ORTONA. Sarà un vero e proprio Go Kart day, una di quelle giornate che riconciliano le persone con lo sport. Martedì, ad Ortona, verrà presentato il progetto di sport go kartaccessibile con i Go kart per i diversamente abili, a cui parteciperà anche il campione abruzzese dell’automobilismo, con un brillante passato in Formula Uno, Jarno Trulli. L’evento nasce a seguito di un lavoro partito due anni fa che ha riguardato l’Asd Mini speed, associazione sportiva di minimoto e kart di Pescara del presidente Alessandro Di Berardino, che in questi giorni è impegnata nell’organizzazione dell’appuntamento di martedì. Un socio con disabilità motorie, circa due anni fa, fece una proposta alla stessa associazione sportiva affinchè gli venisse data la possibilità in qualche modo di poter girare in pista insieme ai suoi amici. Un desiderio per cui ci si è subito attivati per farlo diventare realtà: l’Asd Mini speed si è messa al lavoro con la collaborazione di un’officina specializzata per allestimenti auto per disabili, la “Aldo Zamboni” di Pescara, ed oggi l’associazione può essere soddisfatta per la realizzazione di due kart con comandi al volante, che danno la possibilità anche alle persone con disabilità motoria di provare l’ebrezza di guidare un go kart. E martedì l’evento ufficiale sull’accessibilità dello sport per i diversamente abili: al circuito mini speed di Ortona, in contrada Cucullo, strada Villa Torre snc, dalle 18,30 e fino a tarda serata ci sarà il campionisssimo Jarno Trulli, che può vantare una lunghissima carriera in Formula Uno, iniziata nel 1997 con la Minardi e proseguita con la Prost, Jordan, Renault, Toyota e Lotus. Ma a 41 anni Trulli si diverte ancora a correre nel campionato di Formula E, competizione dedicata a vetture sportive elettriche. È lui il testimonial del progetto: «Grazie alla nostra amicizia», ha commentato il presidente dell’asd Mini speed, Alessandro Di Berardino, «dopo avergli illustrato il nostro progetto ha subito sposato la causa ed è il nostro testimonial. Sarà presente durante tutta la serata e ci sarà anche la possibilità di girare insieme oltre che di cenare presso la nostra struttura, in modo da poter condividere la passione per i motori».Altro ospite illustre di giornata sarà Andrea Marchesani, pilota disabile che verrà accolto dai fan sulla pista. Per informazioni è possibile contattare Di Berardino al 3475851702 o visitare il sito www.pistaminispeed.it.

Fonte: ilcentrogelocal

(l.v.)