui il presidente della FPICB nonché pluricampione mondiale Francesco Bonanno; i 32 top player d’Italia oltre ai migliori amatori del territorio nazionale qualificati tramite tappe regionali. Si contenderanno così il titolo di “Campione Città di Sanremo”.

“Il calcio balilla sta vivendo una fase di grande espansione – commentano gli organizzatori – con nuove associazioni dilettantistiche, non a scopo di lucro, che si costituiscono ogni anno in diverse città e coinvolgono sempre più appassionati e spettatori. Si contano ad oggi, solo nel territorio nazionale, 11.000 tesserati all’attivo nelle varie associazioni italiane con molte tipologie di giocatori tra bambini, amatori, professionisti, paralimpici, donne e over 50. Questa crescita, senza dubbio positiva, richiede alle società sportive ulteriori sforzi. Far crescere i giovani con lo sport richiede un grande impegno da parte degli adulti, che viene ripagato con il vederli impegnati per poter emergere e raggiungere risultati positivi mettendo in campo ideali, valori e sano spirito di sacrificio. Stiamo quindi cercando di realizzare il sogno di un crescente numero di ragazze/i che intraprendono questo bellissimo sport. Si punterà ad avere, nei tre giorni di manifestazione, un deciso incremento di presenze nel settore alberghiero, in quello della ristorazione e dello shopping grazie all’alto afflusso dei partecipanti e degli accompagnatori”.

“E’ davvero una bella novità che si rivolge ai giovani – commenta l’Assessore al turismo, cultura e manifestazioni Daniela Cassini – che arricchisce la nostra proposta di eventi capaci di portare alla città presenze e visibilità”.

“Lo sport è un elemento aggregante per tutte le fasce d’età, ma è soprattutto importante quando coinvolge i più giovani”- afferma il consigliere del Cda del Casinò, Olmo Romeo-“Il Calcio Balilla, proprio per le sue caratteristiche, sta riscuotendo grandi adesioni, che sicuramente aumenteranno nel tempo. Unisce agonismo e divertimento,  due elementi vincenti, insieme allo spirito di squadra. Per la città si tratta, inoltre, di un’altra importante componente di quel turismo sportivo, a cui guardano con interesse da tempo gli operatori del settore e che sta diventando basilare anche per Sanremo”.

La manifestazione prenderà il via con una partita speciale Casinò-Comune di Sanremo venerdì 31 marzo alle 10.30.

PROGRAMMA 

Venerdì
– ore 12.30 apertura ufficiale al pubblico, accoglimento, registrazione e ubicazione dei partecipanti nelle strutture alberghiere convenzionate
– ore 15 inizio torneo paralimpico e disabili mentali
– ore 17. 30 inizio torneo under 14
– ore 20 premiazioni torneo under 14, paralimpici e disabili mentali
– ore 20.30 pausa cena
– ore 21.30 inizio torneo di benvenuto a “baraonda categorie OPEN”  per prova tavoli ufficiali di gara

Sabato
– ore 9.30  presentazione regolamento ai partecipanti,  pubblico e stampa
– ore 10 inizio fase eliminatorie torneo amatoriale e torneo misto uomo/donna
– ore 13 pausa pranzo
– ore 14 continuazione torneo amatoriale e misto uomo/donna
– ore 20 pausa cena
– ore 21 continuazione fase eliminatorie

Domenica
– ore 10 inizio fase eliminatorie torneo  professionisti (si sfideranno i più forti giocatori d’Italia)
– ore 13 pausa pranzo
– ore 14 continuazione fase eliminatorie torneo professionisti
– ore 17  fase finale torneo amatori
– ore 18  fase finale tornei donna e misto uomo/donna
– ore 20 pausa cena
– ore 21 fase finale torneo professionisti
– ore 22 premiazioni

Fonte: rivierasport.it