E’ stato il timoniere del due con, la barca dei fratelli Giuseppe e Carmine Abbagnale, i mitici canottieri di Pompei campioni olimpici.

 

A 55 anni Peppiniello Di Capua continua a vincere, guidando come timoniere la squadra italiana di pararowing (canottaggio per disabili) al bronzo nel campionato mondiale.

Il quattro con LTA misto di Lucilla Aglioti (CC Aniene), Valentina Grassi (CC Roma), Tommaso Schettino (CC Aniene), Omar Airolo (Canottieri Gavirate) e Giuseppe Di Capua “Peppiniello” (CN Stabia) al timone sale nuovamente sul podio, anche se gli azzurri hanno dovuto cedere l‘argento alla forte barca statunitense, mentre si conferma campione del mondo la Gran Bretagna.

 

Una medaglia di bronzo voluta e conquistata dalla formazione azzurra palata su palata dopo essere transitati, a metà gara, in quarta posizione subito dietro alla barca sudafricana. La svolta negli ultimi quattrocento metri, quando Peppiniello ha chiamato un lungo serrate che ha permesso all’Italia di superare in volata il Sud Africa.

 

Fonte: ilmattino.it