Si è appena concluso con successo a Terni il week end che ha visto radunarsi la nazionale di nuoto composta da atleti con sindrome di Down, che dal 7 al 13 novembre 2015 sarà impegnata negli Europei Dsiso a Loano.NUOTO DISABILI EUROPEI

A capo della squadra c’è il ternano Marco Peciarolo, che per lungo tempo ha ricoperto la carica di vicepresidente del Cip Umbria e che, ora, è il commissario tecnico della nazionale Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale di nuoto. L’associazione Dsiso, Down Syndrome International Organisation, è stata creata otto anni fa per dare l’opportunità ai nuotatori con Trisomia 21 di competere a livello internazionale in un campionato che si tiene ogni due anni, mettendosi in gioco al pari di altri ragazzi con disabilita cognitive.

Fonte: west-info.eu/it
(l.v./e.v.)