MANDELLO – “Quando lo scorso mese di settembre mi è stata recapitata la richiesta di adesione alla campagna Special Olympics Italia “Adotta un campione” in previsione dei Giochi mondiali invernali che si svolgeranno a Schladming, in Austria, dal 14 al 25 marzo, con la convocazione della nostra concittadina Chiara Anghileri, premiata nel 2015 come “atleta dell’anno”, mi sono sentita orgogliosa di avere nella delegazione italiana, a rappresentare il nostro Paese nelle gare  di sci alpino, un’atleta mandellese”.

Così Serenella Alippi, assessore allo Sport, commenta la prossima partecipazione di Chiara Anghileri ai Giochi di Schladming. “Non ho avuto alcun dubbio – aggiunge – sul nostro “dovere” di amministrazione comunale  di sostenere l’onere che l’organizzazione chiedeva ai comuni di residenza degli atleti per partecipare alla copertura  dei costi della trasferta della delegazione italiana, che sarà composta da 34 atleti, dieci tecnici e quattro componenti dello staff”. “Così – osserva sempre l’assessore – al lancio della campagna di raccolta fondi “Adotta un campione” rivolta ad aziende, enti locali, Province e Regioni, in qualità di assessore allo Sport ho subito aderito, disponendo la stanziamento di un contributo straordinario di 1.500 euro a copertura della quota singola che veniva chiesta per la campagna  stessa. Fare sport dà molti benefici, non soltanto alla salute ma anche alla vita sociale, può aiutare a diventare più autonomi, a creare nuove amicizie e a sentirsi integrati e attivi nelle realtà in cui si vive”. Serenella Alippi aggiunge: “Chiara, e come lei tanti altri atleti con disabilità, è l’esempio della forza, dell’impegno e della determinazione nel mettersi in gioco, dimostrando quali possono essere le proprie capacità. Inutile ripetere il giuramento dell’atleta special olympics (“che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”, ndr). Noi siamo sicuri che Chiara ce la metterà tutta”. “Un ringraziamento doveroso – conclude l’assessore – va alle associazioni sportive e in particolare al Gruppo Arcobaleno della Polisportiva Mandello, ai tecnici, ai volontari e ai genitori che assiduamente accompagnano i nostri atleti sostenendoli, aiutandoli e confortandoli in ogni competizione”. Va specificato che ai Giochi mondiali invernali in terra austriaca oltre a Chiara Anghileri, che difende i colori della “Oltretutto 97” di Malgrate, ci sarà anche Marco Casalini di Dervio, portacolori del Gruppo Arcobaleno di Mandello.

Fonte: lecconotizie.com

(s.c./iab)