Centosei atleti provenienti da sette regioni d’Italia, venti squadre partecipanti, più di duecento tra accompagnatori e tecnici. Sono i numeri della settima edizione del Campionato Italiano di Bocce per Disabili FIB/FISDIR, che si svolgerà a Pineto dal 21 al 24 aprile prossimi. La manifestazione, organizzata dalla APD Dimensione Volontario, è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta presso Villa Filiani, alla quale erano presenti gli amministratori comunali e gli organizzatori. “Vogliamo che Pineto diventi sempre più un punto di riferimento per gli sport inclusivi”, ha dichiarato il sindaco Robert Verrocchio.

BOCCE FIB FISDIRQuattro le categorie in gara (Promozionale, Agonistico, C21 e Elite) che inizieranno a competere dalla mattina di venerdì 22 aprile presso il bocciodromo di Pineto. A gareggiare, atleti con disabilità intellettive e relazionali. “Si tratta di uno dei 21 appuntamenti sportivi che quest’anno si svolgeranno a Pineto, che nel complesso richiameranno circa 800 persone – ha aggiunto il sindaco – e si tratta del secondo grande evento dedicato allo sport inclusivo, dopo il ritiro della Nazionale di ciclismo paralimpico.

Proseguiremo su questa strada, perché vogliamo che la bellezza dello sport inclusivo si sposi sempre di più con la nostra città”. Presenti alla conferenza stampa anche i rappresentanti di “Dimensione Volontario Onlus”, tra cui il presidente Giuseppe Palermo, Fabio Cerquoni, e Pasquale Di Sante. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo del Comune di Pineto. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 14, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. “Voglio ringraziare tutti i ragazzi che parteciperanno, insieme ai loro genitori e ai loro accompagnatori, per la grandissima passione che stanno mettendo in questa avventura”, ha dichiarato Giuseppe Palermo. “Si tratta di ragazzi fantastici che gareggeranno in un appuntamento che sta diventando di anno in anno più importante, e siamo felici per l’ospitalità che Pineto ha offerto”, ha affermato Fabio Cerquoni.

Parole di soddisfazione per la manifestazione sono arrivate anche da Pasquale Di Sante. “Voglio ringraziare tutte le società che stanno rendendo possibile questo bellissimo evento, che riuscirà a racchiudere la bellezza dei valori dello sport con i valori dell’inclusività – ha sottolineato l’assessore allo Sport di Pineto Gabriele Martella – Credo che lo sport sia il veicolo più importante per la costruzione di legami, importante a maggior ragione quando a praticarlo sono ragazzi che hanno difficoltà di relazione come quelli che gareggeranno a Pineto”. Alla cerimonia finale di premiazione, che si svolgerà domenica 24 aprile alle 12, sarà presente anche Marco Borzacchiello, presidente nazionale della FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettive e Relazionali).

Fonte: abruzzonews24.com
(m.m./e.v.)