La 15ª giornata di Serie A che si apre domani con l’anticipo di lusso del San Paolo avrà una missione speciale, quella di mettere al centro il tema della disabilità e dello sport.

Protagonista del lungo weekend sportivo sarà infatti “Quarta categoria”, l’iniziativa organizzata da LND per dare un calcio ai pregiudizi. Con lo slogan “Io voglio giocare a calcio” si apre il primo torneo italiano aperto alla disabilità. Inizierà il 21 gennaio 2017 e vedrà in campo 8 squadre: ASD Calcio 21, Tukiki Minerva Milano, A.S. Sporting4e Onlus, Gea Ticinia Novara, Briantea 84, Fuorigioco, Ossona e Cascina Biblioteca. Gli otto team del torneo di “Quarta categoria” sono stati adottati da 8 società di serie A che hanno fornito il kit tecnico.

IL PROGRAMMA — Su tutti i campi di calcio di Serie A verrà esposto uno striscione a centrocampo al momento dell’ingresso sul terreno di gioco. Non solo. Insieme ai capitani delle squadre faranno il loro ingresso in campo anche giovani atleti delle squadre di “Quarta categoria”. E sui maxischermi, negli stadi, verrà trasmesso un video di presentazione sull’iniziativa, realizzata con il supporto di FIGC, Lega Serie A, LND, CIP e AIAC. Valentina Battistini, presidente di ASD Calcio 21, la squadra promotrice del torneo, commenta: “Il torneo ‘Quarta categoria’ nella stagione 2017-2018 coinvolgerà tutta l’Italia. Per noi è un traguardo importante che spero faccia riflettere”.

Fonte: gazzetta.it