E’ ufficiale: dopo Varazdine nel 2015, in Croazia, sarà Genova, nella seconda metà di settembre 2017, a ospitare i Giochi Europei Giovanili Paralimpici. La nota, firmata dal presidente del Comitato Europeo Paralimpico, John Petersson, è stata accolta con grande soddisfazione da Luca Pancalli, anche perché erano quattro, Italia compresa, le nazioni in gara: “Un grande risultato – ammette il Presidente del CIP – merito di un dossier accurato e della credibilità che il movimento paralimpico italiano ha conquistato in questi anni, grazie anche all’ottimo lavoro svolto dalle federazioni paralimpiche.GIOCHI EUROPEI GIOVANILI PARALIMPICI GENOVA 2017

Soltanto quest’anno, tra Mondiali di ciclismo su pista a Montichiari, Trisome Games a Firenze, Coppa del Mondo di sci alpino a Tarvisio, Europei di atletica leggera a Grosseto, Europei di scherma a Casale Monferrato, l’Italia ha ospitato una serie di eventi internazionali, molti dei quali in preparazione di Rio de Janeiro, tutti conclusisi con grandi risultati in termini sportivi e organizzativi, a conferma che questo Paese sa lavorare – e bene – anche quando chiamato ad accogliere centinaia di atleti paralimpici.

Complimenti a Genova, dunque, ma sarà necessario metterci al lavoro tutti insieme, perché questo evento, oltre alla sempre importante componente agonistica, sarà di estrema importanza per le migliaia di giovanissimi ragazze e ragazzi disabili italiani, che potranno comprendere come lo sport possa diventare, anche per loro, un percorso di vita straordinario”.

Fonte: comitatoparalimpico.it
(e.v.)