Italia,Norvegia, Corea e i campioni mondiali uscenti del Canada stanno dando vita in questi giorni a Torino, fino al 4 marzo, a un importante torneo di para ice hockey (già ice sledge hockey), l’hockey su ghiaccio praticato da atleti con disabilità. La manifestazione costituisce un test quanto mai probante, in vista dei Mondiali Gruppo A, in programma nel prossimi mese di aprile in Corea.

Sono state le squadre di Italia e Norvegia ad aprire nella mattinata di oggi, 27 febbraio, l’importante torneo internazionale di para ice hockey (già ice sledge hockey), ovvero dell’hockey su ghiaccio praticato da atleti con disabilità.
Ospitata fino al 4 marzo dal Palatazzoli di Torino e organizzata dall’Associazione SportDiPiù, “culla” dei Tori Seduti, insieme alla FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio), la manifestazione si è avvalsa anche del fondamentale apporto della Fondazione Terzo Pilastro, che da quest’anno affianca e supporta le discipline paralimpiche della stessa FISG.

Oltre a Italia e Norvegia, sono le Nazionali di Canada (campione del mondo uscente) eCorea a comporre il lotto delle squadre partecipanti, tutte compagini di altissimo livello, impegnate in un prezioso test per i Mondiali Gruppo A, in programma in aprile in Corea.
L’intero quadrangolare verrà ripreso dalle telecamere di RAI SPORT che trasmetterà in diretta le partite della Nazionale Italiana.

Fonte: superando.it