Con la presentazione del calendario del Campionato Italiano 2014-2015 prende avvio la stagione del wheelchair curling nazionale.

 

A far da  prologo il 9 novembre l’incontro tra SPORT DI PIU’ di Torino ed i campioni uscenti della DISVAL AOSTA con Marchese, Spelorzi e Dal Monte e si spera un recuperato Tabanelli, storico skip della nazionale, attualmente indisponibile. Con l’occasione verrà battezzata anche la  pista di Courmayeur, rimessa a nuovo dopo 2 anni di inattività.

 

Un campionato che si presenta interessante ed avvincente con la presenza di 7 squadre, una in più rispetto a quello precedente, dove l’Albatros Trento di Cagol, presente con due compagini, potrà schierare il neoacquisto Sergio De Florian che dopo alcune stagioni con il Trentino Curling di Paolo  Ioriatti, con cui ha conquistato 2 titoli italiani, affronta questa nuova avventura.  Un Trentino Curling che non starà comunque a guardare soprattutto per prendersi una rivincita dopo la sconfitta casalinga con la DISVAL della stagione passata che ha consegnato a quest’ultima il titolo di campione d’Italia 2013-2014. Non saranno però semplici spettatrici nemmeno il Cortina 66 di Angela Menardi, Sport di Più e CC Claut, forti di un’acquisita esperienza che può porre una di queste squadre nel ruolo di outsider.

 

Ma non solo campionato. Questo fine 2014 risulterà importante anche per la ricerca di qualificazione al Mondiale 2015 di Lohia, che la nostra nazionale tenterà di raggiungere ad ogni costo. Occorrerà piazzarsi tra le prime due nazioni al torneo di Lillehammer in Norvegia, in programma dal 1 al 6 novembre. La trasferta norvegese sarà preceduta dalla partecipazione al Torneo internazionale di Wetzinkon in Svizzera, tradizionale appuntamento del wch curling internazionale e, se confermato,al Torneo internazionale di Mosca.

 

Fonte: comitatoparalimpico.it