Domenica 12 si terrà sulle Alpi biellesi, nell’Oasi Zegna di Bielmonte, il primo slalom SciaLis aperto ad appassionati e sportivi sordi e udenti indifferentemente. Si tratta di una manifestazione non competitiva che unisce solidarietà e sport, onorata dalla presenza di Kristian Ghedina, un campione il cui nome non ha certo bisogno di presentazioni anche al di fuori degli appassionati di sci. Alle 11 inizierà la gimkana per i più piccoli, alle 14 partirà lo Slalom SciaLis con Kristian Ghedina nel ruolo di apripista. Il campione si intratterrà con i presenti fino alla conclusione della manifestazione, con la premiazione e una merenda per i bambini. SciaLIS è organizzato dalla scuola di sci Monte Marca, da anni attiva con corsi aperti anche ai sordi, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi-sez. di Biella, con l’associazione dei genitori Vedo Voci e con l’Area USF (Università, Scuola e Famiglia) dell’Ente Sordi a livello nazionale.

I comuni di Piatto e Cossato hanno offerto il loro patrocinio istituzionale. I proventi delle iscrizioni andranno interamente a favore delle iniziative per l’insegnamento del linguaggio dei segni LIS. Commenta Claudio Baj, membro del comitato direttivo di VedoVoci: “Grazie alla sensibilità della scuola sci Monte Marca di Bielmonte, in particolare di Cinzia Bernecoli, i nostri figli negli ultimi tre anni hanno potuto apprendere le nozioni e tecniche base di questo bellissimo sport al pari dei loro coetanei udenti grazie a una mediatrice linguistica segnante, Alessia Gecchele”.

Fonte: newsbiella.it